Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

07-26-centro-destraNOCI (Bari) - Cosa è successo realmente nel centro-destra durante l'ultimo consiglio comunale andato in scena martedì 23 luglio 2013 a palazzo di città? Davvero il Pdl ha scelto di defilarsi all'ultimo momento dalla collaborazione per un governo di “larghe intese” con il centro-sinistra senza aver dato alcun segnale all’opinione pubblica di questo intendimento nelle settimane precedenti? Davvero Stanislao Morea per tutto questo mese ha portato avanti una trattativa a nome di NOCI2020 con il centro-sinistra contro il volere del partito di maggioranza relativa del centro-destra, cioè il Pdl? 

Sono interrogativi evidentemente venuti alla ribalta subito dopo la palese manifestazione di questa spaccatura, divampata all'interno dell'assise comunale il 23 luglio scorso con la coalizione Noci2020 che si rompe sulla votazione del presidente del consiglio. La espulsione tempestiva, poi, dei consiglieri comunali della lista Schittulli, Martellotta e Gentile, e dello stesso Morea dall'intero centro-destra voluta dai coordinatori provinciali, Distaso e Bellomo, rappresenta uno scenario davvero indecifrabile al momento nella politica locale.

Secondo la versione del PDL la trattativa con il centro-sinistra sarebbe stata portata avanti da Stanislao Morea e dai componenti della lista Schittulli contro il volere del PDL che avrebbe invece proposto di non entrare in una compagine di governo col centro-sinistra, di non sostenere con propri assessori l'avvio dell'amministrazione Nisi, ma di limitarsi a valutare volta per volta la posizione su alcuni punti e su alcune delibere affini al centro-destra.

Stanislao Morea nella seduta di consiglio comunale ha più volte, invece, rimarcato che tutte le decisioni prese nell'ambito del centro-destra  anche nell'ultimo mese sarebbero state sempre prese all’unanimità, con ampio consenso, con verbali sottoscritti, seppur dopo forti contese dialettiche. Ma ci sarebbe stata sempre la volontà di trovare un accordo fino a lunedì sera in cui in una convulsa riunione dei delegati della coalizione Noci2020 il PDL, il Movimento Schittulli e le liste civiche avrebbero deciso di sostenere l'elezione di Stanislao Morea a presidente del consiglio. Sempre secondo Morea all'indomani di questa decisione e a poche ore dal consiglio sarebbero giunte telefonate, una sorta di diktat “dall'alto”, probabilmente dai vertici regionali, ma lasciando adombrare anche un'influenza dei vertici romani del PDL, che avrebbero spinto e “imposto” la linea di partito, cioè l'abbandono dell'assise consiliare durante la seduta dell’elezione del presidente del consiglio.

La lista Schittulli e i consiglieri Martellotta e Gentile ieri in tarda serata hanno svolto una riunione del proprio movimento per valutare le conseguenze politiche di quanto sta accadendo in città e di quanto è accaduto all'interno del proprio movimento. 

È evidente un clima di tensione e di resa dei conti. Da una parte il Pdl accusa Morea, Gentile e Martellotta di aver tramato alle spalle per ottenere poltrone e quindi di aver tradito l'ideale della coalizione unita. Dall'altra Morea e Gentile lasciano trapelare la loro piena adesione agli ideali della coalizione Noci2020 e la loro rispettosa adesione alle delibere che la coalizione stessa avrebbe sempre adottato a maggioranza. Due interpretazioni che confliggono inevitabilmente e lasciano trapelare una forte dialettica e un differente approccio al post elezioni 2013.

Cosa accadrà d'ora in poi? Il Pdl aveva prima annunciato per la serata di ieri una conferenza stampa per chiarire le proprie posizioni e poi rinviato alla prossima settimana, presumibilmente lunedì sera, per poter analizzare l'accaduto anche grazie la collaborazione dei vertici romani (vedi il senatore Piero Liuzzi che rientra nel weekend dall'attività a palazzo Madama). Ecco che bisognerà attendere ancora per conoscere dalla viva voce dei protagonisti quelle che sono le reali motivazioni che hanno spinto il centro-destra verso questa implosione. Due linee di pensiero si stanno scontrando in questi giorni, due visioni prospettiche di percorso post elettorale nel centro-destra. La città nel frattempo osserva e vuole capire cosa c'è dietro questa spaccatura e queste accuse di accaparramento di "poltrone" lanciate in consiglio dal PDL in direzione Morea. Come e perchè si è rotta la coalizione Noci2020?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 187 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/editoriali#sigProId19b5ab3af0

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/editoriali#sigProId861f310308

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/editoriali#sigProId3783fe57c5

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook

 
fb like-nuovo Segui NOCI24.it sui Social Network:
 
 
La finestra si chiuderà
tra 15 secondi
.
X