ADV

 

Per l’Europa che vogliamo: a Noci la candidata per il PD alle Europee Shady Alizadeh

06 05 pd

NOCI - Nota della Segretaria e il Direttivo del Partito Democratico Noci in vista delle Europee dell'8 e 9 giugno 2024.


«Altiero Spinelli diceva che “La via da percorrere non è facile, né sicura. Ma deve essere percorsa e lo sarà”». Shady Alizadeh, candidata per il Partito Democratico alle Elezioni Europee dell’8 e 9 giugno nella Circoscrizione meridionale, lo ho ribadito tenacemente al termine dell’incontro che il Circolo di Noci del Partito Democratico e la comunità delle democratiche e dei democratici hanno avuto con lei e con Leonardo Palmisano, referente Antimafia, Migrazioni e Cooperazione del PD Puglia, lo scorso 18 maggio. 

«Ad Altamura, Alberobello e Noci [incontri avuti lo stesso giorno] ho avuto l’opportunità di confrontarmi con tante persone appassionate e motivate, condividendo idee e progetti per una società più giusta e inclusiva. Questi momenti di dialogo sono fondamentali per rafforzare la nostra visione comune – ha proseguito Shady Alizadeh. In tutte queste occasioni, ho parlato dell’importanza di un’Unione Europea inclusiva, capace di unire i popoli e difendere i diritti di tutti. Un’Europa che possa parlare di pace senza essere in imbarazzo, promuovendo la solidarietà, la giustizia sociale e il rispetto delle diversità. Credo fermamente che solo un’Europa unita possa affrontare le sfide globali e costruire un futuro migliore per le nuove generazioni. Occorre lavorare insieme per un’Europa che sia davvero di tutti».

Eravamo in tante e tanti. Con noi anche Alba Luppoli, segretaria di circolo di Martina Franca, a segnare l’importanza che continuano ad avere le nostre sezioni, le sole realmente impegnate ad attivare un dibattito politico che, nel nostro territorio come in altri, a pochi giorni da un appuntamento elettorale tanto importante, pare del tutto sopito o distratto. Come ha ricordato Leonardo Palmisano, «Queste Europee saranno determinanti per il futuro della democrazia nel continente e in Italia. Il Partito Democratico vuole difendere i valori della convivenza, del lavoro e della Pace prendendo una posizione netta e precisa, contro chi sta impoverendo gli italiani soffocando i diritti. Solo il PD può fermare queste destre. Per questo è necessario votare per il Partito Democratico».

In una serata intensa ed importante una comunità plurale come la nostra ha discusso, sollevato provocazioni, ha interrogato se stessa e, soprattutto, chi si candida a rappresentarla. La posta in gioco è più alta di una Presidente del Consiglio che chiede un voto con il suo nome di battesimo perché lei “è una del popolo” – e non si capisce neppure a nome di quale popolo parli o cosa sia per lei il “popolo”; o di un militare che sdogana brutture.

Il nostro riferimento invece è più ampio, e la nostra sarà come sempre una scelta di valori. Di parte. Partecipiamo, allora, e soprattutto recuperiamo chi non partecipa più. Per l’Europa dei territori, di quelli virtuosi, come la nostra Regione, che vanno rafforzati e sostenuti, e di quelli più fragili, che vanno definitivamente tirati fuori da una situazione endemica di debolezza materiale e infrastrutturale e di deprivazione sociale.

Per l’Europa dei popoli, del Mediterraneo allargato che guarda e non dimentica che il mare ha sempre due sponde. E che le nostre non valgono di più. Per l’Europa che rinnova profondamente se stessa, le proprie istituzioni, e che riprende il complicato cammino verso una Costituzione europea.

Per l’Europa forte, sul piano politico ed economico, che sta seduta in modo unitario sui tavoli internazionali, alla pari degli altri Stati, senza subalternità, indecisione, convenienze solo particolari. Per l’Europa della pace, della solidarietà, della tutela delle lavoratrici e dei lavoratori, della libera circolazione delle energie e delle intelligenze, dei diritti di cittadinanza di ognuna, ognuno, ognun*. Per l’Europa dell’equità, perché va riconosciuto che non tutt* partiamo dallo stesso punto e, prima di ogni cosa, vanno rimossi e modificati gli squilibri. PARTEGGIAMO per l’Europa che vogliamo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...