Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 28 Giugno 2022 - 07:41

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

lippolis-vittorio-cinsigliere-mnNOCI (Bari) - Buon terzo posto per la lista NCD-UDC di Noci alle Europee di domenica scorsa in cui ha totalizzato il 18,54% di voti. Sostenuta dai "cassaniani" e dai "quagliarielliani" di NCD, dall'UDC nocese e dai Popolari per l'Italia della senatrice D'Onghia la lista arriva alla stessa percentuale di FI e sancisce la nascita di un altro soggetto nel centrodestra nocese. Ecco come ha commentato il voto il "quagliarielliano" Vittorio Lippolis, coordinatore dei 18 circoli NCD da lui rappresentati.

Consigliere Lippolis, contento del risultato elettorale del NCD-UDC?

"Il vero vincitore su Noci è il Nuovo Centrodestra. E’ un grande risultato. Una forza politica nata poco più di un mese fa ed ottiene lo stesso risultato di forze che hanno una storia e struttura di partito, è senz’altro un dato rilevante. E’ frutto della credibilità ed organizzazione del gruppo".

1558 voti di lista, pari al 18,54%, significa essere la terza forza politica nocese: ve l’aspettavate o puntavate ad un risultato più ampio?

"E’ un risultato in linea con gli obiettivi fissati. NCD, terza forza politica con appena 12 voti dalla seconda, è già una realtà. Sta nascendo a Noci una nuova casa dei moderati che aggregherà forze di centro con l’obiettivo di contribuire alla costruzione di un nuovo centrodestra".

NCD-UDC totalizzano il maggior numero di preferenze ai candidati, cioè 2104: che ne pensa?

 

 

"Per un partito appena nato è complicato captare voti di opinione. E’ stata una campagna elettorale difficile ma con il grande lavoro di squadra si è riusciti ad ottenere un consenso sollecitato. Tutte le schede contenevano voti di preferenza. Possiamo immaginare quale sarebbe stato il risultato se il partito fosse nato almeno un anno fa".

All’interno del risultato di NCD-UDC spiccano i 700 voti al candidato Piccone, sostenuto dal suo gruppo di “quagliarielliani”: quanto peseranno secondo lei questi risultati nel dibattito locale interno a NCD con i “cassaniani” in vista della formazione in autunno degli organismi territoriali, del coordinamento cittadino?

"E’ sicuramente il dato più rilevante. In una competizione politica chiedere un consenso ad un candidato non conosciuto e di altra regione non è facile. Per comprendere la portata del risultato basti pensare che l’On. Piccone ha conseguito il consenso più numeroso in Puglia dopo Trani dove ha ottenuto 800 preferenze. Trani ha 4 volte la popolazione di Noci. Va considerato che Piccone si è piazzato 2° dopo Cesa con oltre 42.000 voti di preferenza. Non possiamo non ricordare che abbiamo lavorato in condizioni locali difficili. La nostra correttezza è stata ripagata dal risultato. Hanno tentato di metterci in difficoltà ma non abbiamo mai reagito alle tante provocazioni purtroppo provenienti dal “fuoco interno”. Non riteniamo possano esserci implicazioni fra il risultato delle Europee e la costruzione degli organismi interni. Il NCD ha un suo statuto e delle regole approvate dal Congresso; gli organismi cittadini, provinciali e regionali saranno costruiti con tali regole. Possiamo affermare senza ombra di dubbio che abbiamo costruito una grande squadra con persone per bene, entusiaste ed in buona parte componenti dei 18 circoli da noi costituiti. Abbiamo riscoperto il gusto dello stare insieme. Un modo nuovo di far politica con partecipazione attiva e tanta voglia di dare un contributo alla città. Un gruppo dove prevale passione ed altruismo, dove si fa politica guardando agli interessi della città e non ad interessi personali".

La lista  NCD-UDC era sostenuta da NCD, dall’UDC e dai PPI (Popolari per l’Italia) della senatrice D’Onghia: cosa accadrà ora? Queste tre forze a livello locale continueranno un cammino comune o no?

 

"Finalmente con la nascita del NCD e con le elezioni europee è nato un partito che aggrega. Negli ultimi anni il centrodestra si è diviso in tanti piccoli gruppi con le conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti. L’auspicio è che questa esperienza nazionale non sia un momento elettorale ma prosegua nel tempo. Anche a Noci si farà il possibile affinchè si faccia sintesi di sigle in unico contenitore politico che abbia come obiettivo comune lo sviluppo della città. Non, quindi, sommatoria di numeri e persone ma condivisione di un grande progetto. Le premesse ci sono tutte ed il risultato ne è la conferma".  

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 465 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...