Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

10-29-festa-democratica-noci-2012-1NOCI (Bari) - Tre serate di dibattiti per definire le proprie idee, farle circolare tra la popolazione ed annunciare obiettivi e soluzioni politiche ai problemi "Per la Noci che vogliamo". Questo il leit motiv della Festa Democratica organizzata dal segretario Fusillo (in foto al centro) e dal coordinamento cittadino del PD.  Tre serate per rilanciare la propria identità e le proprie proposte in vista delle primarie di coalizione del 25 novembre 2012 (forse slittate al 2 dicembre).

VENERDI' 26: i cinque temi programmatici - Il tema delle alleanze politiche in vista delle elezioni amministrative dell'aprile 2013 e degli obiettivi politici è stato affrontato nella serata di venerdì 26 ottobre in una piazza Plebiscito infreddolita un po' dal levante. Il confronto con i cittadini, le associazioni, le altre forze di coalizione sui cinque temi del manifesto programmatico: lavoro, welfare, cultura, infrastrutture e istituzioni è stato 10-29-festa-democratica-noci-2012-2moderato dal dott. Vito Plantone (in foto a sinistra), membro del coordinamento cittadino PD. Dopo i saluti iniziali del segretario Anastasio Fusillo e della responsabile all'organizzazione dei GD, Manuela Intini (in foto sopra a sinistra), il dibattito è stato aperto da Plantone puntando l'accento sul futuro di Noci: meno contenitori e più contenuti, più trasparenza ed accesso ai servizi, wifi, migliore macchina organizzativa, migliore supporto alla zootecnia e alle aziende del territorio, vera risoluzione del problema "casa" per i nocesi. Al dibattito hanno poi preso parte Davide Montanaro (GD) (in foto a destra),  che ha evidenziato dubbi sulla realizzazione del Museo dei ragazzi nell'area ex-piscina ("A che cosa servirà?" è la domanda che è risuonata più volte ndr) ed ha invitato ad agire in futuro per l'autosufficienza energetica di tutti gli uffici pubblici e non solo delle scuole e per la realizzazione di uno sportello che faccia incontrare realmente domanda ed offerta di lavoro sul territorio "Perchè ogni giovane laureato che va via da Noci è una sconfitta per tutti"Nicola 10-29-festa-democratica-noci-2012-3Lamanna, (in foto a sinistra) promotore di una piattaforma programmatica già pubblicata su NOCI24.it, ha presentato la propria idea di programma elettorale "aperto" al contributo dei cittadini ed i principi ispiratori: lo sviluppo sostenibile, la trasparenza dell'azione amministrativa. Vito Zito (SeL) (in foto a destra) ha invitato la coalizione di centro sinistra a non essere "la brutta copia di quelli". "Noi dobbiamo cominciare a parlare di trasparenza, di onestà, della vita delle persone di Noci. Ci dobbiamos forzare ad aprire un dibattito pubblico su questo. C'è molta gente che ci dà credito ma rimane ferma e non partecipa al dibattito. Le primarie credo siano la scelta giustissima perchè consegnano la scelta più importante, quella del candidato sindaco, al paese e ai cittadini. E la nostra forza deve essere proprio quella di parlare con i cittadini di Noci, al di là dell'influenza che la destra riesce ad avere su alcuni media di Noci". Mariano Lippolis 10-29-festa-democratica-noci-2012-4(RC) (in foto a sinistra)  ha focalizzato il suo intervento sull'attenzione da porre sul lavoro e sulla povertà della gente, sempre più evidente, e sulle strategie per creare occupazione: dal potenziamento della vocazione turistica ed enogastronomica, ai servizi per l'ambiente (con la proposta di una municipalizzata per lo smaltimento dell'amianto). Fabrizio Notarnicola (in foto a destra) è tornato a criticare l'amministrazione uscente "Mi auguro che nel prossimo consiglio comunale ci sia gente nuova. Purtroppo negli ultimi anni è prevalsa la mediocrità sia in consiglio comunale, sia nella stessa giunta. Così come competenza ci deve essere in un ufficio fondamentale come l'ufficio tecnico: la prossima amministrazione deve bandire un concorso per la dirigenza dell'ufficio tecnico, una dirigenza che deve interpretare la volontà politica, ma non deve essere al servizio dei politici". 

