Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 25 Novembre 2020 - 17:00

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

10 01 LOCANDINA TORNEO DI BURRACOBARI - In occasione dei 25 anni della Breast Cancer Campaign - la campagna internazionale contro il tumore al seno simboleggiata dal Nastro Rosa – l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro scende in campo per sottolineare la necessità di intensificare lo sforzo collettivo a sostegno della ricerca per rendere il tumore al seno sempre più curabile e avvicinarsi giorno dopo giorno al traguardo del 100% di sopravvivenza. Perché l’ultimo miglio è sempre il più difficile e c’è bisogno dell’impegno di tutti. Anche la Puglia parteciperà alla mobilitazione collettiva, organizzando una serie di iniziative sul territorio per sensibilizzare i pugliesi sull’importanza della prevenzione e per raccogliere nuovi fondi da destinare alla migliore ricerca italiana sul tumore al seno.

Grazie ai progressi della ricerca nell’ambito della prevenzione, della diagnosi e della cura, ricevere oggi una diagnosi di tumore al seno fa meno paura rispetto a 25 anni fa: la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi ha infatti raggiunto l’87 per cento (Dati AIOM e AIRTUM, I numeri del cancro in Italia 2017). Questa resta tuttavia la neoplasia femminile più diffusa: si stima che in Italia ne sia colpita 1 donna su 8 nell’arco della vita e che, solo nel 2017, circa 50.000 donne riceveranno una diagnosi di tumore della mammella. È questo un momento critico nella vita di ognuna di loro, uno spartiacque che improvvisamente segna un confine fra un “prima” e un “dopo” fatto di paure, speranza e coraggio. Molte donne oggi possono vivere la propria vita lasciandosi il tumore alle spalle, ma purtroppo non tutte.

È per loro che i ricercatori AIRC sono al lavoro ogni giorno, con l’obiettivo di portare la sopravvivenza al 100%. “Per aumentare le percentuali di curabilità del tumore al seno, solo nel 2017 AIRC ha destinato oltre 10,7 milioni di euro per il finanziamento di 66 progetti e 20 borse di studio, garantendo alla ricerca oncologica la continuità necessaria per raggiungere risultati e produrre un impatto significativo nel più breve tempo possibile” - dichiara Federico Caligaris Cappio, Direttore Scientifico dell’Associazione – “I nostri ricercatori stanno concentrando i loro sforzi in tre ambiti: lo sviluppo della conoscenza dei meccanismi molecolari alla base della trasformazione cellulare, la messa a punto di farmaci sempre più mirati e l’identificazione di nuovi strumenti di screening per la diagnosi precoce”.

Il calendario delle iniziative

Grazie alla collaborazione con ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani, la sera del primo ottobre in Puglia si illumineranno di rosa numerosi monumenti e palazzi comunali, a Bari, dove a illuminarsi sarà la torre dell’orologio della Città metropolitana, e i monumenti dei seguenti Comuni:

Comune di Alberobello (Ba): Palazzo Comunale

Comune di Locorotondo (Ba): Palazzo Municipio

Comune di Leverano (Le): Torre Federiciana

Comune di Otranto (Le): Monumento ai Caduti

Comune di Squinzano (Le): Ex palazzo del Podestà in piazza Plebiscito

Comune di Trepuzzi (Le): Edificio comunale

Comune di Massafra (Ta): Torre dell’orologio e monumento ai Caduti

La partecipazione dei comuni che aderiranno alla notte in rosa è in costante evoluzione, per essere aggiornati in tempo reale è possibile consultare il sito nastrorosa.it, cliccando sulla tendina INIZIATIVE, e poi su Monumenti in rosa Anci, scopri di più.   

Seguiranno diverse iniziative nel mese di ottobre, per raccogliere nuovi fondi da destinare alla ricerca sul tumore al seno:

  • Domenica, 8 Ottobre 2017 – TORNEO DI BURRACO “LA REGINA DI CUORI SI VESTE DI ROSA PER AIRC” – Noci (Ba)

La Professoressa Giulia Basile, Responsabile AIRC nella città di Noci, con il Comitato Puglia sta organizzando il torneo di burraco di beneficenza “LA REGINA DI CUORI SI VESTE DI ROSA PER AIRC” che si terrà presso il ristorante Miramonte, i cui ricavati saranno devoluti alla ricerca oncologica di AIRC.

Al termine del torneo sarà offerto ai partecipanti un primo piatto appetitoso e dolci. Sono previsti premi generosamente offerti dagli esercenti commerciali nocesi.

Quota di partecipazione: € 13,00

  • Squinzano (Le)

Il comune di Squinzano ed in particolare l’Assessore alle Attività Produttive, Emanuela Boccardo, organizza i seguenti appuntamenti:

14 Ottobre 2017, ore 9.30

La dottoressa Maria Luce Coluccia dell’Università del Salento, ricercatrice AIRC, presiederà a un convegno di oncologia sul tumore al seno, organizzato dal Comune di Squinzano.

14 Ottobre 2017, ore 17.00 – c/o PIAZZA VITTORIA

Flash mob che darà inizio a una notte “rosa” con musica dal vivo e intrattenimento nella città.

15 Ottobre 2017, ore 9.30

Maratona per le vie più belle della città di Squinzano.

