ADV

 

Il Tribunale per i diritti del malato e Cittadinanzattiva contro la chiusura della Ginecologia di Putignano

putignano ingresso ospedalePUTIGNANO (Bari) - Anche il Coordinamento territoriale del sud-est barese del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva hanno inviato nei giorni scorsi una nota al presidente della Giunta regionale pugliese, Michele Emiliano, al direttore della Sl Ba ed ai sindaci dell'Asl ex-BA5, per chiedere con forza di scongiurare la chiusura del reparto di Ginecologia del presidio ospedaliero di Putignano. La decisione sarà ufficializzata lunedì 29 febbraio e pertanto cresce la paura di veder depauperata una struttura ospedaliera a servizio dei comuni interni della murgia del sud-est barese.

"Abbiamo appreso che il citato riordino - si legge nella nota a firma del dott. Giuseppe Albano di Cittadinanzattiva e del rag. Nicola Dipierro per il Tribunale per i diritti del malato - prevede il trasferimento del Reparto di Ginecologia del P. O. di Putignano (da sempre vero centro di attrazione sanitaria) all’ospedale di Monopoli che, dati alla mano, ha una PRODUTTIVITA’ (di tutte le branche chirurgiche Ginecologia compresa) nettamente inferiore a quello del P. O. di Putignano ED UNA VIABILITA’ DI ACCESSO DISASTROSA. È il caso di rimarcare che, contro ogni ragionevole motivo, da qualche tempo l’Ospedale di Putignano ha dovuto subire, a favore di quello di Monopoli, il trasferimento dei seguenti Reparti e Servizi “nati e cresciuti” nel P. O. di Putignano: - LA RIANIMAZIONE e LA NEFROLOGIA; - LA GERIATRIA E OTORINO; - LA PEDIATRIA E  LA NEUROLOGIA; - LA BANCA DEL SANGUE. Per non parlare della chiusura dell’OSPEDALE San MICHELE in Monte Laureto di Putignano (ex Sanatorio Provinciale) dotato di venti ettari di verde, vero tesoro pubblico gettato ai .. (chi vuole intendere intenda). Recentemente interrogato su tali incongruenze, il Dir. Gen. della ASLBA si è lavate le mani affermando che trattasi di scelte non dipese la Lui. Questa ingiusta gestione dei “tesori” della Sanità del territorio ex ASL BA5, con baricentro nel P. O. di Putignano, è iniziata subdolamente col governo Vendola (nella totale incuranza degli interessi dei propri Cittadini da parte dei vari Sindaci)". 

"Ribadiamo - concludono i firmatari - di non essere contro la chiusura degli ospedali che non rispettano gli standard Sanitari   Nazionali, né siamo contro gli accorpamenti ma, SANTO IDDIO, abbiamo il diritto dovere di rimarcare ed essere contro la prevaricazione della POLITICA DI PARTE che danneggia gli interessi generali, perché di questo si tratta: di politica campanilistica deleteria. SINDACI SVEGLIATEVI E UNITEVI e difendete subito anche gli interessi dei vs Cittadini, altrimenti il 27 e il 29 febbraio 2016 perderete ogni occasione di farlo".

Resta da capire quindi se la Regione intende davvero far diventare il futuro ospedale che sorgerà fra Monopoli e Fasano il centro di riferimento per tutti i comuni della murgia del sud-est barese con il declassamento anche dell'ospedale di Putignano. Una scelta che penalizza i comuni dell'interno che saranno sottoposti ad una mobilità forzata verso una struttura ospedaliera difficilmente raggiungibile in tempi brevi. Lo smantellamento della Ginecologia da Putignano potrebbe rappresentare davvero l'inizio di questo nuovo ed infausto disegno.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

Furti di farmaci: un arresto e 20 indagati da parte dei Carabinieri del Nas

10-04-2024

BARI - I Carabinieri del NAS di Bari hanno notificato un Avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di 20...

Triggiano e Grumo Appula  - Si assicuravano il voto per 50 euro; i Carabinieri eseguono…

04-04-2024

Agli arresti domiciliari anche il Sindaco di Triggiano BARI - I Carabinieri del Comando  Provinciale di Bari e della Sezione di...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...