ADV

 

Nisi "Da una periferia, ai dirigenti del Partito Democratico"

Domenico NisiLETTERE AL GIORNALE - È il mio partito. E lo è soprattutto perché è democratico. C’è, nel PD - come, ad oggi, in nessun’altra formazione politica - pluralità di pensiero, legittimità e insieme dovere di esprimere dissenso, di impegnarsi nel confronto, di chiedere sintesi, di auspicare il compromesso, di costituire una minoranza e di mantenerne e rispettarne l’indispensabile ruolo.

Ci sono, nel PD, organi e momenti di partecipazione democratica, di indirizzo, di rappresentanza, di delega, di controllo dei processi decisionali. C’è una democrazia interna. Certo, secondo un impianto senza dubbio da riformare e per molti aspetti fatto, ormai, di momenti e luoghi veramente vuoti e finti. D’accordo. Ma in questa notte della nostra Repubblica, da donne e uomini democratici, posti a dirigere questo partito, ci si aspetterebbe l’immediato riempimento proprio di quei luoghi e di quei momenti; ci si aspetterebbe la consapevolezza che riversare la dialettica interna e le tattiche di parte sui giornali, nelle trasmissioni televisive e sui social fa male. Fa male alla democrazia. Non solo mostra per intero lo svilimento dei processi democratici interni al partito, ma corrode la coscienza democratica del Paese, già duramente provata da queste stesse pratiche largamente perpetrate dai populisti di questa o di quella parte.

Fa male. Fa male constatare l’incapacità dei dirigenti del proprio partito di sentire l’urgenza dell’ora e di attivare il confronto e magari lo scontro nei luoghi e nei momenti che la struttura di un partito democratico proprio a tal scopo prevede. Fa male vedere i vertici del partito riversare sui propri elettori, e sui militanti delle periferie e sugli amministratori strenuamente impegnati a preservare il tessuto sociale dagli attacchi del sovranismo antidemocratico, la valanga di esternazioni che li fanno apparire come galli in lotta in un pollaio, piuttosto che come dirigenti impegnati a vigliare sullo stato delle istituzioni democratiche del nostro Paese, sul rispetto dei principi di una democrazia rappresentativa, pericolosamente assediati dalle pratiche di una pseudo democrazia diretta, estranei alla nostra Carta Costituzionale.

Scrivo per chiedere accoratamente che si attivino i processi decisionali interni e che siano portate all’opinione pubblica le posizioni di sintesi e di compromesso, unitarie. Lo ripeto: sbattere sulle pagine dei giornali, in modo così scomposto, il dibattito interno, genera un grande disorientamento, un profondo sconforto, un’immensa sfiducia.

Io parlo dalla periferia del PD. Non so quale polso la dirigenza del partito stia tastando in questo momento. Ma certamente non quello che pulsa qui, dal luogo da cui io scrivo, dove c’è un partito di uomini e donne democratici, che a breve dovranno impegnare la propria personale credibilità in favore del Partito Democratico. Lo faranno, consapevoli che la battaglia che si prepara è cruciale. Lo faranno. Il partito democratico è tutto nelle periferie, infatti, e merita una classe dirigente che non ne renda ogni giorno più difficile la militanza.

Domenico Nisi

Sindaco di Noci

Componente Assemblea Nazionale PD

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

Furti di farmaci: un arresto e 20 indagati da parte dei Carabinieri del Nas

10-04-2024

BARI - I Carabinieri del NAS di Bari hanno notificato un Avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di 20...

Triggiano e Grumo Appula  - Si assicuravano il voto per 50 euro; i Carabinieri eseguono…

04-04-2024

Agli arresti domiciliari anche il Sindaco di Triggiano BARI - I Carabinieri del Comando  Provinciale di Bari e della Sezione di...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...