ADV

 

Rifiuti: con il nuovo contratto arriva il porta a porta. Intervista all'assessore Parchitelli

NOCI (Bari) - A distanza di pochi giorni dall'aggiudicazione definitiva dell'appalto di gestione della raccolta dei rifiuti solidi urbani del comuni afferenti all'ARO BA/6 (tra cui figura anche il Comune di Noci che è tra l'altro anche Comune capofila), avvenuta in favore del raggruppamento temporaneo di imprese costituito dalla Monteco Srl e dalla Cooperativa Consorzio Nazionale Servizi, abbiamo intervistato l'Assessore all'ambiente Lucia Parchitelli per capire quali sono i prossimi step che interesseranno da vicino il nostro comune. Nei prossimi giorni infatti verrà discusso tra l'Amministrazione comunale e i dirigenti del RTI il contratto per la gestione del servizio che durerà 9 anni, così come ci fa sapere l'Assessore. Uno degli aspetti cardini sarà l'introduzione della raccolta domiciliare (porta a porta), per cercare di raggiungere in breve tempo possibile la percentuale di raccolta differenziata indicata dalla Regione e dalle normative europee. 

Assessore Parchitelli, lei dopo il Sindaco Nisi è la prima responsabile della questione rifiuti per il comune di Noci vista la sua delega all’ambiente. Come ha seguito l'intricata storia che ha portato l’ARO BA/6 ad affidare il servizio RSU alla R.T.I. costituita da Monteco srl e CNS?

"Le vicende che hanno condotto all’affidamento del servizio RSU sono state seguite dal coordinamento dell’Aro BA/6, con la preziosa consulenza dei legali. Io posso solo dire che guardo con favore il fatto che, dopo tanto tempo, si sia giunti finalmente a mettere un punto. Priorità di questa Amministrazione era quella di assicurare alla città un nuovo servizio, in grado di garantirci alti livelli di raccolta differenziata, così come richiesto dalla normativa regionale e come si addice ad una città che ha più volte mostrato grande attenzione e sensibilità al tema del rispetto dell’ambiente".

Finalmente Noci avrà una società con cui poter iniziare ad intavolare una trattativa per stipulare il nuovo contratto. Ci vuol dire quali saranno i punti cardine del nuovo contratto proposto?

"Innanzitutto con il nuovo contratto verrà introdotto un servizio conforme alla carta dei servizi regionale che prescrive alle varie ARO di trasformare il servizio di raccolta nei centri abitati da stradale a domiciliare. L’offerta dell’ATI Monteco-CNS prevede in particolare la raccolta domiciliare a giorni e orari predefiniti dell’organico (con cadenze superiori alle previsioni del bando), del secco residuo, di carta e cartone e dei multimateriali plastica e lattine. Viene confermato il servizio di raccolta gratuita di ingombranti e di rifiuti elettronici a chiamata e l'apertura del centro comunale di raccolta. Per le utenze non domestiche, invece, è previsto un servizio adeguato alle diverse caratteristiche delle attività produttive che vengono raggruppate in quattro macro tipologie: commercio alimentare, commercio non alimentare, uffici e servizi ed attività artigianali ed industriali. Nell’offerta dell’ATI Monteco-CNS è prevista anche l'istituzione della tariffazione puntuale, le compostiere nell’agro e tante altre novità che divulgheremo a breve".

Quanto durerà il contratto?

"Dal momento della sottoscrizione il contratto avrà una durata di nove anni".

Quindi ci fa capire che anche Noci potrà avere il suo servizio di raccolta dei rifiuti "porta a porta"?

"Certamente, come ho detto prima, il porta a porta sarà una delle peculiarità del nuovo servizio. Si tratta dell’unico sistema per incrementare in breve tempo la raccolta differenziata, come già dimostrano i risultati raggiunti in altri Comuni".

Crede che il Comune di Noci possa finalmente raggiungere il livello di raccolta differenziata richiesta per non pagare l’ecotassa?

"Ne sono certa. Con il nuovo servizio i cittadini avranno tutti gli strumenti per poter fare in modo agevole la raccolta differenziata. Credo che il nuovo servizio sia un qualcosa che tutti aspettiamo e, non appena partirà, saremo in grado di qualificarci in breve tempo tra i Comuni più virtuosi della Regione".

Per concludere, come valuta la gestione in questo periodo della Universal Service?

"Molto positivamente. Abbiamo avuto un rapporto proficuo con questa ditta. La disponibilità dei responsabili ci ha consentito di evitare disagi alla cittadinanza in un momento complicato e anche di apportare alcune, seppur lievi, migliorie al servizio. A loro va il mio ringraziamento e quello di tutta l’Amministrazione comunale".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...