NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 23 Agosto 2019 - 11:17
Pubblicità

trovo aziende

Domenico NisiLETTERE AL GIORNALE - È il mio partito. E lo è soprattutto perché è democratico. C’è, nel PD - come, ad oggi, in nessun’altra formazione politica - pluralità di pensiero, legittimità e insieme dovere di esprimere dissenso, di impegnarsi nel confronto, di chiedere sintesi, di auspicare il compromesso, di costituire una minoranza e di mantenerne e rispettarne l’indispensabile ruolo.

Ci sono, nel PD, organi e momenti di partecipazione democratica, di indirizzo, di rappresentanza, di delega, di controllo dei processi decisionali. C’è una democrazia interna. Certo, secondo un impianto senza dubbio da riformare e per molti aspetti fatto, ormai, di momenti e luoghi veramente vuoti e finti. D’accordo. Ma in questa notte della nostra Repubblica, da donne e uomini democratici, posti a dirigere questo partito, ci si aspetterebbe l’immediato riempimento proprio di quei luoghi e di quei momenti; ci si aspetterebbe la consapevolezza che riversare la dialettica interna e le tattiche di parte sui giornali, nelle trasmissioni televisive e sui social fa male. Fa male alla democrazia. Non solo mostra per intero lo svilimento dei processi democratici interni al partito, ma corrode la coscienza democratica del Paese, già duramente provata da queste stesse pratiche largamente perpetrate dai populisti di questa o di quella parte.

Fa male. Fa male constatare l’incapacità dei dirigenti del proprio partito di sentire l’urgenza dell’ora e di attivare il confronto e magari lo scontro nei luoghi e nei momenti che la struttura di un partito democratico proprio a tal scopo prevede. Fa male vedere i vertici del partito riversare sui propri elettori, e sui militanti delle periferie e sugli amministratori strenuamente impegnati a preservare il tessuto sociale dagli attacchi del sovranismo antidemocratico, la valanga di esternazioni che li fanno apparire come galli in lotta in un pollaio, piuttosto che come dirigenti impegnati a vigliare sullo stato delle istituzioni democratiche del nostro Paese, sul rispetto dei principi di una democrazia rappresentativa, pericolosamente assediati dalle pratiche di una pseudo democrazia diretta, estranei alla nostra Carta Costituzionale.

Scrivo per chiedere accoratamente che si attivino i processi decisionali interni e che siano portate all’opinione pubblica le posizioni di sintesi e di compromesso, unitarie. Lo ripeto: sbattere sulle pagine dei giornali, in modo così scomposto, il dibattito interno, genera un grande disorientamento, un profondo sconforto, un’immensa sfiducia.

Io parlo dalla periferia del PD. Non so quale polso la dirigenza del partito stia tastando in questo momento. Ma certamente non quello che pulsa qui, dal luogo da cui io scrivo, dove c’è un partito di uomini e donne democratici, che a breve dovranno impegnare la propria personale credibilità in favore del Partito Democratico. Lo faranno, consapevoli che la battaglia che si prepara è cruciale. Lo faranno. Il partito democratico è tutto nelle periferie, infatti, e merita una classe dirigente che non ne renda ogni giorno più difficile la militanza.

Domenico Nisi

Sindaco di Noci

Componente Assemblea Nazionale PD

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Altri hanno letto anche:

 

Necrologi

Necrologi - Sabato, 23 Febbraio 2019

Cordoglio

Necrologi - Lunedì, 11 Giugno 2018

A Liliana

Necrologi - Lunedì, 26 Febbraio 2018

Muore il Cav. Francesco Ferulli

Necrologi - Martedì, 20 Febbraio 2018

Simone Martucci, i funerali

Auguri

Auguri - Domenica, 15 Luglio 2018

Congratulazioni a Sabrina Silvestri

Auguri - Venerdì, 15 Novembre 2013

I tuoi auguri a...

Auguri - Martedì, 03 Gennaio 2012

Buon anno con il calendario di NOCI24.it

Pubblicità

Cerca nel sito

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra

FOTO24

Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 437 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

Pubblicità
 
 

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

FUORI CITTA'

Putignano - Deteneva illegalmente armi. Arrestato censurato del luogo.

11-08-2019

PUTIGNANO (Bari) - I Carabinieri della Stazione di Putignano in collaborazione con i militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile...

Assenteismo presso l'Ospedale San Giacomo di Monopoli: 13 arresti e decine di indagati

18-07-2019

MONOPOLI (Bari) - Nella giornata di oggi militari della Stazione Carabinieri di Monopoli e della Compagnia Carabinieri di Monopoli hanno...

Triggiano – Fermato il 6° componente della banda della BMW

06-07-2019

TRIGGIANO (Bari) - Solo 4 giorni or sono i Carabinieri della compagnia di Triggiano avevano notificato a 5  suoi congiunti...

Bari - Tre borseggiatori seriali arrestati dai carabinieri

05-07-2019

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari Centro, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in...

Triggiano - Arrestati i componenti della banda della Bmw

02-07-2019

I Carabinieri eseguono 5 fermi di indiziato di delitto per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti, ricettazione e...

Molfetta - Uccide a colpi di pistola un pitbull che aveva aggredito il suo cagnolino: arrestato…

31-05-2019

Molfetta (Bari) - I Carabinieri della Compagnia di Molfetta, la scorsa mattinata, hanno arrestato  un 59enne del luogo, custode in un...

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook