Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 5 Febbraio 2023 - 11:23

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

MAnsuetoNOCI - La sezione nocese di Fratelli d'Italia commenta l'arresto del latitante Matteo Messina Denaro "Questa storica cattura - così dichiara il segretario cittadino Dino Mansueto - testimonia che lo Stato è sempre più forte della criminalità organizzata e che la criminalità organizzata è sempre più debole dello Stato".

"Intanto rivolgiamo i nostri più vivi complimenti ai carabinieri dei Ros e al Procuratore di Palermo per questa storica cattura, che testimonia che lo Stato è sempre più forte della criminalità organizzata e che la criminalità organizzata è sempre più debole dello Stato. Oggi Messina Denaro viene consegnato, lo dico con orgoglio da segretario cittadino di Fratelli d’Italia Noci, agli uomini e alle donne della polizia penitenziaria. Questa vicenda cambia le dinamiche che hanno caratterizzato la storia della lotta alla mafia. Ci racconta che possiamo liberare l’Italia dal cancro della mafia; oggi più che mai, sono fiero che il governo Meloni abbia fatto quanto possibile per mantenere nel solco della Corte costituzionale e della CEDU la normativa speciale antimafia. Perché con la mafia non si scherza, non si può arretrare e non è una partita di dama: per cui tutti gli strumenti, anche i più duri, debbono essere messi in campo. È stato un momento strategico dal quale però sono nate profonde riflessioni sulle migliori normative da mettere in campo. Purtroppo ultimamente vi sono stati alcuni passi indietro rispetto a queste normative, necessari perché indicati sia dalla Corte Costituzionale che dalla CEDU. Io penso che abbiamo fatto il possibile per mantenere tutti gli strumenti di duro contrasto alla criminalità organizzata. Inoltre la cattura di Matteo Messina Denaro potrebbe dare enormi spunti investigativi; in ogni caso racconta culturalmente, soprattutto ai più giovani, che perdi sempre contro lo Stato, che una vita da recluso, da rifugiato, da latitante non dà mai vittoria. La criminalità è sempre più debole dello Stato e questo è un messaggio anche per tutti i più giovani. Voglio dire che, al di là di certe coreografie hollywoodiane, non c’è nulla di romantico nella vita del boss mafioso che vive come un topo e poi viene sempre catturato. L’arresto di Messina Denaro e la singolare coincidenza con l’anniversario, il 15 gennaio ’93, di quello di Totò Riina è semplicemente stato un caso perché non ritengo che le nostre forze dell’ordine, né la magistratura, decidano di catturarlo quel giorno lì o il giorno prima o il giorno dopo: ma, per quanto assolutamente casuale e denso di significati, si chiude un cerchio. I volti storici della criminalità organizzata, e segnatamente della mafia, sono stati arrestati a distanza di anni, nel medesimo giorno, quasi come se ci fosse una congiunzione astrale. A raccontare, appunto, che da Riina a Matteo Messina Denaro lo Stato purtroppo ci può mettere del tempo, ma alla fine vince sempre".

In foto Dino Mansueto Segretario Fratelli d’Italia Noci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 277 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...