ADV

 

Molfetta, con la Biblioteca ospedaliera 1200 libri e riviste arrivano in corsia

Il Direttore Amministrativo ASL Bari Luigi Fruscio all’inaugurazione: “Facciamo entrare la cultura in ospedale, un modello anche per le altre strutture di ricovero”

05 03 Molfetta inaugurazione Biblioteca ospedalieraBari – Milleduecento libri e riviste da leggere in uno spazio dedicato, ma anche in corsia. Perchè “Leggere fa bene alla Salute”, così come recita il titolo del progetto della Biblioteca ospedaliera inaugurata stamattina nell’ospedale “Don Tonino Bello” di Molfetta. L’iniziativa, voluta da Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato TDM – sezione di Molfetta, è stata sposata in pieno dalla direzione del presidio, rappresentata dalla responsabile Anna Mundo, e dalla Direzione Strategica della ASL Bari, per la quale è intervenuto il Direttore Amministrativo Luigi Fruscio.

Presenti la direttrice amministrativa di presidio Rachele Popolizio, Marta Pisani e Angela Panunzio referenti locali del TDM, Ottavio Balducci coordinatore di Cittadinanzattiva Molfetta, Matteo Valentino segretario regionale di Cittadinanzattiva Puglia, nonché l’imprenditrice-filantropa Maddalena Pisani – che ha donato gli arredi e 300 libri – e il sindaco di Molfetta.

«Questa che nasce oggi – ha commentato Fruscio - è la prima sperimentazione di biblioteca ospedaliera, un modello virtuoso che intendiamo replicare nelle altre strutture ospedaliere. E’ un bel progetto perché apre le porte di un luogo di cura alla cultura e alla comunità, essendo il frutto del contributo fattivo di volontari e associazioni, ma anche delle donazioni di case editrici e singoli cittadini, cui va il nostro ringraziamento. Grazie all’impegno dei volontari e della direzione medica, da oggi in poi potremo garantire l'apertura di questo servizio dedicato in particolare ai pazienti, alleviandone la sofferenza nel momento più delicato per la loro salute, così come ai familiari, ai visitatori e agli stessi operatori sanitari che potranno giovarsene».

La biblioteca è il risultato di un percorso nato dalla consapevolezza dell’importanza della lettura per il benessere psico-fisico. La lettura – hanno ricordato i volontari del Tribunale dei Diritti del Malato - favorisce la circolazione delle conoscenze, delle informazioni, promuove atteggiamenti positivi di ascolto e lo sviluppo di rapporti interpersonali, secondo un percorso di cura abbinato ad un concetto di benessere. Essa, inoltre, può consentire di vivere con serenità i tempi di attesa ed i ritmi ospedalieri così diversi da quelli della vita quotidiana. Tra le finalità perseguite c’è anche quella di rendere l’ospedale pubblico aperto alla realtà esterna, nell’ottica di un processo di miglioramento della qualità assistenziale e di umanizzazione dell’ambiente ospedaliero.

La biblioteca è gestita dai volontari del Tribunale per i Diritti del Malato, che ne garantiscono il funzionamento e l'organizzazione interna attraverso un regolamento. Il servizio di biblioteca è rivolto ai degenti, alle persone inserite in percorsi di day-hospital, ai loro familiari, ma anche al personale medico, infermieristico, ausiliario, e garantisce la consultazione in sede di libri e riviste, il prestito dei libri e il servizio di lettura in corsia. Diversi i generi letterari a disposizione: romanzi, libri "gialli", saggi, libri per ragazzi e poesie. Disponibile anche una emeroteca per la consultazione di riviste e periodici.

La Biblioteca ospedaliera è situata al 4° piano dell'ospedale “Don Tonino Bello”. E’ attiva nei seguenti giorni ed orari:

lunedì, mercoledì, venerdì: ore 16.00-18.00

martedì, giovedì: ore 10.00-12.00

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...