Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

Indice articoli

URBANISTICA

Contratti di Quartiere

E' stata considerata la panacea che dovrebbe risolvere tutti i problemi nocesi è in cantiere da 5 anni. Le amministrazioni Liuzzi si sono appoggiate a questa idea di sviluppo del territorio. I 5 milioni di euro statali sono arrivati nel dicembre 2008. Dopo c'è stato il Piano Triennale delle Opere Pubbliche di marzo 2009. E le attese sono molte:

  1. 1. Centro storico: recupero ambientale e sistemazione viaria
  2. 2. Sistemazione pedonale e arredo urbano di Piazza Garibaldi e via Moro
  3. 3. Teatro-Auditorium area ex-foro boario
  4. 4. N° 110 alloggi di edilizia convenzionale in 3 zone diverse
  5. 5. N° 20 alloggi di edilizia sovvenzionata in zona Mercato coperto
  6. 6. Sistemazione Largo Positano
  7. 7. Sistemazione di arredo urbano
  8. 8. Orto botanico su traversa Gianna Fornara
  9. 9. Verde attrezzato su via Castrignano e piccole zone adiacenti

30.000.000 € di investimenti in opere pubbliche

Domanda: Solo punti scritti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche? Ci sono i privati disposti ad investire? Quando iniziano i lavori?

ass_morea_stanislao-Le risposte: Morea "Noci è destinatario dei 5 milioni di euro e dopo la sottoscrizione del protocollo d'intesa è partita la fase della progettazione esecutiva che andrà a definire i progetti. I 5 milioni serviranno quasi totalmente per 3 progetti: l'arredo urbano di via Moro e Piazza Garibaldi con la creazione di un'area pedonalizzata, nuova illuminazione e nuove basole in pietra; 20 alloggi di edilizia sovvenzionata per le fasce deboli in zona Mercato coperto; valorizzazione del centro storico con un nuovo tronco di fogna, l'interramento dei cavi, anche se non riusciremo a completare tutto con i 5 milioni. Diciamo che entro la fine di ottobre partiranno i bandi delle opere e il 2010 sarà l'anno della cantierizzazione dei Contratti di Quartiere. Oltre a queste opere pubbliche ci saranno altri interventi di privati che metteranno in circolazione altri 8 milioni di euro per realizzare 110 alloggi di edilizia convenzionata per calmierare il prezzo delle case. Sette aziende private hanno partecipato al bando, ora si stanno verificando i requisiti. Se non incameriamo le somme dei privati non riusciamo a fare tutte le opere previste dai Contratti".

cons_domenico_nisi_small-Nisi "Le attese sui Contratti di Quartiere secondo me dovremmo tutti ridimensionarle, per dare ai cittadini un quadro reale delle cose che si faranno o non si faranno. Alcune delle opere previste di sicuro non si faranno perché i privati non le trovano remunerative e non vi investiranno. Bisogna essere chiari. Sulle case poi s'è promesso molto e fatto poco. Ci saremmo dovuti sforzare un po' di più. Perché non fare varianti per realizzare alloggi a basso costo immediatamente con l'aiuto dei privati".

 

Piano strategico "Valle d'Itria"

Un'opportunità per Noci che insieme ad altri 8 comuni ha la possibilità di accedere ai fondi FAS (Fondi aree sottosviluppate bloccati dal governo e sbloccati in parte per la sola Sicilia dopo le proteste di Miccichè). La programmazione FAS è forse l'ultima occasione fino al 2013 per ottenere un forte sostegno alla programmazione e al futuro dei territori. E la giunta Liuzzi ci ha creduto in questo progetto facendo numerose proposte in modo da essere pronti a tutto per ottenere i finanziamenti:

1. Area ex piscina comunale: completamento del museo dei ragazzi

2. Riqualificazione dei nuclei antichi

3. Recupero dell'ex Convento dei Cappuccini

4. Recupero dell'ex Mattatoio comunale

5. Arredo urbano e messa in sicurezza di incroci

6. Ampliamento della zona industriale ed Artigianale

7. Sistemazione via Elio Vittorini: parco + area attrezzata

8. Completamento Casa di riposo Sgobba

9. Circonvallazione Nord

10. Allargamento via Montedoro

11. Allargamento via Caprio

12. Costruzione bretella via Gioia - via Gabrieli

13. Costruzione bretella via Gioia - via Mancini

14. Nuova copertura campo di calcio De Luca Resta

15. Sala convegni ed espositiva presso Nuovo Campo Boario

Domanda: Dal momento che Noci non ha avuto accesso ai fondi PIRP (del bando regionale per il recupero delle periferie) cosa si farà veramente di tutto ciò che è scritto nel Piano Strategico? Si partirà davvero con le due opere previste? Ci sarà il coinvolgimento dei cittadini sulle scelte?

cons_fabrizio_notarnicolaLe risposte: Notarnicola "Il Piano Strategico è il futuro per Noci. L'appello che vorrei fare è per tutti, amministratori e operatori economici, per dare ognuno il proprio contributo e permettere la reale crescita di Noci. Noi abbiamo fatto la nostra parte attraverso una notevole progettazione". Morea "La Regione è un po' in ritardo nella valutazione dei Piani Strategici. Ma Noci ha avuto rassicurazioni di una prima trance di finanziamenti pari a 2.300.000 € e noi abbiamo candidato i primi due progetti: il centro storico e l'area ex-piscina".


cons_domenico_nisi_small-Nisi "I soldi pubblici devono essere utilizzati per fare cose, ma anche per gestirle. I lavori del Museo dei ragazzi sono partiti con una prima tranche, poi bisognava cercare dei privati per completarli e farne il Museo dei Ragazzi, ora apprendiamo che ci sono altri finanziamenti pubblici. Io fatico a capire come mai sia "strategico" per Noci il Museo dei Ragazzi. Il piano strategico andava indirizzato su altro. Ma questa è la mia opinione e alla maggioranza spetta il compito di fare le scelte. Io non l'avrei fatta".


