Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 4 Dicembre 2022 - 23:14

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 
11 studi medici, infermeria e una grande sala d’attesa

06 11 Progetto PTA NociNOCI - Un intero piano del PTA di Noci a disposizione della Medicina territoriale. I dettagli sono stati formalizzati stamane nella Direzione Generale della ASL Bari, durante un incontro tra il Direttore generale Antonio Sanguedolce, il Sindaco di Noci Domenico Nisi, Il vice Capo di Gabinetto della Presidenza regionale Domenico De Santis e il Direttore dell’Area Tecnica ASL, Nicola Sansolini.

06 11 Progetto PTA Noci2

Undici studi medici, un’infermeria, servizi di segreteria, spogliatoi e poi una grande sala d’attesa riservata agli assistiti occuperanno il piano seminterrato del Presidio Territoriale di Assistenza “A. M. Sgobba”. I lavori di riqualificazione e adeguamento partiranno entro pochi mesi, non appena si sarà concluso l’iter progettuale e quindi la procedura di gara.

Il progetto di potenziamento del PTA, in linea con quanto stabilito dal regolamento regionale 7 del 2019 (“Regolamento regionale sul modello organizzativo e di funzionamento dei Presidi Territoriali di Assistenza”), mira a rinforzare la missione del PTA quale “porta di ingresso” del cittadino ai servizi territoriali di assistenza. La nascita dell’Aggregazione Funzionale Territoriale (AFT),  che costituisce un'articolazione del Distretto Socio Sanitario, va proprio in questa direzione, potendo contare su servizi e spazi adeguati nei quali possono operare i medici di medicina generale (MMG) e i pediatri di libera scelta (PLS). «Questo progetto – ha spiegato il Direttore generale Antonio Sanguedolce – costituisce il fulcro di una “rete orizzontale” tra medici del territorio, che così saranno in grado di garantire ai propri assistiti una migliore erogazione dei livelli essenziali di assistenza (LEA), sviluppare la medicina d’iniziativa per promuovere corretti stili di vita, valutare i bisogni della popolazione assistita e promuovere l’equità nell’accesso ai servizi sanitari, socio-sanitari e sociali nel rispetto dei livelli essenziali di assistenza. L’aggregazione tra medici rappresenterà, inoltre, il nodo centrale per garantire la continuità assistenziale ospedale-territorio, che è uno dei cardini del modello di organizzazione sanitaria previsto dalla Regione per valorizzare la funzione dei PTA: una visione di ampio respiro che stiamo sviluppando a Noci come in diversi altri Comuni per realizzare una vera sanità di prossimità, vicina alle esigenze dei cittadini».

Per il sindaco Domenico Nisi «con la firma apposta oggi sul progetto si  mette un punto fermo importante sulla costituzione e l’avvio del CPT (Centro polifunzionale territoriale, ndr) di Noci. Ringraziamenti sentiti e non formali per il direttore generale Sanguedolce e l’ingegner Sansolini, e in modo particolare, per la collaborazione istituzionale assicurata, a Domenico De Santis e all’onorevole Ubaldo Pagano, che hanno seguito molto da vicino l’intera vicenda. Finalmente – aggiunge – centriamo un altro obiettivo perseguito dalla mia Amministrazione e mettiamo a frutto, insieme alla Regione alla ASL, un progetto che consegna a Noci un punto di assistenza sanitaria all’altezza delle aspettative dei cittadini».

06 11 Progetto PTA Noci3

Il progetto di riqualificazione

Il progetto realizzato dall’Area Tecnica della ASL Bari, per un ammontare preventivato di 700mila euro, riguarda la riqualificazione di un’ala del PTA di Noci in viale della Repubblica, sita al livello seminterrato rispetto alla quota stradale dell’ingresso carrabile e parcheggio. L’obbiettivo è quello di collocare una dozzina di ambulatori dei medici di base in due aree distinte, ciascuna con spogliatoio per il personale sanitario, i servizi igienici e una sala d’attesa.

L’area degli ambulatori è accessibile sia tramite ascensori che dal corpo scale dai piani superiori, ma può avere accesso diretto indipendente dall’esterno, dopo avere percorso la strada carrabile, e/o pedonale, che scende fino alla quota sottostante.

