Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 28 Giugno 2022 - 07:22

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

liuzzi-piero-sindaco-05NOCI (Bari) - Seppur di un soffio rispetto a NCD-UDC, Forza Italia a Noci si piazza alle Europee al secondo posto per voti di lista dopo il PD. Il 18,69% dei consensi dei nocesi è andato al partito dei senatori Liuzzi e Bruno. Ecco come ha commentato i risultati il senatore Piero Liuzzi.

 

Senatore Liuzzi contento per il risultato di Forza Italia a Noci?

"È sotto gli occhi di tutti l'energica tenuta di Forza Italia nella nostra cittadina. Pertanto, mi dichiaro lusingato. Ma non pago. Spiego perché. La campagna elettorale ha dato voce a tanti "gufi" con l'obbiettivo di cancellare dal panorama politico il nostro movimento. Esercizio vano. Obbiettivo non riuscito perché fuori dalla ragionevole voglia di competere. Un sadico pensiero circolava in alcuni politici da strapazzo: costoro accarezzavano il sogno che nel paese dei due parlamentari azzurri il risultato sarebbe stato magro per Forza Italia. Chi si augurava un flop dimostrava di avere una scarsa cultura istituzionale non sapendo distinguere le funzioni dei senatori che concorrono esclusivamente a fare le leggi e non hanno nessun peso sui territori, specie se poi non detengono incarichi di governo. Andiamo oltre. Le elezioni europee hanno dato visibilità alla nostra presenza nella comunità locale, rigenerando tante relazioni con i nocesi e tanta voglia di prendere parte prossimamente a nuove iniziative e competizioni, potendo e volendo essere protagonisti di una nuova stagione che soltanto la lealtà e la coerenza degli uomini e delle donne di Forza Italia possono assicurare". 

1570 voti di vista a FI, 1805 voti di preferenze fra cui i 1108 voti a Fitto. Forza Italia risulta la seconda forza politica di Noci: quanto è stato difficile raggiungere questo obiettivo?

"Agli obbiettivi numerici si è aggiunto l'ambizione di dimostrare i risultati di una puntuale opposizione in Consiglio comunale, lo spirito di servizio dei nostri consiglieri e del direttivo di FI. Pertanto, il timore di vedere vanificato l'impegno profuso nei mesi scorsi era si presente, ma la mobilitazione della nostra campagna elettorale ha spazzato via ogni dubbio sulla nostra capacità di reazione  e di essere punto di riferimento per centinaia di persone, vecchi e nuovi simpatizzati, aderenti, giovani che si affacciano alla vita pubblica, dotati di curiosità e spinti dall'interesse a sperimentare progetti utili a Noci ed ai nocesi. E mi spenderò personalmente per includere le donne e gli uomini delle liste civiche presenti nella nostra coalizione vincitrice delle elezioni amministrative 2013".

Ha mai temuto per una maggiore emorragia di consensi proprio nel paese che può vantare due senatori di FI?

"Mai! Siamo stati anche motivati dall'impegno di Raffaele Fitto, persona perbene ancorché politico. Fitto è nell'età giusta per fare il leader e prendere le redini del partito nazionale. Ha una cospicua esperienza di amministratore e legislatore. Da presidente della Regione, nei primi anni del Duemila! Fitto impostò la pianificazione finanziaria pugliese dei fondi comunitari dando priorità ai settori produttivi e tagliando la spesa parassitaria. Ha impostato le grandi infrastrutture pugliesi come l'aeroporto internazionale di Bari, si fece carico della razionalizzazione della rete ospedaliera con l'Ospedale di Noci che avrebbe conservato ben quattro reparti (Il suo successore Vendola ha chiuso il nostro nosocomio). Da ministro della coesione, Fitto ha agito da uomo del Sud - i finanziamenti per l'alta velocità ferroviaria sono una sua realizzazione - mettendo mano all'unico Piano per il Mezzogiorno degli ultimi dieci anni con una dotazione di 30 miliardi di euro; purtroppo per noi meridionali, il dopo Fitto ha cancellato questi obbiettivi". 

Il centrodestra nocese e nazionale, presentandosi diviso, ha regalato la vittoria al PD: qual è la sua ricetta per ricompattare il centrodestra?

"Forza Italia aprirà subito un tavolo con tutte le forze in campo del centrodestra nocese. Pero' agli incontri deve prevalere la franchezza. Senza infingimenti. Il panorama cittadino si è arricchito di nuove presenze politiche come Fratelli d'Italia. Circa le altre forze che oggi fanno da stampella all'amministrazione Nisi - che non si sono date un'orizzonte temporale per giustificare l'ingiustificabile - siamo ancora in attesa di spiegazioni. Hanno dato vita a fragili equilibri. La cittadinanza ne sta patendo le conseguenze.  È il caso di ricordare che il Nuovo Centro Destra a Noci si divide in due tronconi: in campagna elettorale abbiamo assistito alla loro folle corsa ad accaparrarsi consensi, purtroppo mettendo da parte tematiche e priorità dell'Unione Europea. I risultati non sono stati entusiasmanti". 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 373 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...