Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

Negro - MArtellottaNOCI (Bari) - Sale la tensione nel Gruppo Autonomo Indipendente. Dopo l'attacco del capogruppo Martellotta al consigliere Negro (leggi qui), reo di essersi assentanto nei consigli di luglio ed agosto in cui si è presentata la nuova Giunta ed approvato il bilancio di previsione 2015, ecco giungere la "risposta" politica del GAI a quel gesto e alle interviste rilasciate da Negro (leggi qui) in cui apertamente criticava il lavoro della maggioranza, il rimpasto e il bilancio approvato. Sostanzialmente il GAI prende atto della decisione di Paolo Negro, ex-assessore al bilancio della Giunta Nisi (da luglio a novembre 2013) e ora consigliere comunale, di passare all'opposizione. "Pur confidando in una possibilità di ravvedimento - si legge nella nota - e rivalutazione delle proprie decisioni, ad oggi, è indubbio che quel “file rouge” che ci legava, si è spezzato!"

Il comunicato diffuso dal Gruppo Autonomo Indipendente

Le dichiarazioni rese a mezzo stampa dal Consigliere Paolo Negro meritano doverose risposte. L’ASSENTEISMO al Consiglio Comunale del Consigliere Paolo Negro (da ultimo, quello più significativo, dell’approvazione del bilancio), nonché l’ASSENZA di dialogo e di confronto sia con la Capogruppo del G.A.I. (Gruppo Autonomo e Indipendente) Anna Martellotta e sia con il nostro referente in Giunta Marino Giovanni Gentile, nonchè con i sottoscritti sostenitori del Gruppo, aveva già avviato un percorso di riflessione politica per le valutazioni del caso. Le recenti dichiarazioni rilasciate dal Consigliere Paolo Negro, non fanno altro che aggiungere “polvere a polvere”, lasciando dietro di sé praticamente il nulla, portandoci ad esprimere grande rammarico e dispiacere per il reiterato atteggiamento di distacco ingiustificato e per le affermazioni assolutamente non veritiere, di cui si prende atto e al quale si vuole dare una risposta forte, chiara e definitiva per evitare equivoci futuri. Avremmo preferito che il nostro amico Consigliere si fosse confrontato prima col Gruppo per poi comunicare le sue decisioni a mezzo stampa, anziché scegliere la strada dei tatticismi politici, della demagogia fine a sé stessa, che in fin dei conti non producono certamente nulla di buono per il bene del Paese. Prendiamo, dunque, le distanze da tale contegno, non condividendo affatto il modus agendi, rilevando che il Consigliere Negro, nel corso dell’Amministrazione Nisi, ha svolto ruoli di rilevanza politica-amministrativa non indifferenti. Forse, Paolo Negro dimentica di essere stato Assessore al Bilancio, di aver gestito per circa due anni la importante delega allo Sport, di essere stato nominato componente del Forum delle Attività Produttive e che da noi ha sempre avuto l’appoggio e il sostegno necessario per svolgere i ruoli di prestigio conferitoli. Al contempo, dimentica di essersi dimesso dal ruolo di assessore, di aver rinunciato in piena autonomia alla delega allo Sport e di non aver mai preso iniziativa alcuna nell’ambito della Commissione di cui era componente, senza aver mai consultato il Gruppo di appartenenza. Oggi poi, scopriamo solo attraverso i mezzi di stampa che al Consigliere del G.A.I. non condivideva il nuovo assetto di giunta, che aveva delle perplessità sul bilancio di previsione, che non si ritrovava più nelle scelte di maggioranza e che, di fatto, non appoggia più l’operato del Vicesindaco Marino Gentile, con valutazioni serie circa un passaggio in opposizione. Il tutto senza valide e giustificate motivazioni!!! Ci dispiace smentire pubblicamente il Consigliere Negro per quello detto, anche perché siamo convinti che alla gente questi chiarimenti politici non piacciono o non interessano, ma lo stesso deve comprendere che il ruolo  di Consigliere di maggioranza è anche costituito dal prendere impegni e mantenerli per il bene dei cittadini e non che quando alcune cose non gli aggradano, senza condivisione alcuna, ma soprattutto senza una chiara spiegazione, replica con uno sterile assenteismo e si defila verso l’opposizione. E’ chiaro, quindi, che il Consigliere Negro ha fatto una scelta in completa autonomia, di cui prendiamo atto e che pur confidando in una possibilità di ravvedimento e rivalutazione delle proprie decisioni, ad oggi, è indubbio che quel “file rouge” che ci legava, si è spezzato! Riteniamo che la Consigliera Martellotta, abbia svolto e continui a svolgere il suo ruolo istituzionale nella giusta direzione, operando attivamente sia nei lavori preparatori al Consiglio e sia in Consiglio stesso, per cui confermiamo il suo percorso di lavoro, vogliamo che continui a sostenere i programmi che la maggioranza si è imposta di eseguire, che raggiunga gli obiettivi prefissati, essendosi distinta per impegno tangibile per il corretto funzionamento della cosa pubblica.

Piero D’Onghia, Serena Celestina De Venere, Stanislao Gentile, Andrea Fatalino, Anna Martellotta 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 205 visitatori e un utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook