Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

Fdi ANNOCI (Bari) - A pochi giorni dalla segnalazione del mancato funzionamento dell'impianto di riscaldamento del Palazzetto di via Fiore e dal botta risposta con il Comune, Fdi-AN torna a sollevare il tema del rapporto fra associazioni sportive ed amministrazione comunale addossando la colpa a quest'ultima di aver fatto accollare le spese di riparazione dell'impianto di riscaldamento direttamente alle società sportive che ne usufruiscono.

Vi è da dire anche che in questo secondo comunicato vi è stata una palese violazione dei diritti d'autore circa le dichiazioni riportate che erano state rilasciate in esclusiva a Noci24.it . La redazione prende comunque atto delle scuse pubbliche di FdI-An.

Di seguito il comunicato stampa di FdI-An:

"A margine della risposta al nostro comunicato sulla denuncia delle precarie condizioni ambientali in cui vessava il palazzetto dello sport di via Tommaso Fiore, ci sembra doveroso chiarire alcuni aspetti per evitare alle società sportive interpellate ulteriore imbarazzo. Avete letto bene: "vessava", perché a quanto pare da martedì pomeriggio l'impianto di riscaldamento è di nuovo funzionante e di seguito vi spiegheremo come si è risolto realmente il problema. Ma andiamo per gradi. 
In primis vorremmo sottolineare come la risposta dell'amministrazione comunale ci sembra patetica e un mero tentativo di arrampicata sugli specchi. Dalle parole emerse da alcuni dirigenti e rappresentanti delle società sportive "intervistati" si ha conferma che il problema delle condizioni di ESTREMO freddo all'interno dell'immobile siano state vere e accertate".

A questo punto vi sarebbero le dichiarazioni rilasciate a Noci24.it ma per non tediare il lettore consigliamo di cliccare qui prima di proseguire con la lettura.

"Da queste parole ci sembra abbastanza palese che il disagio delle società sportive sia stato VERO e non certamente inventato. D'altro canto però, capendo la voglia di evitare "scontri" o "incomprensioni" con la sempre "efficiente" macchina amministrativa, prendiamo atto che le società sportive abbiamo "minimizzato" il problema. Ci piace ribadire che il nostro partito, senza interpellare nessuno direttamente, si era fatto portatore di un disagio REALE! Nel nostro precedente comunicato non abbiamo, nel modo più assoluto, attaccato o apostrofato negativamente l'operato del consigliere Paolo Negro, mentre a seguito delle risposte sembra essere così. Ad onor del vero, proprio il consigliere Negro, lo vogliamo sottolineare anche noi, è stato l'unico che si è prodigato in tutti i modi a volere accorciare quelle distanze che attualmente ci sono tra lo sport nocese e l'amministrazione comunale, anche se, per "ri-assegnazioni" di ruoli, si è preferito, dopo una breve esperienza da assessore con delega allo sport, farlo accomodare nei banchi del Consiglio Comunale. Che dire a riguardo... non possiamo far altro che solidarizzare col consigliere Negro, in quanto sia palese che il Sindaco e l'assessore di settore di competenza lo usino come "scudo" e agnello sacrificale. 

Il nostro politicamente scorretti, ci impone però di voler, ancora una volta, denunciare il solito "giochetto" do ut des con cui si è giunti alla risoluzione del problema. Ed ora vi spieghiamo come. Eh si, perché la proposta dell'amministrazione comunale, che sconfessa le dichiarazioni di Negro stesso a Noci24.it (“Come amministrazione comunale siamo a lavoro per appaltare i lavori di riparazione che si svolgeranno a breve»), è stata quella di evitare la gara d'appalto, considerati di tempi biblici, facendo accollare la spesa dell'intervento di riparazione della caldaia interamente alle società sportive, per poi (forse) "scalcolare" tale spesa dai costi delle utenze che ogni società versa al comune. Insomma il solito mettere spalle al muro le società che giustamente non hanno potuto dire di NO! VERGOGNA!!
Ogni associazione sportiva e non, meritano l'attenzione e la sensibilità massima e non l'ormai consueto "arrangiatevi voi"".

                                                Fratelli D’Italia – Alleanza Nazionale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 270 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook