Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

comune-di-noci-06NOCI (Bari) - Noci, una città di posteggi a pagamento? È il dubbio che ha assalito più di qualcuno leggendo il bando di gara per la gestione dei parcheggi comunali a pagamento. Il bando, aperto sia alle aziende che alle cooperative sociali, prevede la gestione di ben 319 posti auto, di cui 290 di normale sosta ed i restanti 29 dedicati ai portatori d'handicap e carico/scarico merci.

Le aree di sosta individuate dal comune per la gestione e descritte nel capitolato d'oneri sono così enumerate: Via Repubblica n.25 posti; Estramurale n.136 posti; Via Aldo Moro + Piazza Garibaldi n.40 posti; Via Cappuccini n.7 posti; Via T. Siciliani n.11 posti; Via B. Petrone n.37 posti, per un Totale di n.256 posti; parcheggio Hermes n.63 posti. Totale complessivo di n.319 posti.

La cosa che salta subito all'occhio è che le aree individuate praticamente rasentano l'intera area parcheggi del centro cittadino e che al nocese dovrebbe spettare, così come da bando, il pagamento di un ticket per la sosta di 1€ iva inclusa a ora, e per le aree comprese tra Piazza Garibaldi e via A. Moro 1,50€ iva inclusa a ora. Un prezzo che a qualcuno è sembrato molto elevato rispetto ai canoni tradizionali e rispetto alle città limitrofe che adottano lo stesso sistema (per esempio a Putignano il ticket è di € 0,50 a ora). I nocesi saranno capaci di sopportare una tale spesa giornaliera? È più verosimilmente ipotizzabile una caccia al parcheggio senza ticket che porterebbe inevitabilmente ad un maggiore flusso di traffico veicolare sulle arterie stradali a ridosso del centro città.

Per chi invece dovrà gestire le aree di parcheggio il bando prevede taluni obblighi da osservare. L'orario dei parcheggi è fissato in n.12 ore giornaliere: periodo estivo = dalle ore 9,00 alle ore 21,00 di tutti i giorni, compresi i festivi; periodo invernale = dalle ore 8,00 alle ore 20,00 di tutti i giorni, compresi i festivi. Il servizio del parcheggio interrato "Hermes" dovrà essere garantito per l'intero orario giornaliero (24h) e dovranno essere previste opzioni per l'utenza che contengano abbonamenti per un massimo del 30% dei posti disponibili, tariffe orarie, notturne e giornaliere. Sono a carico del gestore le spese generali di: segnaletica verticale ed orizzontale; gestione e manutenzione dei box; servizio parcometri relativamente alla gestione e vendita dei titoli e dei corrispondenti Introiti; manutenzione delle aree a verde dei parcheggi.

Inoltre al futuro gestore è richiesto di «accertare le violazioni alle norme del codice della strada di competenza, tramite proprio personale Ausiliare del Traffico, qualora i veicoli siano di ostacolo all'ingresso e all'uscita del parcheggio, ovvero siano parcheggiati in violazione delle norme sulla sosta nell'area interna al parcheggio. Per tale servizio, l'emissione dei bollettari e la procedura di notifica, contenzioso ed incasso competono al Comune di Noci tramite il Corpo di Polizia Municipale. A tal fine, il gestore affidatario dovrà garantire in ogni momento l'intervento di personale ausiliare della sosta per l'attività di prevenzione ed accertamento».

Ed una situazione molto importante per il futuro gestore dovrebbe essere questa: «L'Ente gestore si impegna a garantire al Comune di Noci, per un massimo di giorni 10 all'anno, la piena disponibilità di tutte le aree, a semplice richiesta scritta dell'Ente, per necessità istituzionali e non, senza nulla pretendere. L'Ente gestore si impegna, altresì, a garantire sulle aree interessate, il normale svolgimento del mercato settimanale». Cosa significa "si impegna a garantire al Comune di Noci, per un massimo di giorni 10 all'anno, la piena disponibilità di tutte le aree, a semplice richiesta scritta dell'Ente, per necessità istituzionali e non, senza nulla pretendere"? E quali sarebbero le "non" necessità istituzionali del comune? E perché il gestore dovrebbe concedere a titolo gratuito al comune le aree di sosta per un periodo di 10 giorni all'anno? Per fare che cosa? Davvero un gestore dovrebbe pagare i propri dipendenti e continuare a fare servizio di manutenzione e vigilanza anche senza essere pagato?

Il disciplinare di gara prevede una gara d'appalto con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa con una base d'asta del 25% dell'incasso come aggio da corrispondere al comune al netto dell'iva. La scadenza del bando è fissata per le ore 12.00 di venerdì 26 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 168 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook