Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 3 Agosto 2020 - 11:08

trovo aziende

 

08 18 ztlNOCI (Bari) - Quello di ridurre gli effetti negativi derivanti dall’eccessiva circolazione di veicoli nel centro storico è uno degli obiettivi programmatici dell’Amministrazione Comunale. La finalità è duplice: promuovere un miglioramento della vivibilità e rafforzare la destinazione commerciale ed il ruolo di riferimento culturale del centro. Per perseguire tali obiettivi, è necessario ripensare il sistema della mobilità, con una nuova regolamentazione.

A seguito di alcuni incontri sull’argomento con i residenti, l’associazione dei commercianti e i portatori di interesse diffusi, la Giunta il 1 agosto scorso ha approvato un atto di indirizzo che rappresenta la volontà di attivare una zona a traffico limitato (ZTL) nel centro storico.

«Tale direzione rappresenta oggi, in associazione a strumenti telematici come lo street control, una soluzione al problema del traffico, con le conseguenti positive ricadute sulla sicurezza pubblica, sulla tutela dell’ambiente e su una migliore fruibilità del patrimonio culturale, storico e artistico che insiste nel nostro centro antico – commenta l’Assessore alla Viabilità, Stefano Guagnano. – Con l’attivazione della ZTL, si va infatti ad eliminare l’eccesso di traffico causato da flussi di attraversamento e ad escludere il traffico non pertinenziale. Saranno installati dei portali elettronici da posizionarsi all’ingresso di alcuni varchi, i quali verificheranno se le targhe dei veicoli in ingresso risultano registrate alla banca dati dei soggetti autorizzati, in modo tale da poter sanzionare i trasgressori».

«Cambiamenti di questo tipo non mettono mai tutti d’accordo, almeno in un primo momento, e tuttavia sono necessari – aggiunge il Sindaco, Domenico Nisi. – Non si tratta più, infatti, della volontà di questa o quella Amministrazione piuttosto che del singolo gruppo di cittadini, ma di scelte che vanno nella direzione della tutela dell’ambiente e della salute e della valorizzazione del patrimonio storico e architettonico, questioni rispetto alle quali sempre più alta è l’attenzione ad ogni livello. Si tratta di un cambio di abitudini, prima di tutto, che tanti Comuni prima di noi hanno affrontato con successo. E credo che la nostra comunità sia altrettanto all’altezza di affrontare questa sfida».

Ora la palla passa agli uffici, che dovranno svolgere tutti gli adempimenti necessari a dare attuazione ad una volontà ufficialmente espressa.

 

 

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 645 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Da Alberobello a Pescara per “Mister Italia 2020”

01-08-2020

ALBEROBELLO - C’è anche un 20enne di Alberobello (BA) tra i trentadue finalisti che sabato sera 1 agosto a Pescara...

Guardia di Finanza Bari: eseguite tre ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei responsabili di…

17-07-2020

BARI - In data odierna, i Finanzieri del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari...

Alberobello - Molestie e minacce in un locale pubblico: arrestato dai Carabinieri

16-07-2020

ALBEROBELLO - I Carabinieri della Stazione di Alberobello, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale...

Gioia del colle - Arrestato imprenditore per sfruttamento del lavoro

09-07-2020

GIOIA DEL COLLE (Bari) - I Carabinieri della “task force” dedicata al contrasto del fenomeno della intermediazione illecita e dello sfruttamento...

Operazione “ECLISSI” dei Carabinieri della Compagnia di Monopoli: 6 arresti

06-07-2020

BARI - Dalle prime ore dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli, coadiuvati dal Nucleo Cinofili e dallo Squadrone eliportato Cacciatori...

Corato - Sfruttamento della prostituzione: arrestate due donne

04-07-2020

Corato (Bari) - Sono due le donne arrestate nei giorni scorsi dalla Stazione Carabinieri di Corato, un’italiana 45enne e una marocchina...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...