900.000 € al PIT 5

Si realizzano opere nelle zona D1, D2, D3 di via Di Vittorio, fogna bianca, rete viaria, ma poi a pagare ben 900.000 € è il comune.

Domanda: Perché? Se sono lavori finanziati dai POR (fondi regionali) cosa non ha funzionato al punto che l'ufficio unico del PIT 5 di Martina Franca, gestito dal nostro segretario comunale e direttore generale avv. Alemanno) ha chiesto un'anticipazione ai comuni. E perché Noci ha reperito e versato in una settimana tra il 4 e il 9 giugno ben 900.000 € mentre gli altri comuni hanno acceso mutui?

ass_morea_stanislao-La risposta: Morea "I fondi di cui si discute erano circa 1.200.000 € e andavano utilizzati, per le opere di arredo urbano e fogna bianca, entro il 30 giugno 2009 altrimenti sarebbero diventati un debito fuori bilancio per il comune. La regione Puglia aveva un arretrato nel liquidare le somme così i comuni sono stati invitati ad anticipare le somme. Avevamo due strade: accendere un mutuo o pagare interamente la cifra con i nostri avanzi di bilancio. Abbiamo fatto la seconda scelta ed è notizia di martedì scorso che la Regione ha finalmente terminato l'analisi ed ora il PIT potrà preparare la determina per far ritornare quelle somme ai comuni. Quindi la problematica è in fase di risoluzione".


Ampliamento delle zone produttive

Se ne è discusso al termine delle prima amministrazione Liuzzi, proprio prima della elezioni. Poi nulla più. Ci sono stati recenti annunci in merito alla volontà di riprendere l'argomento.

Domanda: che ne è stato poi di quell'idea? Perché è mancato l'accordo? Si farà l'ampliamento? Come sarà gestito:da un consorzio? E quante aree interesserà?

cons_domenico_nisi_small-Le risposte: Nisi "Speriamo che finalmente in Consiglio comunale si venga a dire le vere intenzioni sull'ampliamento. Abbiamo ascoltato tutto e il contrario di tutto. Vogliamo sapere dove l'ampliamento sarà fatto, se in adiacenza o meno. Sarebbe folle non farlo in adiacenza. Pensate che entro il 30 ottobre la Regione Puglia mette a bando 60 milioni di euro per il completamento e l'ampliamento delle aree produttive. Se ci fosse la volontà politica di farlo, immediatamente bisognerebbe non perdere questo appuntamento".


cons_fabrizio_notarnicolaNotarnicola "Onestamente bisogna dare atto a quel che ha detto il collega Nisi... si è perso del tempo. Dal 2004 il consiglio ha fatto un atto di indirizzo per quanto riguarda le superfici da destinare. C'è stato poi il bando rivolto alle aziende locali per capire i fabbisogni di ampliamento...e speriamo che nei prossimi consigli comunali l'assessore all'urbanistica possa portare in discussione la questione per dare una prima risposta al problema".

 

 

ass_morea_stanislao-Morea "Sicuramente andremo a lavorare in aderenza alla zona industriale attuale nel progettare il suo ampliamento futuro".

 

 

 

 

 

 

 

Caserma dei Vigili

Da più parti sono state evidenziate le carenze della nuova struttura della caserma dei vigili urbani: infiltrazioni d'acqua, bagni pubblici non ancora aperti al pubblico, rimessa auto per i vigili non ancora terminata.

Domanda: Perché i lavori non sono stati interamente completati prima di trasferire gli uffici? Non c'erano i fondi? Quando si completerà?

ass_morea_stanislao-La risposta: Morea "Dopo averla completata è necessario trovare un ulteriore finanziamento per completarla. Contiamo di inserire i fondi necessari o nell'assestamento di bilancio che faremo a novembre oppure nel bilancio 2010. Non l'abbiamo fatto subito perché la coperta è corta ed abbiamo pensato di dare altro tipo di priorità. Per quanto riguarda i bagni pubblici bisognerà fare uno studio per dotare l'intero paese di servizi idonei ed ho preso un preciso impegno a tale proposito con il consiglio comunale durante la presentazione del piano triennale che vorrò di sicuro mantenere"


Ex-palazzo comunale

Si sta ristrutturando l'ex-palazzo comunale con i fondi ricevuti dalla regione per ristrutturale la biblioteca comunale.

Domanda: Al termine dei lavori cosa si farà di quel palazzo: tornerà la biblioteca o vi andrà nuovamente la sede del Comune?

ass_morea_stanislao-La risposta: Morea "La parte strutturale dei lavori è completata. E' venuta una cosa bellissima. Dall'interno del vecchio chiostro si vede il campanile ed è stata realizzata una copertura trasparente in policarbonato. Ora bisogna rifunzionalizzare il tutto per fare ritornare alcuni uffici. L'idea dell'amministrazione comunale non è quella di far ritornare lì la biblioteca comunale perché credo che lo spazio in cui ora è stata destinata è in grado di svolgere a pieno il suo ruolo. In verità se riuscissimo ad ottenere un finanziamento e restaurassimo il vecchio convento dei cappuccini lì potrebbe sorgere un bel polo bibliografico. Nell'ex-palazzo comunale si sta discutendo quali uffici far tornare e come risistemare al meglio il layout interno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 245 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook