Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 20 Ottobre 2021 - 12:34

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

02 28 Marco LacarraNOCI (Bari) – A margine della serata promossa dalla Darf sabato sera al chiostro di San Domenico abbiamo intervistato il consigliere regionale PD, Marco Lacarra, (in foto), componente della commissione sanità, affari generali e sviluppo economico, per capire meglio, a ridosso del piano di riordino ospedaliero, cosa ne sarà del reparto di Ginecologia e Ostetricia putignanese e della struttura nocese destinata a diventare ospedale di comunità.

Consigliere Lacarra, innanzitutto in questi giorni tiene banco l’eventuale dislocazione del reparto di Ostetricia e Ginecologia di Putignano, che serve circa 165 mila abitanti e che nel biennio 2013-2015 ha registrato 800 parti l’anno, a Monopoli.  Alcuni comuni del circondario tra cui Noci hanno firmato il “salva reparti”, un specifica richiesta al Governatore Emiliano di salvare quei reparti di Putignano. Ci sono aggiornamenti a riguardo?

Innanzitutto è bene sottolineare, oltre all’utenza, anche il numero di parti che la struttura di Putignano conta e cioè 800 parti all’anno. Un numero rilevante, probabilmente non  l’optimum previsto dal D.M. n° 70 e dalla legge di stabilità che parla di mille parti, ma non è neanche vicino al limite minimo di sicurezza che è di 500 parti. Facendo questa riflessione io credo che la valutazione circa l’opportunità di conservare dei reparti degli ospedali vada fatta prima in relazione ad un fruibilità territoriale, quindi guardando mobilità, viabilità e ubicazione sul territorio della struttura ospedaliera. Nella fattispecie Putignano e Monopoli hanno peculiarità diverse. Monopoli riceve prevalentemente tutta l’utenza costiera mentre Putignano riceve un’utenza proveniente dai comuni del Sud-Est barese.  Il nostro obiettivo è consentire comodamente ai pazienti che già usufruiscono dell’ospedale di poter continuare, soprattutto per il reparto di ginecologia, a poterlo utilizzare. Io ritengo che proprio per la diversa ubicazione, i due servizi (Monopoli e Putignano) debbano essere conservati. Se proprio bisogna fare una riflessione, non si può prescindere dal conservare la ginecologia a Putignano anche perché, da un punto di vista infrastrutturale, Monopoli non offre di più rispetto a Putignano. Io almeno temporaneamente preserverei entrambi i servizi. Su questo ci siamo già espressi con il Governatore che ha preso l’impegno di esaminare con attenzione la questione. Questa non è una battaglia di campanile, non è una battaglia a tutela di un Comune rispetto ad un altro. Qui si tratta soltanto di far funzionare meglio un servizio ed il modo per farlo funzionare  secondo me è quello di salvare entrambi i reparti”.

Qui a Noci è da diverso tempo ormai che l’ex ospedale “A.M. Sgobba” è interessato da lavori di riconversione in ospedale di comunità che dovrebbe ospitare sedici posti letto di cui 10 per adulti e 6 pediatrici. Ad oggi però sembra tutto fermo e proprio qualche settimana fa abbiamo appreso della volontà da parte della Regione di investire circa 404 milioni provenienti dai fondi FESR proprio in questi progetti. Sa dirci qualcosa in merito?

Il criterio che spinge alcuni interventi ad essere più veloci rispetto ad altri è la progettazione dello stesso. Bisogna incentivare la progettazione dell’ospedale di Noci per fare in modo che quelle risorse possano essere allocate su quel progetto. E’ chiaro che se bisogna spendere dei soldi e farlo in modo rapido lo si fa dove si ha il progetto pronto. Naturalmente faremo in modo che anche e soprattutto per Noci, vista anche la riconversione già attuata da qualche anno della struttura,  questo ospedale torni a funzionare proprio come ospedale di comunità. La riconversione in  ospedali di comunità è una strada da seguire proprio perché queste strutture conterranno i servizi essenziali come la diagnostica, la specialistica, una parte della medicina territoriale. Può servire a far sentire i cittadini vicini a chi ottempera alle richieste di salute principali”.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 534 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari - I Carabinieri arrestano detenuto domiciliare due volte in 24 ore

12-10-2021

BARI - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Bari, lo scorso pomeriggio, hanno tratto in arresto per evasione...

Terlizzi e Valenzano - Interdittive antimafia su due aziende insospettabili

10-10-2021

Terlizzi e Valenzano - I Carabinieri del Nucleo Informativo del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a due interdittive antimafia...

Putignano: in giro nei supermercati della provincia per fare la spesa, senza pagare

08-10-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Putignano hanno tratto in arresto un pregiudicato del posto, di 47 anni, responsabile...

Francesco Zaccaria è il nuovo sindaco di Fasano

06-10-2021

FASANO – Francesco Zaccaria è il nuovo sindaco di Fasano. Con il 52.48% dei consensi e 12032 voti l’ex primo...

Arrestati tre bitontini in trasferta per furto d'auto

24-09-2021

Gioia del Colle - È ormai da diverso tempo che i militari della Compagnia di Gioia del Colle hanno incrementato i...

Santeramo in colle - Un arresto per detenzione di droga e armi

21-09-2021

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri di Santeramo in Colle, con l’ausilio di una unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di Bari...

NECROLOGI

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

Addio all'avvocato Giancarlo Liuzzi

13-08-2021

NOCI - E' prematuramente mancato oggi l'avvocato Giancarlo Liuzzi, professionista molto conosciuto e stimato in paese. Lascia la moglie e...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...