Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 14 Agosto 2022 - 23:11

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

06 26 rapana gemmatoCOMUNICATO - All’esito dell’interrogazione parlamentare ancora in corso, pubblicata il 05/06/2018, proposta dal Onorevole Marcello Gemmato (n. 4/00252) con la collaborazione del Dipartimento Rapporti con le Professioni, in persona del Presidente per la Puglia Avv. Michele Rapanà, ci vediamo costretti a tornare sull’argomento del Tribunale Penale di Bari, dopo aver purtroppo preso atto del D.L. n. 73 del 22/06/2018.

Nonostante il Ministro avv. Bonafede si sia recato personalmente a Bari al fine di verificare lo stato in cui versa il Palazzo di Giustizia ed abbia potuto constatare la situazione indecorosa rappresentata dalle tensostrutture, quel che ne è derivato è stato un D.L. che ha come unico fine quello di salvare l’immagine indecorosa della Giustizia.

Ricordiamo che il Ministro della Giustizia, in occasione di detto sopralluogo, ha incontrato i lavoratori, i rappresentanti della magistratura e dell’avvocatura barese, rassicurandoli circa una pronta risoluzione, rigettando qualsiasi forma di commissariamento, avocando a sé ogni decisione e stimolando un’indagine di mercato, finalizzata all’individuazione di una struttura alternativa.

L’epilogo è stato il D.L. n. 73 del 22/06/2018, con il quale vengono sospesi fino al 30/09/2018 i termini processuali e di prescrizione.

Gli operatori del diritto, tra cui ANM, Procura della Repubblica COA e Camera Penale di Bari, OCF, hanno espresso immediatamente il loro convinto disappunto, ipotizzando questione di incostituzionalità.

I referenti dell’area legale del dipartimento rapporti con le professioni hanno analizzato il decreto, confermando tale ipotesi di incostituzionalità.

L’effetto sui processi non sembra sia stato considerato, volendo salvare solamente le apparenze indegne delle tensostrutture, come principale fine, senza valutare gli effetti nefasti sul sistema giudiziario:

- Per recuperare i tre mesi di sospensione ci vorranno anni con un notevole dispendio economico, posto che le cancellerie saranno costrette ad eseguire migliaia di notifiche per convocare le nuove udienze, con inevitabili conseguenze anche sulla validità dei processi stessi.

- Verrà di fatto negata la giustizia a tutte le parti del processo: imputati, parti offese, parti civili.

- Gravi conseguenze e ripercussioni avranno magistrati ed avvocati per l’espletamento della loro professione.

Il COA di Bari ha dovuto richiedere alla Cassa Forense di adottare provvedimenti finalizzati alla sospensione dei pagamenti dei contributi previdenziali, ed al C.N.F. di esonerare i praticanti avvocati dalla frequenza obbligatoria semestrale delle udienze, nonché gli avvocati dal conseguimento dei crediti formativi annuali. Richiesta che ci vede assolutamente d’accordo.

Sebbene dal giorno 25/06/2018 non sarà più necessario fare udienze di rinvio e la “tendopoli” potrà essere smantellata, la soluzione definitiva al problema non è stata ancora individuata.

Viene proposto un doppio trasferimento assolutamente illogico, con il fondato rischio che la soluzione transitoria possa divenire definitiva.

Nell’esprimere solidarietà a tutti gli operatori di diritto che si stanno impegnando e battendo per offrire soluzioni legittime ed a tutela del diritto costituzionalmente garantito, aderendo alla manifestazione indetta a Bari dagli avvocati baresi ed estesa a tutti gli avvocati italiani, stiamo depositando una ulteriore interrogazione parlamentare, affinché il Ministro fornisca ogni più ampia delucidazione da parte del Governo Italiano in merito alle questioni fin qui dispiegate.

Con la medesima interrogazione chiediamo, altresì, se intende adottare soluzioni definitive e in che termini e se intende revocare, in via di autotutela il d.l. n. 73 del 22/06/2018, per incostituzionalità.

Non ci renderemo complici di una Giustizia che cade a pezzi e saremo al fianco di chi rivendica, esercita, difende ed interpreta il diritti italiani

Bari- Roma, 25/06/2018

                                                                                             

Dip. Rapporti con le Professioni

FDI – AN

F.to Onorevole Marcello Gemmato  (Presidente Nazionale)                         

F.to Avv. Michele Rapanà (Presidente regionale - Puglia)

                                                                      

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 395 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Parco Nazionale dell'Alta Murgia: primi dati sugli incendi boschivi

12-08-2022

ALTAMURA - È già tempo dei primi bilanci per i Carabinieri Forestali nella campagna di prevenzione e repressione degli incendi...

Conversano - Arrestato responsabile di un furto all’interno della Cattedrale di Conversano

08-08-2022

I Carabinieri gli trovano in casa anche Marijuana e Hashish CONVERSANO - I Carabinieri del Comando Stazione di Conversano hanno tratto...

Identificati i presunti autori di una truffa consumata ai danni di una vittima ultraottantenne

30-07-2022

BARI - Ieri mattina, in Messina i Carabinieri delle Stazione di Acquaviva delle Fonti con il supporto dei colleghi della Compagnia...

Recuperato e rimpatriato dall’Austria eccezionale dipinto seicentesco di Artemisia Gentileschi

21-07-2022

L'opera era pertinente all’eredità del Conte Giangirolamo II Acquaviva di Conversano BARI - Le persone indagate, secondo l’impostazione accusatoria,  avevano presentato...

I risultati dell’attività operativa 2021 dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari

18-07-2022

BARI - Il Nucleo Carabinieri TPC di Bari, nell'ambito delle numerosissime attività investigative avviate in Puglia, Basilicata e all’estero nell’anno 2021...

Bari - Servizi dei Carabinieri anti droga e contro i furti nelle piazze e in…

15-07-2022

BARI - A seguito delle intese raggiunte in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e nell’ambito dei...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...