Per adattare l’area alla nuova funzione sono necessari i seguenti interventi:

-          abbattimento delle zone con le docce ed i servizi igienici;

-          abbattimento di varie tramezzature interne;

-          diversa articolazione degli spazi per ricavare gli spazi richiesti;

-          individuazione di due spazi aperti per l’attesa dei pazienti;

-          individuazione di due spogliatoi per il personale;

-          individuazione di n. 11 ambulatori da uno o due medici;

-          ufficio/segreteria;

-          servizi igienici.

Tutti i locali da destinare ad ambulatorio, le parti comuni ed i servizi saranno oggetto di posa di nuove pavimentazioni e rivestimenti; i corridoi e le stanze, nonché le sale d’attesa saranno oggetto di pitturazione nei temi e colori dettati dal programma “Hospitality”. Saranno effettuati interventi di ripristino ed integrazione degli impianti elettrico, idrico-fognante e climatizzazione e le reti a soffitto saranno mascherate da idonee controsoffittature a pannelli ignifughi ed ispezionabili.

L’offerta sanitaria del PTA

Nel PTA di Noci attualmente sono operativi diversi ambulatori, con 205 ore di specialistica ambulatoriale erogate, in particolare Cardiologia, Dermatologia, Endocrinologia, Fisiokinesiterapia, Geriatria, Neurologia, Oculistica, Ortopedia, Ostetricia e Ginecologia, Urologia e Otorinolaringoiatria. Rilevanti, inoltre, le attività degli ambulatori di Fisiatria, Dietologia e Cefalea, nonché del Servizio di Riabilitazione territoriale e della Neuropsichiatra infantile che erogano prestazioni ambulatoriali e domiciliari. Per la Pneumologia è prevista l’attivazione di 12 ore distribuite tra gli ambulatori distrettuali, compreso il PTA.

La struttura territoriale dispone di alcuni servizi già attivi: CUP, Cure domiciliari, Continuità assistenziale, Centro prelievi, Postazione 118, Centro vaccinale, Centro riabilitazione ambulatoriale, Trattamenti domiciliari, Consultorio familiare, oltre ai servizi amministratici, come scelta e revoca medico, esenzioni ticket e Ufficio anagrafe assistibili.

Vi è poi un consistente “pacchetto” di nuovi servizi da avviare nei prossimi mesi. Si tratta, in dettaglio, di attivare la Diagnostica per immagini, dotandola di 2 ecotomografi multidisciplinari color-doppler con sonde varie, Day service medico, Ambulatorio per le cronicità e Ambulatorio infermieristico.  In programma anche l’attivazione dei servizi al cittadino in materia di Accesso Unico alle Cure (PUA, Urp, Sportelli per il cittadino, Presa in carico e gestione  delle dimissioni protette  e Raccordo con U.V.M. distrettuale).

Il PTA in cifre (Fonte: Controllo di gestione)

Comuni limitrofi: Alberobello, Castellana Grotte, Locorotondo e Putignano.

Bacino distrettuale: 90.055 residenti.

Prestazioni ambulatoriali erogate negli ultimi quattro anni:  

2017

2018

2019

  2020  (anno di pandemia)

18.378

15.659

15.651

12.215

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 482 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Evaso dal Belgio arrestato dai Carabinieri di Monopoli

17-11-2022

Monopoli - I militari della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione a un Mandato d’arresto Europeo, emesso dalla Corte d’Appello di...

Esecuzione di 9 provvedimenti cautelari nei confronti di agenti della Polizia Penitenziaria

09-11-2022

BARI - Alle prime ore dell’alba personale della Sezione P.G. – Aliquota CC della Procura della Repubblica presso Tribunale di...

Castellana Grotte - Migliaia di articoli per contenere alimenti sequestrati dai Carabinieri del NAS

06-11-2022

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri del N.A.S. di Bari, nell’ambito dei servizi di controllo per la tutela della salute dei consumatori...

Ruvo di Puglia - 5 arresti. Estorsione, danneggiamento e lesioni ai danni di un 47nne…

22-10-2022

Ruvo di Puglia - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ruvo di Puglia, hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo, nel...

Guardia di Finanza Bari - Sequestrati 900.000 prodotti e una fabbrica dedita alla illecita produzione…

18-10-2022

BARI - Continua incessante l’azione di contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e non sicuri per i consumatori posta in essere...

Carabinieri eseguono un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un ventiquattrenne

16-10-2022

BARI - I militari della Compagnia Carabinieri di Bari Centro hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...