Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 9 Dicembre 2022 - 03:15

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

AnselmoSuscaNOCI -  Il padre benedettino, Anselmo Susca, ha incontrato ieri sera, nell'ambito degli "Incontri con la Musica 2009" a Casa Giannini, in un seminario di studi sul canto gregoriano, Dinko Fabris. Per l'occasione il sito Internet de L'Espresso (lunedì 10 marzo 2009) ha pubblicato un bell'articolo nel quale il "nostro" benedettino rievoca il suo rapporto con il famoso compositore Nino Rota. (Foto abbazialascala.it)

Ecco alcuni passaggi in cui Susca ricorda l'amicizia con il compositore Rota e il suo impegno per la diffusione del canto gregoriano nell'abbazia di Noci.

 

"IL MIO AMICO NINO ROTA - QUEL RAPPORTO SPECIALE  FRA UN PRETE E UN NON CATTOLICO"

 

Nel ´71 mi affidò la docenza al conservatorio di Bari e mi nominò direttore vicario della nuova sede distaccata aperta a Monopoli. Si interessava ad altre forme di misticismo, ma era affascinato dal canto gregoriano e si impegnò per la nascita dei primi corsi a Molfetta e a Noci. Quando Dinko Fabris mi ha chiesto di venire questa sera a Casa Giannini per parlare come testimone degli ultimi 50 anni di musica in Puglia, inizialmente ho pensato che avesse sbagliato persona. Non mi rendo ancora conto di avere appena compiuto 80 anni, di cui 64 trascorsi nell´abbazia benedettina Madonna della Scala di Noci e 30 come insegnante al Conservatorio di Bari. [...]

L´incontro decisivo fu tuttavia quello con Nino Rota, grande protagonista della musica del Novecento che tutti conosciamo per la produzione cinematografica e del quale ricorre, nel prossimo aprile, il trentesimo anniversario della scomparsa. Il Rota che conoscevamo noi ragazzi e poi docenti era il direttore del Conservatorio "Piccinni" di Bari, l´insegnante milanese che era arrivato dal 1939 per non andar più via.
Quest´uomo di straordinaria cultura ma anche di eccezionale umanità, mi prese in particolare simpatia, lui non cattolico e comunque interessato ad altri tipi di misticismo, io prete e monaco interessato alla musica medievale. Nel 1971 mi affidò il mio primo incarico di insegnante di Teoria e Solfeggio nel Conservatorio di Bari, ma contemporaneamente anche un incarico più delicato, dimostrandomi la sua generosità: divenni il primo direttore vicario (allora si diceva fiduciario) della nuova sede staccata del Conservatorio aperta nella cittadina di Monopoli proprio nel 1971, grazie all´instancabile opera di un altro grande uomo di quel tempo, il senatore Luigi Russo e alla lungimiranza di Rota. Rimasi a Monopoli fino al 1977, collaborando felicemente con il preside della scuola media annessa Angelo Giangrande, animatore degli Amici della musica della città: un´esperienza indimenticabile come testimonia tuttora l´affetto di tanti ex allievi, oggi eccellenti professionisti. [...]

Ma c´è un altro aspetto del maestro Rota, meno conosciuto, che aveva fatto nascere tra noi una grande stima e amicizia: era affascinato anch´egli dal canto gregoriano, e si impegnò perché si organizzassero, prima al Seminario di Molfetta con don Pappagallo, poi per anni all´abbazia di Noci, i primi corsi di canto gregoriano in Puglia, sostenuti con simpatia anche dal critico musicale Nicola Sbisà. L´esperienza di Noci si è arricchita negli anni fino a farmi costituire un coro, il Novum Gaudium, e un gruppo scelto di fini ricercatori che continuano a lavorare con me e a sostenermi nella mia indagine su tutti i codici medievali con musica, vero tesoro della Puglia, di cui abbiamo finora inventariato oltre 200 libri (inclusi gli Exultet di Bari e di Troia del XI-XIII secolo, tra i più preziosi documenti al mondo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

PubblicitàMagico Natale 2022

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 1092 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Putignano: 8 arresti per tentato omicidio e lesioni personali gravi

05-12-2022

Contestata anche la tentata estorsione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi da sparo di illecita provenienza...

Evaso dal Belgio arrestato dai Carabinieri di Monopoli

17-11-2022

Monopoli - I militari della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione a un Mandato d’arresto Europeo, emesso dalla Corte d’Appello di...

Esecuzione di 9 provvedimenti cautelari nei confronti di agenti della Polizia Penitenziaria

09-11-2022

BARI - Alle prime ore dell’alba personale della Sezione P.G. – Aliquota CC della Procura della Repubblica presso Tribunale di...

Castellana Grotte - Migliaia di articoli per contenere alimenti sequestrati dai Carabinieri del NAS

06-11-2022

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri del N.A.S. di Bari, nell’ambito dei servizi di controllo per la tutela della salute dei consumatori...

Ruvo di Puglia - 5 arresti. Estorsione, danneggiamento e lesioni ai danni di un 47nne…

22-10-2022

Ruvo di Puglia - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ruvo di Puglia, hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo, nel...

Guardia di Finanza Bari - Sequestrati 900.000 prodotti e una fabbrica dedita alla illecita produzione…

18-10-2022

BARI - Continua incessante l’azione di contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e non sicuri per i consumatori posta in essere...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...