Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 1 Ottobre 2020 - 11:03
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

05 11 fabio recchiaNOCI (Bari) – Evidenze di una terapia genetica per la rigenerazione cardiaca post-infartuale: questo è quanto pubblicato sulla rivista scientifica Nature lo scorso 8 maggio da un team di ricerca italiano che vede la collaborazione dell’ICGEB (International Center for Genetic Engineering and Biotechnology) di Trieste, l’ospedale “Fondazione Monasterio” e la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. A coordinare il team di ricerca pisano il nocese dott. Fabio Anastasio Recchia.

I sopravvissuti ad un infarto del miocardio ne conservano la cicatrice a vita. Questo è dovuto all’incapacità dei cardiomiociti maturi (le cellule del tessuto cardiaco) di rigenerarsi e proliferare: in caso di infarto, le cellule cardiache danneggiate sono sostituite da tessuto cicatriziale, incapace di contrarsi a differenza del tessuto cardiaco. Questa cicatrice, dunque, può condurre a scompenso cardiaco nel futuro della vita dell’infartuato: una condizione che riguarda, secondo l’OMS, circa 23 milioni di persone in tutto il Mondo. Da queste premesse la necessità di ricercare un modo per rigenerare il cuore durante il corso della vita, alla stregua di alcuni animali come i pesci o le salamandre. Con questo grande obiettivo, che potrebbe rivoluzionare radicalmente le attuali terapie cardiologiche, si sono mosse le ricerche dell’ICGEB di Trieste e della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. A coordinare i due team di ricercatori rispettivamente il dott. Mauro Giacca e il nocese dott. Fabio Recchia

La terapia, che ha dato soddisfacenti risultati nei maiali, sfrutta un piccolo RNA, il microRNA-199. I microRNA sono piccoli Acidi 05 11 icgeb cuori micro rnaRibonucleici in grado di modulare l’espressione genica, ovvero “accendere” o “spegnere” determinati geni influenzando la quantità e la qualità delle proteine prodotte dalla cellula. Pertanto, il gruppo di ricercatori ha somministrato a dei maiali infartuati il microRNA-199 tramite un intervento chirurgico sfruttando dei virus come “navette” per la somministrazione, avvenuta nella zona circostante quella colpita da infarto del miocardio. Ne sono risultati un marcato miglioramento nella contrazione della zona, un incremento della massa cardiaca e una riduzione nelle dimensioni delle cicatrici: il microRNA-199 ha “risvegliato” i cardiomiociti, rendendoli capaci di proliferare. I microRNA sono, inoltre, del tutto endogeni: sono prodotti dall’essere umano, codificati dal nostro codice genetico e, a quanto pare, non specifici per un determinato individuo.

A distanza di un mese, però, l’espressione incontrollata e prolungata del microRNA-199 ha provocato la morte per aritmie cardiache della maggior parte dei maiali trattati. Ciò dimostra che effettivamente è possibile una rigenerazione cardiaca tramite microRNA endogeno, ma che il dosaggio e il metodo di somministrazione di tale terapia deve essere controllato finemente. La scoperta, dunque, apre la strada a una potenziale rivoluzione nel campo della terapia post-infarto miocardico: tra qualche anno, la sperimentazione potrebbe riguardare gli umani.

Fonte foto in apertura: Il Tirreno
Fonte immagine: ICGEB

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 639 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari e Modugno: inseguimenti nella notte. Due arresti e un denunciato

29-09-2020

MODUGNO - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari hanno denunciato un ragazzo, neanche maggiorenne, per ricettazione. Il giovane, la...

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...