Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 25 Ottobre 2020 - 12:39

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

alimentazioneeinfiammazioneNUTRIBITES - Tutti sappiamo che ad oggi non c’è un farmaco specifico, validato sull’uomo, che possa contrastare l’infezione da Covid-19 (Sars-Cov2 è il nome del virus) però alcuni studi hanno messo in evidenza che coloro che rispondono meglio alla malattia sono soggetti normopeso e con un basso grado di infiammazione.

Sì, proprio l’infiammazione sistemica a volte molto evidenti sembra essere un fattore negativo per la risposta al Covid.

Quando si è infiammati?
Si parla di soggetti infiammati in presenza della sindrome metabolica ovvero la presenza concomitante di almeno 3 fattori tra i seguenti:
- diabete;
- obesità centrale con circonferenza addominale superiore a 88 centimetri nelle donne e 94 per gli uomini;
- ipertensione;
- ipertrigliceridemia e aumento del colesterolo LDL.

I pazienti in sindrome metabolica rispondono peggio al virus rispetto ai pazienti normopeso.

Come fare per “spegnere” l’infiammazione?

La cosa che tutti possiamo fare oltre ad avere uno stile di vita attivo e ridurre il consumo di alimenti- spazzatura, è ridurre il consumo di zuccheri, in particolar modo lo zucchero bianco ma anche lo zucchero di canna che è semplicemente zucchero bianco e addizionato di melassa come sanno tutti i miei pazienti.

Un altro punto focale è ridurre il quantitativo di carboidrati semplici che esercitano un effetto negativo sul corpo soprattutto se mangiati senza una buona quota di verdure, infatti le farine che consumiamo ogni giorno sono maggiormente addizionate di glutine che a livello intestinale agisce un po' come se fosse una “colla” che rimane adesa alle pareti.
Le verdure e le fibre intervengono proprio per staccare i nutrienti che stazionano per lungo tempo
nell’intestino e agevolare la motilità intestinale.

Ci sono poi degli alimenti contenenti omega-3 fondamentali per spegnere l’infiammazione come ad esempio quelli contenuti in pesce azzurro, nel tonno, nello sgombro (mangiato almeno un paio di volte a settimana) che svolge anche il ruolo di attivare maggiormente il metabolismo e mantenerci attivi.

Meglio ancora se utilizziamo per i nostri condimenti l’aglio, che contiene allicina, dalle spiccate proprietà antinfiammatorie.

Le informazioni contenute nell’articolo non sostituiscono il parere medico, se hai domande o
curiosità puoi scrivere al mio indirizzo mail.

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 313 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano - Presi con la droga due insospettabili

18-10-2020

PUTIGNANO - I Carabinieri della Stazione CC di Putignano, nel corso di uno straordinario servizio di controllo del territorio, hanno...

Alberobello, prima vittima per Covid19

11-10-2020

ALBEROBELLO - Il sindaco di Alberobello, Michele Maria Longo, poche ora fa ha annunciato sui social la notizia della prima...

Insediato a Putignano il Commissariato di Polizia

08-10-2020

PUTIGNANO - La sindaca di Putignano, Luciana Laera, ha annunciato ieri sui social l'insediamento ufficiale a Putignano del Commissariato di Polizia. 

Concluse le indagini per il furto al Liceo Scientifico Statale di Martina Franca

05-10-2020

Individuato l’autore, un pluripregiudicato foggiano di 29 anni MARTINA FRANCA - Concluse le indagini per il furto al Liceo Scientifico Statale...

Bari e Modugno: inseguimenti nella notte. Due arresti e un denunciato

29-09-2020

MODUGNO - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari hanno denunciato un ragazzo, neanche maggiorenne, per ricettazione. Il giovane, la...

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...