Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 23 Giugno 2021 - 08:18

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

09-13giulioespositoNOCI (Bari) - E' stata ufficialmente inaugurata, lo scorso giovedì 11 settembre, la tredicesima edizione di "Settembre in Santa Chiara", la manifestazione culturale promossa dal Centro Culturale "Giuseppe Albanese" in collaborazione con il Comune di Noci e la Biblioteca Comunale "Mons. Amatulli". Il ciclo di conversazioni storiche, che da anni si svolgono nell'omonimo chiostro sito nel cuore del centro storico, sono state quest'anno organizzate anche grazie alla costituzione di un Comitato comunale per il centenario delle prima guerra mondiale.

Primo ospite assoluto dell'edizione 2014 è stato il dott. Giulio Esposito, storico contemporaneista nonché membro onorario dell'IPSAIC (Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea). In occasione del centenario dallo scoppio della prima guerra mondiale Esposito ha inaugurato il ciclo di conversazioni nocesi parlando di fermenti politico-sociali prima e dopo l'attentato di Sarajevo. Dopo i suoi studi e le sue pubblicazioni su Cicce Pavele u Capòne, di cui su Noci24.it abbiamo ampliamente avuto modo di parlare, lo storico si è riallacciato, con quest'ultimo appuntamento, allo medesimo periodo storico. Rielaborarne documenti e situazioni non è stato per nulla facile: è ciò che Esposito ha ribadito più volte nel corso della sua relazione, ma il risultato è stato comunque lodevole e molto chiaro.

Prendendo a pretesto la vita di Francesco Paolo Cazzolla ed i suoi rapporti con il socialista Vincenzo Guerra, il quale negli anni '10 si mobilitò a favore del proletariato, Esposito ha altresì delineato le forze politiche in gioco negli anni immediatamente precedenti allo scoppio della grande guerra. Al movimento socialista si opponevano infatti altre due forze: dal un lato la maggioranza degli elettori di Vito Lenti (grande magnate che militava, potremmo dire, nell'attuale centrodestra), dall'altro lato la minoranza dell'area giolittiana che all'epoca faceva capo ad un deputato di Gioia del Colle De Bellis. Interessante è stato ascoltare l'approfondimento di Esposito sulle modalità con le quali si svolgevano le elezioni sia comunali che provinciali a Noci (con la grande influenza Lenti) e i vari commissariamenti avvenuti nel corso del tempo dopo l'entrata in campo del socialista Guerra, visti i molteplici sospetti elettorali.

In riferimento allo scoppio della grande guerra, un dato significativo è emerso dagli studi di Esposito: a Noci, sin dal 1912, era stato costituito un circolo antimilitarista col tempo diventato uno dei più importanti in Puglia. Il circolo, che inizialmente aveva contato circa 17 iscritti, ebbe modo, sempre a dire di Esposito, non soli di fare da apri strada all'attività politica del movimento socialista nocese, ma anche di farsi sentire a livello locale sulle grandi questioni nazionali. Circa 240 furono infatti i ragazzi nocesi che partirono per i fronte dopo lo scoppio della guerra. Un dato quasi certo che Esposito ha voluto riportare. Ma il focus sui fermenti politici di quegli anni non si sono conclusi qui. Esposito ha riportato anche alcuni dati importanti sulla costituzione del movimento nazionalista a Noci: una sezione, pare sia stata costituito in occasione di una manifestazione patriottica. Occasione in cui fu fra l'altro arrestato il socialista Guerra, per averla disertata. In seguito allo scoppio della guerra la vita, per il movimento socialista, non fu sempre facile. Una sorta di paralisi sembrò colpire l'intero movimento.

Il prossimo appuntamento con le conversazioni storiche è previsto giovedì 18 settembre: interverrà lo storico Pasquale Gentile. "Noci...quando i Consiglieri Comunali andavano alla guerra" il titolo del prossimo appuntamento. Inizio ore 18.45.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

Necrologi

Necrologi - Venerdì, 28 Maggio 2021

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 517 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Molfetta: 16 arresti per corruzione

08-06-2021

Aggiornamento 9 giugno 2021 -Stando a quanto si apprende da numerose fonti giornalistiche locali e regionali, tra le 10 persone...

Gioia del Colle - Arrestato con 125 gr di marijuana

21-05-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gioia del Colle, al termine di un predisposto...

Nuovo comandante Comando Stazione Carabinieri di Locorotondo

16-05-2021

BARI - Il 3 maggio scorso, si è insediato, quale Comandante della Stazione Carabinieri di Locorotondo, il Maresciallo Capo SEMERANO...

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari presentano i risultati dell’attività operativa del…

13-05-2021

BARI - Il Nucleo Carabinieri TPC di Bari, nell'ambito delle numerosissime attività investigative avviate sui territori di Puglia e Basilicata...

Monopoli - Operazione “lock down”, 5 arresti per furti d'auto e ricettazione

06-05-2021

MONOPOLI - Ieri alle prime ore dell’alba, nelle provincie di Bari, Foggia e Lecce, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli...

Contromano sulla Statale, incidente mortale a Fasano

01-05-2021

FASANO - Grave incidente ieri mattina sulla Strada Statale 16, in zona Fasano. Un'auto, una Huyndai I20 condotta da due...

NECROLOGI

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

28-05-2021

NECROLOGIO - Improvvisamente ieri, 27 maggio 2021, all'età di 42 anni è tornato alla casa del Padre Pietro Cazzolla. Lo...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...