ADV

 

“Nella Setta”: nostalgia del reato di plagio

0 lettera al giornale noci24LETTERE AL GIORNALE - L' Ufficio Affari Pubblici della Chiesa di Scientology, nella persona della dott.ssa Tiziana Bonazza, ha inviato in redazione un comunicato  che pubblichiamo in ossequio all’articolo 8 della legge 47/1948, quale replica all'articolo pubblicato dal titolo “Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni a Noci per presentare ‘Nella Setta’, l’inchiesta sul peggiore dei mali che colpisce 4 milioni di italiani”.


 

“Nella Setta”: nostalgia del reato di plagio

Il libro di Carmine Gazzanni e Flavia Piccinni dedica una buona parte delle sue pagine alla Chiesa di Scientology. La cosa non ci stupisce e nemmeno stupisce la loro pretesa di far passare per verità incontrovertibili tutta una serie di pregiudizi. Che sia una pretesa lo si evince dal racconto che essi fanno della loro brevissima esperienza (due giornate) vissuta sotto mentite spoglie in una Chiesa di Scientology.

Un intero capitolo viene dedicato al resoconto che, per certi versi, rasenta il tragicomico. Tutti i comportamenti dei collaboratori della Chiesa coi quali sono venuti in contatto vengono giudicati tramite lo specchio deformante del loro pregiudizio: se la persona che avevano di fronte era gentile lo era perché voleva irretirli; se sorrideva lo faceva perché le era stato imposto di sorridere e se si mostrava entusiasta parlando della sua religione lo era solo perché oggetto di manipolazione mentale. Opinioni personali presentate come se fossero realtà oggettiva. Vengono poi riportate brevi testimonianze di un gruppetto di ex-scientologist italiani i cui nomi sono occultati, tranne che in un caso, rendendo quelle testimonianze non accertabili.

Riguardo a Scientology gli autori mischiano mezze verità con una tale quantità di allusioni che, pur senza dare nessuna notizia criminis, il lettore viene persuaso a pensare negativamente. Ciò è riscontrabile, ad esempio,  nel capitolo in cui si parla dei gruppi di riforma sociale nati grazie all’iniziativa e alla sensibilità di alcuni fedeli di Scientology. Senza mai dirlo apertamente, in esso suggeriscono l’idea che quei gruppi, pur promotori di istanze legittime e di attività lodevoli, per il fatto di essere vicini a Scientology dovrebbero essere evitati, ghettizzati. Non potendoli perseguire penalmente, poiché non c’è nessuna notizia di reato, gli autori si fanno portavoce di quei gruppi illiberali che vorrebbero la reintroduzione del defunto reato di plagio, chiamandolo però in un altro modo altrimenti non sarebbe proponibile. Quel reato, introdotto nel codice penale italiano nel 1933  -  in pieno periodo fascista -  venne cancellato dalla Corte Costituzionale nel 1981 a causa “… dell’imprecisione, l’indeterminatezza della norma, l’impossibilità di attribuire ad essa un contenuto oggettivo, coerente e razionale e pertanto l’assoluta arbitrarietà della sua concreta applicazione.” aggiungendo pure che “Giustamente essa è stata paragonata a una mina vagante nel nostro ordinamento …”

E’ il caso di ricordare che in Italia vi è un consolidato orientamento giurisprudenziale che ha riconosciuto la natura religiosa di Scientology e la piena legalità delle attività  delle sue chiese e missioni. Autorevoli rappresentanti del mondo accademico sono giunti alle medesime conclusioni. [www.scientologyreligion.it/religious-expertises/]

Uno studio veramente approfondito sui principi, pratiche e finalità di Scientology è stato recentemente pubblicato dall’Editrice Morcelliana col titolo “Scientology - Libertà e immortalità”, libro scritto dal professor Aldo Natale Terrin, docente emerito dell’Istituto di Liturgia Pastorale di Padova e autore di oltre 40 opere su temi spirituali, religiosi e antropologici. In essenza Scientology è lo studio della conoscenza. La sua natura religiosa si concretizza nello studio di se stessi in relazione alla propria famiglia, ai gruppi, all’umanità, alle forme di vita, all’universo materiale, a quello spirituale e a Dio. E’ presente con più di 11.000 chiese, missioni e gruppi in 167 nazioni. In Italia c’è da oltre 40 anni con 13 chiese e 20 missioni che si occupano della crescita spirituale di diverse mIgliaia di cittadini italiani di ogni età, ceto sociale  professione. Gli scientologist credono che l’essere umano è fondamentalmente buono e che la salvezza dipende da se stessi, dagli altri e dal raggiungimento del senso di fratellanza con l’universo. 

Credono che il principale diritto sia quello di aiutare e per questo hanno formato gruppi per promuovere la cultura per una vita libera dalla droga, per far conoscere i diritti umani, per far rispettare quelli di coloro che sono ricoverati in ambiente psichiatrico e hanno costituito un gruppo di volontari iscritto nel registro nazionale della protezione civile che ha portato aiuto, insieme a tutti gli altri, in occasione dei terremoti verificatisi in Molise , Abruzzo , Emilia Romagna e quello che ha distrutto Amatrice. Per questo tutte le cattive parole finiscono di fronte all’evidenza, evidenza che è più forte di ogni opinione, l’evidenza di quelle migliaia di cittadini che in Scientology hanno trovato la loro via verso la Verità e la Salvezza. E siamo convinti che anche in  quegli ex-Scientologist le cui storie sono state sommarizzate nel libro  rimane la consapevolezza di quella strada e di quel sogno e di aver fatto almeno qualche cosa nella giusta direzione. Forse rimane loro anche la nostalgia, non quella che spinge taluni a proporre la reintroduzione di un reato voluto da un regime fascista.

 

Tiziana Bonazza

Ufficio Affari Pubblici 

Chiesa di Scientology 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

“Buon viaggio, Nonna Annina":  il saluto di Tetta a Nonna Annina Lippolis

19-06-2024

LETTERE AL GIORNALE – Pubblichiamo con grande coinvolgimento emotivo la lettera che la signora Tetta, sua vicina e amica, ha...

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...