SABATO 27: il confronto con gli amministratori di Putignano e Rutigliano -   Serata all'insegna del cofronto con le altre amministrazioni locali del territorio: una targata centro sinistra, Putignano, ed una targata centro destra, Rutigliano. Presenti rispettivamente i sindaci di Putignano, 10-29-festa-democratica-noci-2012-5avv. Gianvincenzo De Miccolis  (in carica dal 2009), e di Rutigliano, dott. Roberto Romagno (in carica dal 2009). Moderatore della serata il consigliere comunale, dott. Domenico Nisi (in foto sotto al centro), che ha intervistato pubblicamente i due amministratori facendo emergere le buone prassi di entrambi i comuni. Per quanto riguarda Putignano il sindaco De Miccolis (in foto sotto a destra) ha citato le numerose azioni intraprese a favore della trasparenza amministrativa (sito web), della partecipazione dei cittadini alle scelte amministrative (bilancio partecipato e bilancio sociale, consiglio comunale dei ragazzi, consulte,) ed il coinvolgimento dei cittadini in occasioni di attività di riqualificazione urbanistica, come in occasione della riqualificazione del quartiere di San Pietro Piturno. In merito all'apprezzamento del lavoro svolto dalla amministrazione rispetto alla percezione dei cittadini De Miccolis risponde "Nessuno è profeta in patria, ma i cittadini oggi più che mai vogliono risposte, ed ai politici tocca dare 10-29-festa-democratica-noci-2012-6quelle risposte!". Per quanto riguarda Rutigliano il sindaco Romagno (in foto a sinistra)  ha citato le buone pratiche messe in campo dal suo comune sul versante della raccolta differenziata passata da un iniziale 14% del 1 novembre 2011 ad un più confortante 79-83% attuale. Come è stato possibile? "Ci siamo sforzati di far cambiare la mentalità ai rutiglianesi. Eravamo stanchi di vedere Rutigliano sul gradino più basso delle classifiche dell'ATO per quanto riguarda la differenziata. In un anno abbiamo fatto passi da giganti, abbiamo ricevuto premi  per il nostro lavoro. Sono spariti i cassonetti dalle strade, tranne quelli del vetro, ed ogni famiglia ha avuto le pattumelle per differenziare al meglio ed ogni sera, fino alle 6 del mattino, il gestore lavora alla raccolta dei rifiuti differenziata. Abbiamo lavorato con coraggio per formare una nuova mentalità ed abbiamo coinvolto le scuole e ele associazioni. Ed i vantaggi sono e saranno notevoli: nessun aumento della TARSU quest'anno e nessun impatto dell'ecotassa regionale che sarà pagata dal prossimo anno in base alla percentuale di differenziata effettuata dai comune". Ma le buone pratiche del comune rutiglianese non si fermano qui: Romagno racconta anche i passi in avanti fatti sul versante dell'informatizzazione degli uffici con il protocollo informatico che garantisce un migliore flusso di lavoro per gli uffici e l'attivazione di un software per la gestione informatizzata del servizio mensa scolastica, con notevoli vantaggi per le famiglie (che devono solo pagare il bollettino mensa senza far e pervenire ticket per la fruizione quotidiana del servizio) e per l'amministrazione che monitora il lavoro del gestore in tempo reale. 

DOMENICA 28: il dibattito con Blasi, Antonacci e Fusillo - Nell'ultima serata della Festa Democratica, presso il chiostro delle clarisse è andato in scena un dibattito pubblico alla presenza del segretario regionale PD Sergio Blasi, del segretario provinciale, Vito Antonacci e del segretario di 10-29-festa-democratica-noci-2012-7circolo Anastasio Fusillo. Moderatore della serata il dott. Giandomenico Dongiovanni (in foto sotto a sinistra). I temi toccati nell'intervento del segretario regionale Sergio Blasi (in foto sotto il secondo da sinistra)sono stati tanti: dalla necessità delle primarie  del 25 novembre 2012 come strumento politico per unire e riallacciare i ponti con la società civile e non per animare sterili dibattiti fra leadership interne al partito, alla crisi della politica tradizionale che deve ripartire dalla democrazia reale. Blasi ha anche ripercorso i momenti di maggiore difficoltà economica nella storia italiana del Novecento e delle ricette utilizzate per uscirne: pensando alla crisi attuale Blasi ha sostenuto la necessità di una sforzo europeista convinto per rafforzare l'identità politica europea a garanzia dell'economia e della finanza europea stessa. 10-29-festa-democratica-noci-2012-8Un passaggio, questo, finora disatteso e che diventa sempre più necessario per non considerare vano lo sforzo della costruzione della casa europea. In questo i democratici e progressisti, secondo Blasi, devono svolgere un ruolo propulsore a livello europeo. Il segretario provinciale Vito Antonacci (in foto sotto il secondo da destra) ha sottolineato l'orgoglio e la differenza identitaria del PD capace di essere sempre sul territorio e non solo nelle scadenze elettorali. Ed anche Antonacci ha rivendicato la scelta delle primarie come occasione per definire l'appartenenza politica ed uscire dalla crisi morale e valoriale, non chiudendo il proprio sguardo ed il proprio orizzonte. E fa i complimenti al PD nocese capace di scegliere con le altre forze politiche del centro sinistra di svolgere le primarie di coalizione per la scelta del candidato sindaco "Mi fa molto piacere di questa scelta anche perchè sbaglieremmo a pensare che a livello locale non serva l'istituto delle primarie, dopo che l'ondata del tecnicismo politico e della legge elettorale senza preferenze hanno anestetizzato la democrazia". I saluti ed i ringraziamenti finali sono stati affidati al segretario di circolo Anastasio Fusillo.

Chiuso il capitolo festa si apre immediatamente quello relativo alle candidatura alle primarie. Nelle scorse settimane lo stesso Nisi ha dichiarato la disponibilità data al partito a ricandidarsi a nome del PD alle primarie di coalizione. Entro il 10 novembre si conosceranno i nomi dei candidato alle primarie dei partiti e delle liste civiche, compreso il candidato ufficiale del PD. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 141 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/politica/partiti-politici#sigProId19b5ab3af0

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/politica/partiti-politici#sigProId861f310308

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/politica/partiti-politici#sigProId3783fe57c5

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook