ADV

 

Noci riparte scende in campo con il laboratorio civico “Il territorio che amiamo”

01 13laboratoricimiteronociriparte1COMUNICATO - Archiviate le festività natalizie, sono riprese domenica 7 gennaio le attività di NOCI RIPARTE, nuovamente in campo con il laboratorio civico “Il territorio che amiamo”. All’incontro, nato dall’esigenza di un concittadino nocese di visionare le problematiche e la situazione di degrado in cui versa il cimitero comunale ormai da tempo, hanno preso parte gli attivisti e i simpatizzanti del movimento guidato dal consigliere comunale Paolo Conforti.

01 13laboratoricimiteronociriparte3Pavimentazione divelta a causa delle radici degli alberi, piena di buche e rattoppi, spesso causa di cadute e incidenti di cui sono vittime gli anziani che visitano quotidianamente il cimitero, e scalinate distrutte e pericolose è lo scenario subito balzato agli occhi. Una situazione fatiscente aggravata dai materiali e dai residui dei lavori edilizi abbandonati ai lati dei muretti, lungo le stradine che costeggiano le lapidi o all’interno dei loculi, da pezzi monumentali pericolanti e potenzialmente rischiosi per l'incolumità dei passanti, tetti con tegole ormai staccate, vasi in cemento rotti e travi pericolanti. In tutto il cimitero sono visibili anche tubi dell'impianto elettrico rimasto incompleto ormai da anni e resti di fili metallici tra gli alberi. Non da meno la situazione idrica: tutte le fontane sono sprovviste di serbatoi o sistema fognario, causando uno stanziamento dell'acqua e aumentando la presenza di cattivi odori e sporco.

01 13laboratoricimiteronociriparte4

 Non sono passati inosservati due grossi container di ferro aperti, contenenti i resti di bare riesumate,potenziali veicoli d’infezioni batteriologiche, così come gli ascensori non funzionanti, la presenza di barriere architettoniche, l’inagibilità totale di molte zone e la mancata sicurezza. Sotto l’occhio dei partecipanti anche la scarsa manutenzione del cimitero, a causa della carenza di personale e del mancato senso civico di alcuni visitatori. Emblematico, in questo senso, è il monumento del “Milite Ignoto” che versa in uno stato di totale abbandono sommerso da erbacce. Una situazione disastrosa, dunque, quella che il laboratorio “Il territorio che amiamo” ha portato all’attenzione dei cittadini, ma anche un’occasione per riflettere, condividere idee ed essere protagonisti del cambiamento della città. Un incontro che, si spera, abbia alzato il livello di attenzione e abbia suscitato il giusto interesse sulle mancanze dell'attuale amministrazione comunale e sul disinteresse totale nei confronti di un importante pezzo di comunità nocese: il cimitero.

01 13laboratoricimiteronociriparte2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...