ADV

 

Il Consiglio Comunale mira alla riqualificazione di via Repubblica, via Togliatti e villa Comunale

Resoconto del Consiglio Comunale

05 17 Villa Comunale.docx

NOCI - Lo scorso 29 aprile si è riunito il Consiglio Comunale. Prima dell’inizio della seduta, la Consigliera Anna Martellotta ha comunicato all’assise la sua adesione al partito di Forza Italia. Successivamente si è passati al primo punto all’o.d.g. che ha visto l’approvazione all’unanimità dei 15 consiglieri presenti dei verbali della seduta precedente. 

Come secondo punto all’ordine del giorno si è passati alla trattazione e all’approvazione della Variazione del Bilancio di previsione 2024/2026 e alla conseguente variazione al Programma triennale delle opere pubbliche richiamato nel DUP 2024/2026. Tali variazioni erano “tecnicamente necessarie” poiché l’Amministrazione ha ritenuto utile dotarsi di un parco progetti che mira alla riqualificazione del tessuto urbano e al miglioramento della qualità della vita dei cittadini e in questa “prima fase amministrativa” ha posto l’attenzione sulla necessità di provvedere alla riqualificazione:  

- Villa Comunale il cui progetto sarà finalizzato al recupero ambientale e alla messa in sicurezza di tutta l’area, alla risistemazione del terreno, al recupero del patrimonio arboreo sano e alla piantumazione di nuove piante, in sostituzione di quelle non più presenti e non sostituite, perché danneggiate dagli eventi metereologici. Il progetto mirerà a mitigare gli effetti negativi dei cambiamenti climatici.

- Via Repubblica. È nelle intenzioni dell’Amministrazione Comunale provvedere ad un "Progetto di riqualificazione dell'intero asse viario urbano" che, oltre a determinare una nuova sistemazione viaria, possa pervenire al miglioramento della sicurezza e della qualità ambientale nel rispetto dei princìpi di sostenibilità e nel rispetto del contesto urbanistico che vede l'asse viario ricadente, nel vigente PRG, nella "ZONA A2" Zona di particolare pregio ambientale. Il progetto prevederà, attraverso un insieme coerente di interventi, a soddisfare i nuovi e mutati bisogni legati alla mobilità dei cittadini e al miglioramento della fruibilità dello spazio pubblico. Il progetto potrà così conferire un ritrovato "ordine e sicurezza ai flussi di mobilità" preservandone la configurazione urbanistica con la sistemazione di più ampi marciapiedi e con la dotazione di un coerente arredo urbano, ora inesistente, ponendo particolare attenzione al microclima con la sostituzione e l'implementazione di nuove alberature ricongiungendo idealmente, come asse di connessione e relazione, "il vecchio al nuovo" così come era nella configurazione urbana ottocentesca.

- Via Togliatti. Il Comune di Noci, con la finalità di pervenire ad una organica sistemazione di un’area urbana, attraversata da una principale strada di collegamento (via Togliatti) su cui si affacciano vari servizi collettivi e su cui si connettono percorsi che raggiungono diverse destinazioni scolastiche di interesse collettivo, intende approntare un progetto di riqualificazione che permetta di rinsaldare i rapporti con i luoghi e riequilibrare il suo utilizzo sia a livello pedonale e sia a livello carrabile. Con il progetto di riqualificazione si tende al recupero ambientale e alla messa in sicurezza di tutta l’area, oramai in gran parte degradata, alla sua completa e razionale sistemazione per una sua totale e sicura fruibilità, all’utilizzo di aree o barriere di verde finalizzate alla riduzione dell’inquinamento e al miglioramento della qualità di vita dei cittadini residenti.

Al fine di poter provvedere a dotarsi della progettazione tecnica, senza la quale non è possibile candidarsi a possibili finanziamenti, l’Amministrazione aveva in precedenza provveduto a presentare istanza di finanziamento delle proposte di intervento tramite il “Fondo rotativo per l’anticipazione delle spese di progettazione tecnica a favore delle amministrazioni pubbliche” della Regione Puglia. Le istanze e le proposte presentate sono state ritenute adeguate dalla Regione Puglia e pertanto gli Uffici competenti potranno procedere ad affidare gli incarichi di progettazione.

Appena saranno approntati i progetti potranno essere condivisi con l’intero consiglio comunale e con tutta la cittadinanza. Solo dopo essersi dotati di un progetto si potranno ricercare dei fondi per la realizzazione degli stessi. Altri progetti significativi e di importanza sociale come il “Centro Polivalente per i minori” e il “Centro Sociale per diversamente abili”, inclusi nel bando a sportello "Interseca", sono stati candidati per il finanziamento e si attende l'approvazione definitiva.

Il secondo punto è stato approvato a maggioranza con il voto contrario dell’opposizione (Presenti 15, favorevoli 10, contrari 5) dandone anche immediata esecutività.

Il terzo punto all’ordine del giorno risultava di estrema importanza poiché, attraverso l’approvazione delle modifiche al DUP 2024/2026 - sezione risorse umane, potranno essere indetti nuovi concorsi al fine di poter assumere nuovo personale nei diversi Uffici Comunali che andrà a sostituire il personale che con il tempo è andato in pensione.  Tale variazione è stata approvata all’unanimità di tutti i presenti in consiglio (13 presenti, 13 favorevoli) dandone immediata esecutività.

Il quarto punto all’ordine del giorno è stato rinviato alla seduta successiva su richiesta del consigliere Plantamura e con la decisione dei Capigruppo, con i voti favorevoli di tutti i 12 consiglieri presenti.

Per finire il Consiglio ha approvato l’ultimo punto all’ordine del giorno: la modifica del Documento Strategico del Commercio (DSC), che prevede la possibilità di assegnazione di nuovi posti nel mercato per sostenere i produttori locali e promuovere l'agricoltura locale insieme alla possibilità di realizzare dei giorni di mercato straordinario anche in edizione serale.  Tale proposta ha generato qualche non condivisione, da parte dell’opposizione nel dare immediata esecutività alla delibera di modifica del DSC. La delibera, con l'obiettivo di sostenere e valorizzare il tessuto economico e sociale del nostro territorio, è stata votata all’unanimità dei 12 consiglieri presenti mentre l’immediata esecutività alla deliberazione invece ha ricevuto il voto favorevole dei 9 consiglieri di maggioranza e 3 contrari da parte dei consiglieri di opposizione presenti.

Il Consiglio Comunale del 29/04/2024 può essere visionato in streaming  all'indirizzo web: https://www.digital4democracy.com/seduteonline/noci/play.php?flv=NOCI_107807_128034_001_20240429&time=16201

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...