  • Lunedì, 23 Ottobre 2017 h 9.00 – c/o UNIVERSITA’ DI MEDICINA DELL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI BARI, Bari

L’associazione studentesca “Studenti per...” in collaborazione con AIRC Puglia ha organizzato una giornata interamente dedicata alla sensibilizzazione e raccolta fondi attraverso la distribuzione dei nastrini rosa.

La Professoressa Clelia Punzo, docente nella scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Bari, incontrerà le studentesse e terrà una lezione sulla prevenzione del cancro al seno, insegnando la tecnica dell’autopalpazione.

Nella mattinata vi sarà un primo incontro con le classi V dei Licei ed Istituti Superiori di Bari, mentre nel pomeriggio saranno coinvolte le studentesse della facoltà di Medicina.

Trepuzzi (Le)

Grazie al sindaco Giuseppe Maria Taurino, alla Commissione Cittadina per le Pari Opportunità, all’Assessorato alle Politiche Sociali, nella persona di Anna Maria Capodieci, alla Consigliera delegata allo sport:

  • Sabato, 14 Ottobre 2017 - Trepuzzi (Le)

La squadra “ASD pallavolo Trepuzzi”, del campionato serie C Femminile, contro la squadra “Pallavolo 80 Brindisi” scenderanno in campo indossando i nastri rosa di AIRC.

Nella mattinata del giorno successivo, si terranno in Largo Margherita attività di sensibilizzazione grazie alla collaborazione delle associazioni sportive di Trepuzzi.

Numerose attività commerciali pugliesi hanno accolto con favore ed entusiasmo la campagna NASTRO ROSA; presso i loro punti vendita procederanno alla distribuzione delle spillette NASTRO ROSA, attraverso un’organizzazione capillare che vede il coinvolgimento dei Consiglieri del Comitato AIRC di Puglia, dei Responsabili e dei Volontari. Per conoscere le attività della tua città digita consulta il sito airc.it, iniziative Puglia. Se non è ancora disponibile, non lo inserirei visto che lo mandi oggi alla stampa.

Sul sito nastrorosa.it, in un’applicazione web, donne e uomini, attraverso 6 veloci domande, potranno misurare il loro livello di conoscenza sui fattori di rischio del tumore al seno. Informazioni e consigli di prevenzione saranno inoltre diffusi attraverso i diversi canali di AIRC: i social media, con l’hashtag #NastroRosaAIRC; le riviste Fondamentale e ABC, che entrano nelle case di oltre un milione di famiglie italiane; le newsletter e le comunicazioni postali destinate a centinaia di migliaia di sostenitori. Tutti possono dare il loro contributo con una donazione online su nastrorosa.it o chiamando il numero verde 800 350 350 e partecipando alle iniziative sul territorio.

La campagna internazionale

Compie 25 anni la campagna internazionale contro il tumore al seno, ideata nel 1992 da Evelyn H. Lauder insieme al suo simbolo distintivo, il Nastro Rosa. Promotore della Breast Cancer Campaign nel nostro Paese è The Estée Lauder Companies Italia, che per il terzo anno consecutivo ha scelto come partner l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Nel 1992 troppe donne morivano di tumore al seno ed erano ancora in pochi a parlarne: Evelyn H. Lauder ebbe la straordinaria intuizione di creare un simbolo, il Nastro Rosa, da indossare con orgoglio per aumentare conoscenza e consapevolezza e per contribuire a sostenere la ricerca scientifica e la formazione medica per questa patologia. In questi 25 anni, la sua intuizione è diventata una mobilitazione mondiale che ha fatto del Nastro Rosa il simbolo della salute del seno e che ogni anno, nel mese di ottobre, mobilita più di 70 Paesi con l’obiettivo di rendere il tumore al seno sempre più curabile.

A dare il via alla mobilitazione sarà l’illuminazione in rosa di molti dei monumenti più noti e rappresentativi al mondo, per accendere i riflettori su un tema di così grande impatto. Madrina della campagna è l’attrice Alessandra Mastronardi.

 

 

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 589 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Covid19 - Monopoli: 161 positivi

21-11-2020

MONOPOLI - In Sindaco di Monopoli Angelo Annese questa sera ha comunicato i dati aggiornati sui contagi da Sar-Cov2 a Monopoli:...

Covid19 - Putignano: 99 positivi

21-11-2020

PUTIGNANO - Nel pomeriggio la sindaca Luciana Laera ha comunicato i dati, aggiornati ad oggi, dei putignanesi positivi al Coronavirus. Sono...

Modugno - Sorpresi quattro minorenni che posizionavano sassi lungo la linea ferroviaria

17-11-2020

MODUGNO - I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Modugno hanno denunciato in stato di libertà i genitori di...

Castellana Grotte - Sospesa l’attività didattica da domani in due istituti scolastici

15-11-2020

CASTELLANA GROTTE - Sospesa l’attività didattica da domani in due istituti scolastici per casi accertati di Covid-19 tra i docenti a...

Bari - Minore denunciato per rapina sul Lungomare

14-11-2020

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Principale, al termine di attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà...

Castellana grotte - Evade dai domiciliari per rubare in chiesa, arrestato dai carabinieri

14-11-2020

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...