ADV

 

Allerta neve: insediato il C.O.C.

01 05 Insediamento COCNOCI (Bari) - Secondo quanto comunicato dipartimento della Protezione Civile, la discesa di aria polare dal Nord Europa fino al Mediterraneo centro-orientale sta provocando una fase di maltempo, di stampo prettamente invernale, su tutta l’Italia. È previsto un intenso aumento dei venti provenienti dai quadranti settentrionali, dapprima sul Nord e poi, a partire dalla giornata di oggi, giovedì 5 gennaio, in tutto il Centro Sud. Precipitazioni nevose interesseranno le regioni centrali adriatiche e il Sud, associate a un generale crollo delle temperature, con conseguenti diffuse gelate.

Già a partire da questa mattina, e per le successive 24-36 ore, si prevedono venti di burrasca, dai quadranti settentrionali, con raffiche di burrasca forte, su tutta la Puglia; nevicate sulla puglia settentrionale, inizialmente al di sopra dei 500-800 metri e in progressivo abbassamento fino al livello del mare, con apporti al suolo generalmente moderati, localmente abbondanti sulle regioni adriatiche. Dal primo pomeriggio di oggi e per le successive 24-36 ore, si prevedono nevicate su Puglia centro-meridionale, in progressivo abbassamento fino ai 300-500 metri e successivamente, dalle prime ore di venerdì 6 gennaio 2017, fino al livello del mare, con apporti al suolo generalmente moderati. Considerata la situazione, la riunione operativa inizialmente prevista per le 17:00 di questo pomeriggio, è stata anticipata a questa mattina alle 11:00. Presenti il Sindaco Domenico Nisi, dell’Assessore alla Protezione Civile Marino Gentile, l’Assessore alla Polizia Municipale Antonio Locorotondo, le forze dell’ordine – Comando dei Carabinieri, Comando dei Carabinieri-Forestale, Comando di Polizia Municipale – e le associazioni di protezione civile – San Pio, Il Gabbiano e Alpini.  

Si è dunque ufficialmente insediato il C.O.C. (Centro Operativo Comunale) - «Voglio fare ancora una volta un appello a tutti i cittadini, al loro buon senso: sappiamo tutti che sta per riversarsi sulla Puglia una perturbazione di aria gelida con probabili nevicate. La macchina organizzativa è pronta ad affrontare le emergenze e ad alleviare gli eventuali disagi. Naturalmente invito tutti a non creare inutili allarmismi e ad utilizzare gli strumenti messi a disposizione con senso di responsabilità e massima collaborazione. Il periodo natalizio non si è ancora esaurito. Forse un po’ di neve, sia per i grandi che per i piccini, ci costringerà a trascorrere insieme ai propri cari qualche ulteriore momento di spensieratezza. Anche in considerazione di questo, cerchiamo di limitare al minimo indispensabile, in caso di neve, l’uso dell’automobile e soprattutto di evitare di mettere in atto comportamenti che possano mettere a rischio la propria ed altrui incolumità oltre che di attenersi alle indicazioni che saranno eventualmente date sulla base della evoluzione della situazione». Tanto ha dichiarato il Sindaco Domenico Nisi al termine della riunione.

 

INFORMAZIONI UTILI

Questo pomeriggio, dalle 16:00 alle 19:00, presso il Campo Rosa saranno distribuiti sacchi di sale agli esercenti attività commerciale.

È fatto obbligo a tutti i cittadini di ripulire autonomamente gli spazi privati adiacenti le proprie abitazioni o attività commerciali.

Si comunica che non saranno garantiti servizi di trasporto verso aeroporti o altro, se non in casi di estrema urgenza.

Tutte le comunicazioni saranno pubblicate in tempo reale sul sito istituzionale del Comune di Noci e sulla Pagina Facebook del Comune di Noci. L’invito è anche a scaricare l’App Allerta Meteo.

 

I NUMERI UTILI

Per le emergenze, saranno attivi già dalle 18:00 di questo pomeriggio i seguenti numeri:

  • Comando Carabinieri Noci: 080 497 7010
  •  
  • Comando Carabinieri-Forestale: 080 497 4342 – 335 8032 696 – 340 0595 036
  •  
  • Comando Polizia Municipale: 080 497 7014
  •  
  • Palazzo di Città: 080 494 8227 – 080 494 8225
  •  
  • Guardia Medica: 080 405 0721

La raccomandazione è ad usare questi numeri solo ed esclusivamente in caso di emergenza.

 

FARMACIE DI TURNO

Venerdì 06-01-2017:

Centrale, via Moro

 

Sabato 07-01-2017:

Masi, via Togliatti

Centrale, via Moro

De Tommasi, via Cavour

 

Domenica 08-01-2017:

Centrale, via Moro

 

Centrale, via Moro (reperibilità pomeridiana)

 

RACCOMANDAZIONI UTILI

Si raccomanda, in caso di neve e gelate, di:

  • evitare l’utilizzo di mezzi propri o, se dovesse essere necessario, di utilizzare catene o pneumatici adatti; moderare al massimo la velocità, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate e prediligere l’uso del freno motore;
  •  
  • aumentare la distanza di sicurezza dal veicolo che precede; tenere accese le luci per essere più visibili sulla strada;
  •  
  • in salita procedere senza mai arrestarsi, perché una volta fermi è difficile ripartire;
  •  
  • prestare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, potrebbero staccarsi dai tetti;
  • prestare attenzione alla formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi;
  •  
  • in generale, porre la massima attenzione alla guida.

 

È consigliabile poi controllare che ci sia il liquido antigelo nell’acqua del radiatore, verificare lo stato della batteria e l’efficienza delle spazzole dei tergicristalli, tenere in auto i cavi per l’accensione forzata, pinze, torcia e guanti da lavoro.

Si consiglia di evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) o la caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole...); inoltre è preferibile non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami.

È buona norma, inoltre, procurarsi l’attrezzatura necessaria contro neve e gelo, sia per la tutela della persona (vestiario adeguato, scarponi da neve), sia per liberare dalla neve lo spazio nei pressi della propria abitazione o dell’esercizio commerciale, nonché nelle pertinenze dei condomini.

Si fa appello al senso civico e alla collaborazione dei cittadini, affinché permettano alla macchina organizzativa di dare priorità a strutture sanitarie, stazione, principali per la circolazione dei mezzi all’opera e situazioni di effettiva necessità od emergenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...