ADV

 

Dal tabacco all’alcool, formare per prevenire: la campagna ASL Bari dedicata a 150 docenti e 5mila studenti

09 24 Corso Unplagged per docenti

BARI - Formare 150 docenti per prevenire le dipendenze patologiche tra i loro 5mila studenti. Si muove su più livelli, formativo ma anche conoscitivo e di salute pubblica, il Corso di Formazione per Docenti del Progetto regionale “Unplugged per la Lotta alle Dipendenze” avviato in questi giorni nell’Istituto Superiore “Romanazzi” di Bari.

L’iniziativa, promossa dal Gruppo Interdisciplinare Aziendale (GIA) della ASL Bari e dal Dipartimento Dipendenze Patologiche, rientra nel Catalogo di Promozione della Salute nelle scuole anno scolastico 2023-2024 e terrà impegnati i docenti per tre intense giornate, dal 20 al 22 settembre (dalle ore 8.30 alle ore 15.00). Prima tappa di un programma scolastico articolato in cinque corsi e quasi 100 ore di formazione che riguarderà, tra settembre e ottobre, tutto il territorio di Bari e provincia con l’obiettivo di attuare una corposa campagna di prevenzione rispetto all’uso di tabacco, alcool e sostanze tra gli adolescenti basato sull’influenza sociale, all’insegna dell’abusato “così fan tutti”, e sull’educazione normativa, le “regole” comuni che però troppo spesso si tende a infrangere.

Il progetto ha come destinatari finali, attraverso i docenti, i ragazzi del secondo e terzo anno delle scuole secondarie di primo grado e del primo anno delle scuole secondarie di secondo grado. Ragazzi e ragazze dai 12 ai 14 anni ai quali il progetto “Unplugged” intende parlare di argomenti particolarmente sensibili: favorire lo sviluppo ed il consolidamento delle competenze interpersonali; sviluppare e potenziare le abilità interpersonali;  correggere le errate convinzioni dei ragazzi sulla diffusione e l’accettazione dell’uso di sostanze psicoattive, nonché sugli interessi legati alla loro commercializzazione;  migliorare le conoscenze sui rischi legati all’uso di tabacco, alcool e sostanze psicoattive e, soprattutto, sviluppare un atteggiamento non favorevole alle sostanze.

Il progetto è stato già presentato alle scuole del territorio ASL Bari il 31 marzo scorso, con una conferenza promossa dal GIA, che fa capo al Dipartimento di Prevenzione diretto da Domenico Lagravinese, e dall’Ufficio scolastico Provinciale di Bari diretto dalla prof.ssa Giuseppina Lotito, con l’intento di sensibilizzare le scuole all’adesione.

Per il GIA ASL Bari, coordinato dalla dott.ssa Maria Grazia Forte dirigente medico del Dipartimento di Prevenzione, è il primo traguardo raggiunto nella divulgazione del Catalogo per la Promozione della Salute nelle scuole della Regione Puglia 2023-2024, con un’adesione da parte dei docenti mai registrata prima, segno anche della particolare delicatezza e diffusione delle questioni affrontate.

Grande contributo e collaborazione è stata fornita al GIA dalla dott.ssa Mariarita Marvulli, medico in formazione specialistica in Medicina di Comunità e Cure Primarie dell’UNIBA, che affronterà la tematica della promozione della salute nelle scuole nella sua tesi di specializzazione.

I numeri del progetto e le tappe

I docenti iscritti alla formazione sono circa 150 e si rivolgeranno durante l’anno scolastico 2023-2024 ad una platea di circa 5000 alunni afferenti al territorio della ASL Bari (Bari e provincia).

La formazione rivolta ai docenti sarà svolta secondo un calendario ben definito:

- 20-21-22 settembre 2023 dalle ore 8.30 alle ore 15.00 presso I.I.S.S. D. Romanazzi in via Celso Ulpiani 6/a Bari (due corsi);

- 27-28-29 settembre dalle ore 8.30 alle ore 15.00 presso Liceo Scientifico e Linguistico Statale Federico II via Parisi Altamura (un corso);

- 27-28-29 settembre dalle ore 8.30 alle ore 15.00 presso presso I.I.S.S. D. Romanazzi in via Celso Ulpiani 6/a Bari (un corso);

- 4-5-6 ottobre 2023 dalle ore 8.30 alle ore 15.00 presso I.I.S.S. D. Romanazzi in via Celso Ulpiani 6/a Bari (un corso).

I formatori del progetto (un’attività che fa capo al Dipartimento Dipendenze Patologiche) sono stati individuati tra i formatori attivi di “Unplugged” e con l’ausilio della dott.ssa Angela Lacalamita, responsabile regionale per la prevenzione delle dipendenze patologiche. Sono tutti operatori/professionisti qualificati del Dipartimento Dipendenze Patologiche della ASL Bari, attualmente diretto dal Direttore sanitario dott. Luigi Rossi, che si alterneranno durante i 5 corsi: dott.ssa Angela Lacalamita, dott.ssa Palmira De Santis, dott.ssa Marcella Kapturkievicz, dott.ssa Teresa Viterbo, dott.ssa Alessandra De Ruvo, dott.ssa Elvira Tocco e dott.ssa Michela Lopez.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...