Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 7 Ottobre 2022 - 14:37

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

06 12 PutignanoPUTIGNANO - Settantasei interventi chirurgici in una settimana, l’attività di ricovero e ambulatoriale praticamente a regime. Sono i segnali concreti della ripartenza post-lockdown dell’Ospedale “Santa Maria degli Angeli” di Putignano, che da lunedì scorso è tornato sostanzialmente alla normalità in tutte le unità operative: Chirurgia Generale, Cardiologia, Oculistica, Radiologia, Pneumologia, Geriatria, Medicina (con posti letto di Nefrologia), Dialisi, più gli ambulatori di Pediatria e Ginecologia e il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura.

L’ultima ad essere completamente riattivata è l’Ortopedia, che ha ripreso dal 10 giugno con le emergenze-urgenze e riprenderà ricoveri ed interventi programmati da lunedì 15 giugno.

«Ripartenza sì ma in totale sicurezza – spiega il direttore medico, Saverio Tateo – visto che è stato necessario rivedere e adeguare i percorsi di accesso, le procedure e anche gli spazi negli ambulatori, così come i tempi per visite ed esami, nelle unità operative, nei vari servizi e nel laboratorio analisi. Non è stato semplice perché abbiamo dovuto ripensare l’organizzazione sanitaria, mettendo mano ad ogni singola attività alla luce delle misure di sanificazione, distanziamento e sicurezza da applicare».

A partire dall’ingresso in Pronto Soccorso, con l’area pre-triage per i casi sospetti Covid,  e in ospedale,  sempre presidiato da un operatore sanitario che sottopone a controllo della temperatura chiunque entri; un’operazione replicata al momento di accedere negli ambulatori o nei reparti di degenza, dove gli utenti trovano la segnaletica specifica che li guida all’interno di ogni percorso, accompagnati dai ripetuti inviti a igienizzare le mani, a usare mascherine e guanti, dai segnaposto per terra e sulle sedute delle sale d’aspetto.

Anche la fase di pre-ricovero è stata rivista in base alle nuove misure di sicurezza. Quindi tampone preventivo per tutti i pazienti in ogni reparto – dove sono state allestite apposite stanze d’isolamento “grigie” - e, all’esito negativo, entro 24-48 ore il richiamo per effettuare gli esami di routine (analisi ematochimiche, rx torace e visite specialistiche) e il successivo ricovero in elezione oppure per eseguire day-service.

In dettaglio, nella prima settimana di ripartenza, in Cardiologia sono state eseguite 36 procedure tra impianti e sostituzioni di pacemaker e defibrillatori e impianti di loop-recorder, mentre durante il lockdown ne sono state fatte altre 40 e in questa fase sono stati già richiamati 45 pazienti per effettuare prestazioni sospese (test da sforzo, ecg e visita, ecg ed ecocardiogramma); la Chirurgia Generale ha ripreso con otto interventi in elezione (48 in fase di lockdown), mentre l’Ortopedia è stata impegnata in due interventi in urgenza. Importante l’attività dell’unità di Oculistica, che ha varato un programma di recupero degli interventi in elezione sospesi: 10 per seduta (soprattutto cataratte), distribuiti su 12 ore di attività tra mattino e pomeriggio, per un totale di 30 in una sola settimana. Tra marzo e giugno, inoltre, l’Oculistica di Putignano è stata il riferimento per le emergenze-urgenze dell’intera ASL Bari, con l’esecuzione di 43 interventi di grande complessità (distacchi di retina, ferite perforanti, glaucomi acuti e cataratte traumatiche), anche su pazienti provenienti dalle vicine ASL di Taranto e Brindisi.

06 12 Putignano2

Nel presidio di Putignano sono stati riattivati quasi tutti gli ambulatori specialistici, che durante l’emergenza hanno assicurato solo le prestazioni urgenti e le brevi e ora stanno procedendo al richiamo di quelle differibili e programmabili. Si tratta, in particolare, degli ambulatori di Cardiologia, Chirurgia, Chirurgia vascolare, Dialisi e Nefrologia, Ginecologia, Oculistica, Pneumologia, Terapia del Dolore, Ortopedia, Pediatria, Ostetricia e gli ambulatori di SPDC.  A questi vanno aggiunti il Servizio trasfusionale, il Laboratorio analisi e la Radiodiagnostica, sempre rimasti attivi, e il Day Service di Terapia marziale (Medicina) che riaprirà a breve. «E’ una grande prova di coralità per gli operatori sanitari - conclude il direttore Tateo -  ma anche per pazienti, utenti e visitatori, chiamati ognuno nel proprio ruolo a realizzare e rispettare questa nuova organizzazione, costruita per la sicurezza di tutti».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 393 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Corato – Tentato omicidio: un arresto

06-10-2022

Corato - I Carabinieri della Sezione Operativa di Molfetta e della Stazione CC di Corato hanno tratto in arresto in flagranza...

Cambio al vertice del Reparto Operativo e del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale Carabinieri di…

26-09-2022

BARI - Il 19 settembre, il Colonnello Vincenzo Di Stefano ha lasciato l’incarico di Comandante del Reparto Operativo di Bari, per...

Bari e Monopoli - I Carabinieri arrestano 4 rapinatori

21-09-2022

MONOPOLI - Continuano senza sosta i servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Bari su tutto...

Mola di Bari - Carabinieri sventano un tentato suicidio

17-09-2022

Mola di Bari - Un intervento risolutivo quello operato dai Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari nel pomeriggio del 12...

GdF Bari: i finanzieri della tenenza di Putignano hanno scoperto 111 lavoratori irregolari, di cui…

15-09-2022

BARI - Numerosi sono stati gli interventi di polizia economico-finanziaria svolti, nel corso del corrente anno, dai Reparti dipendenti dal Comando...

Polignano a Mare - Rinvenuti circa 100 gr di cocaina: eseguiti due arresti dai Carabinieri

17-08-2022

POLIGNANO A MARE - In queste giornate di ferragosto, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, impegnati su tutto il territorio...

NECROLOGI

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...