Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 22 Aprile 2021 - 20:22

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

10-07-relatori_antonietta_e_le_altreNOCI (Bari) - Il ciclo di conversazioni storiche di Settembre in Santa Chiara giunge al suo ultimo appuntamento. Dopo ben quattro incontri infatti, il Centro Culturale "Giuseppe Albanese" di Noci può ritenersi soddisfatto dell'andamento di questa decima edizione, all'insegna della buona cultura e di ottimi approfondimenti portati avanti non solo da gente studiosa e competente, ma anche da appassionati di storia che sono stati in grado, in ciascuna serata, di trasmette il vero senso della disciplina.

La chiusura del ciclo quest'anno è stata invece tutta femminile e a dimostrarcelo sono state tre straordinarie donne, ritenute tali non solo per il messaggio trasmesso durante la serata, ma anche per il loro impegno civile all'interno della società. É stata infatti la volta del Presidente della Commissione alle Pari Opportunità di Noci Franca Gigante e delle due relatrici prof.ssa Cristina Martinelli e prof.ssa Giulia Basile. Argomento della serata, Le nostre Patriote: Antonietta e le altre; un tema tutto al femminile che ha messo in risalto alcune donne del Risorgimento per nulla riportate all'interno dei libri di storia ma che meriterebbero lunghi spazi a loro dedicati. Antonietta De Pace ne è stato il primo grande esempio. Emblema della figura risorgimentale femminile, a dire della professoressa Martinelli, la De Pace era di origini leccesi, nata a Gallipoli da famiglia benestante e assai vicina alle idee mazziniane dell'epoca. Antonietta ebbe il coraggio e l'ardore di fondare comitati di lotta e di essere vicina a quanti, lottando per le proprie idee, furono costretti a vivere la loro vita in carcere. Visse lo sbarco di Garibaldi a Napoli ed ebbe, dopo una serie di difficoltà, prestigi e riconoscenze fino alla morte. É tutt'ora ricordata solo da alcuni scritti lasciati dal suo secondo marito e la sua memoria comincia solo oggi a rivivere all'interno delle pagine di storiografia, causa la mancata dedizione dell'epoca alla figura femminile e alla sua emancipazione.

Ma la figura della Pace non è stata l'unica ad essere presentata al pubblico presente. La prof.ssa Giulia Basile, nocese attiva sul territorio ed ex-sindaco della città, è riuscita in soli quarantacinque minuti a delineare le caratteristiche di una serie di donne risorgimentali; fra queste: letterate, poetesse, pittrici o semplicemente mogli di uomini illustri. Un lavoro sicuramente non facile, ma che ha entusiasmato la maggior parte del pubblico femminile, giunto appositamente per conoscere le patriote del diciannovesimo secolo. Il messaggio trasmesso durante questo incontro è stato senz'altro particolare: oggi la figura della donna viene danneggiata. L'immagine sembra essere al centro dell'attenzione e il lavoro svolto dalle donne del passato viene cancellato molto facilmente. Oggi tocca a noi riscattare il loro ricordo e parlarne non sarà di certo una cosa vana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 609 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano - Prosegue la campagna vaccinale contro il Covid-19

14-04-2021

PUTIGNANO - La pagina social del Comune di Putignano fa sapere che domani 15 aprile 2021 prosegue la campagna vaccinale...

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...