ADV

 

Mancano medici ed infermieri del 118 nella ASL Ba - Parchitelli: “Occorrono corsi di specializzazione per la medicina emergenziale”

parchitelli lucia 02BARI - Ieri mattina, durante la seduta della III Commissione Sanità, si è dato seguito alla richiesta di Audizione presentata dalla consigliera regionale Parchitelli dell’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco (assente il direttore della ASL Bari Antonio Sanguedolce) sul tema “Carenza di medici e infermieri del 118 nell’ASL Bari”. Nella richiesta, la situazione relativa al 118 e le difficoltà dei 39 presidi all’interno della Città Metropolitana di Bari dove, ad oggi, mancano 70 tra medici (30) e infermieri (40).

In Commissione, la consigliera Parchitelli ha dichiarato: “La carenza di medici e infermieri del 118 è un problema a livello nazionale. A mio parere, un primo passo da compiere è la creazione di corsi di specializzazione per la medicina emergenziale: sempre più medici, infatti, così come accadrà anche nel prossimo settembre, optano per corsi di medicina generale e altre specializzazioni”. A tal proposito, la consigliera ha chiesto al presidente Vizzino di farsi portavoce del problema presso il Coordinamento nazionale delle Commissioni consiliari in materia sanitaria. Ulteriore difficoltà nel reperire personale per il 118, così come segnalato dalla consigliera, è quella relativa ai contratti di lavoro da convenzionato che non sono tutti a tempo indeterminato ma spesso a tempo determinato e in alcuni casi ancora a Partita IVA o Co.Co.Co.
E’ necessario però agire in fretta per garantire ai cittadini la presenza del personale sanitario su tutte le Ambulanze, che sempre più spesso si muovono senza camici bianchi a bordo. L’assessore Lopalco ha confermato di essere a conoscenza del problema che rischia nei prossimi mesi di diventare ancora più grande (“Un problema sistemico generato da questioni relative al contratto di lavoro, all’assenza di specializzazioni specifiche e quindi anche di percorsi formativi”), ma ha rimandato alla ASL Bari il dettaglio sulla situazione dei presidi territoriali. Vista l’assenza del dott. Sanguedolce, la consigliera Parchitelli ha chiesto al presidente Vizzino di poter ricevere dal direttore una relazione scritta sulla carenza di medici e infermieri del 118 nella ASL Bari e su come si è proceduto all’organizzazione del servizio per garantire la presenza costante del personale medico.
“Dobbiamo assicurare il diritto alla salute facendo in modo che sulle Ambulanze del 118 sia garantita la presenza del personale sanitario a tutela dei cittadini” ha concluso la stessa Parchitelli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...