ADV

 

Noci Officina Civica: proposte sulla raccolta differenziata

03 13nociofficinacivicaraccoltadifferenziata1NOCI (Bari) - "La raccolta differenziata, così come è fatta a Noci, è costosa e disorganizzata". Recita così il 4° spot dedicato alla raccolta differenziata, che la coalizione Noci Officina Civica - guidata dal candidato sindaco Paolo Conforti - ha lanciato domenica 11 marzo sui social network. Ma è anche il motivo per cui, sempre nel corso della stessa giornata, la coalizione ha scelto di scendere in piazza per dire la sua circa le soluzioni da proporre e da adottare sul tema, in occasione delle prossime amministrative 2018.

Per la coalizione è la prima uscita pubblica insieme alle cinque bandiere delle cinque liste a supporto (Noci riparte, La Scelta Buona, Noci Democratica, Progetto Comune, Società civile Nocese). La prima uscita pubblica nel quartiere di San Domenico dove, ad essere esposti per un confronto ben visibile, sono i due contratti del servizio di raccolta RSU che il Comune di Noci ha stipulato con due ditte diverse, rispettivamente nel 2007 (Giunta Liuzzi I) e nel 2017 (Giunta Nisi).

03 13nociofficinacivicaraccoltadifferenziataDal confronto fra i due contratti la coalizione ha voluto far emergere la differenza di importi: il primo contratto prevedeva un importo annuo di € 909.000,00 euro per la durata di 15 anni (scadenza 2022 - con i cassonetti stradali per indifferenziato, carta, plastica e vetro ed una raccolta differenziata al 19% ndr); il secondo invece (della durata di 9 anni - con raccolta porta a porta di indifferenziato, umido, plastica, carta, vetro ed una raccolta differenziata al 73% e Tari invariata ndr) prevede un costo pari a € 17.756.998,42, per un totale di € 1.973.00,00 annui. Un canone annuo dunque, a detta della coalizione, che non solo risulta raddoppiato, ma che prevede anche l'applicazione di un ribasso esiguo dello 0,01%. Ma non solo: Noci Officina Civica sostiene anche che il metodo di raccolta differenziata attualmente praticato "stressa i cittadini e gli addetti ai lavori, aumenta il problema del randagismo ed è antiestetico".

Quali dunque le proposte di Noci Officina Civica? Fra le soluzioni compaiono: cambio del metodo di raccolta con l'installazione di isole ecologiche di prossimità per quartiere con bidoni interrati, buste colorate codificate; installazione di un ecocompattatore incentivante (6mx3m) con riduzione di percentuali sulle imposte pubbliche (TARI) o convenzioni con esercizi commerciali nocesi al fine di rilanciare l'economia locale.

Noci24.it ha voluto chiedere maggiori delucidazioni al candidato sindaco Paolo Conforti, presente domenica 11 in occasione della manifestazione pubblica.

Candidato  Conforti, alla luce delle proposte da voi oggi presentate sulla raccolta dei rifiuti, come vi comportereste in caso di vittoria nei confronti del contratto vigente?

"Faremmo la stessa cosa che hanno fatto loro (l'attuale Amministrazione comunale ndr). Ai sensi del D.L. applicheremmo una seconda variante al progetto (loro ne hanno già fatto una prima eliminando i bidoni condominiali)".

Ecocompattatore incentivante. In cosa consiste?

"Si tratta di un contenitore di 6mx3m: lo abbiamo già visto in altre città (es. Ginosa). Ha un costo irrisorio (65-70 mila euro circa) e grazie ai sensori suddivisi per materiale permetterebbe l'introduzione di contenitori puliti (nel caso non lo fossero, il sensore lo rigetterebbe). Un metodo che darebbe diritto ad uno scomputo o sulla TARI o nei negozi convenzionati, soluzione che fra l'altro consentirebbe l'aumento della circolazione dell'economia. Introducendo i contenitori nell'eco compattatore, la pressa realizzerebbe tot tonnellate di materiale da rivendere: dal ricavo, se togli la rata di acquisto dell'eco compattatore, le spese di trasporto e manutenzione giornaliere riusciremmo a garantire anche un ritorno alla cittadinanza che si è recata lì per svolgere un servizio ecologico. L'ecocompattatore sarebbe dotato anche di telecamere".

Nella vostra ipotesi a quanto ammonterebbe il costo annuo del contratto con questa rivisitazione del servizio di raccolta?

"Da verificare. Non escludiamo anche una eventuale variante in ribasso. Ma è una possibilità che va verificata. Ribasso o pareggio che sia, andremmo a garantire comunque un servizio migliore. È chiaro che non è possibile vedere un contratto come quello vigente, con un ribasso dello 0,01%. È un'offesa a tutta la cittadinanza".

03 13nociofficinacivicaraccoltadifferenziata2

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

Furti di farmaci: un arresto e 20 indagati da parte dei Carabinieri del Nas

10-04-2024

BARI - I Carabinieri del NAS di Bari hanno notificato un Avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di 20...

Triggiano e Grumo Appula  - Si assicuravano il voto per 50 euro; i Carabinieri eseguono…

04-04-2024

Agli arresti domiciliari anche il Sindaco di Triggiano BARI - I Carabinieri del Comando  Provinciale di Bari e della Sezione di...

Bari e provincia - Associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti

18-03-2024

Cinquantasei persone arrestate BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, con il supporto dei militari di Taranto, dello Squadrone CC...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...