Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 8 Dicembre 2022 - 10:22

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 
blog tommaso turi

 

Appunti sul profilo teologico di Mons. D.Padovano

 

Chi, come me, ha avuto la grazia ravvicinata e l’intelletto d’amore d’accompagnare, per 29 anni e a vari gradi di responsabilità, il ministero episcopale del nostro vescovo Mons. Domenico Padovano, non ha potuto non constatare che il centro attrattivo del suo profilo teologico sia stato quello di far transitare la Sapienza della Parola nella Sapienza dell’Amore: la Sapienza della Parola si autocomprende in virtù della comunione mistica con lo Spirito del Risorto mentre la Sapienza dell’Amore si autocomprende in virtù della comunione mistica con la Via, la Verità e la Vita (cf Gv 14,6).

Dal punto di vista tecnico, si potrebbe dire che la teologia cristocentrica del nostro “pastore, fratello e figlio” è stata una teologia alimentata, in prevalenza, dalla pneumatologia o, meglio, è stata una teologia conciliare caratterizzata da un forte cristocentrismo pneumatologico, aperto ai carismi diffusi e alla ministerialità di tutti i battezzati, corresponsabili dell’essere e dell’agire della Chiesa.

La prova provata di queste coordinate fondamentali – sebbene abbozzate – sono rintracciabili soprattutto nella “struttura ritmica dell’omiletica” di Mons. Padovano: struttura che – oltre a tener conto dei documenti vincolanti del Concilio Vaticano II (1962-1965) e della Congregazione dei Vescovi (cf Direttorio, 2004) parte dal dato biblico proclamato, che, dopo essere stato interpretato alla luce, dolce e soave, della pneumatologia dei Padri e dei Dottori della Chiesa, viene attualizzato (cf Sartore, 1998) e fatto riposare, alla luce del mistero dell’Amore pasquale, sul terreno esistenziale della vita quotidiana delle persone, delle famiglie, della comunità civile e della comunità ecclesiale.

innanzitutto, Mons. Padovano, nelle sue omelie, esordisce con la spiegazione sapienziale della Parola: spiegazione che, pur tenendo conto degli aspetti essenziali dell’esegesi collaudata e della teologia biblica accreditata, punta direttamente all’essenziale delle verità rivelate perché il Pastore conosce bene le sue pecore e sa che queste hanno bisogno urgente dell’acqua viva che disseta l’arsura della coscienza disorientata, indotta dalla società liquida, frammentata e indifferente. Dalla Sapienza della Parola – ornata con la bellezza allegorica degli “apologisti” – Mons. Padovano attualizza e contestualizza – nell’oggi della fede personale e comunitaria – “il punto focale” della liturgia della Parola che viene illustrata, comparata, demolita e ricostruita al fine d’innervarla nel vissuto concreto del popolo di Dio, in cammino verso il Regno.

Dalla scuola estatica di Ballestrero e da quella estetica di Magrassi, Mons. Padovano impara l’arte ritmica e fonica dell’omelia: arte che egli verticalizza, in modo inclonabile, con le opportune pause e inflessioni vocali, tipiche di chi padroneggia una non comune competenza pedagogica e comunicazionale. Il suo  cristocentrismo pneumatologico – filtrato dalle abilità (universitarie) della scienza e dell’arte dell’educazione – conduce alla Sapienza dell’Amore (=teologia cristiana, in senso proprio; cf Forte, 1949) ovvero allo stupore del mistero del dono sincero di sé e a quello della conseguente fraternità cristiana. Su questo punto, la teologia esistenziale, popolare e spirituale di Mons. Padovano ha una connotazione storico-escatologica sempre positiva. Egli infonde fiducia, sempre, nella Trinità e nella Sua Provvidenza; esorta al coraggio e al valore sinodale dei percorsi ecclesiali; conferisce speranza al futuro dei giovani e di Dio; scava nel cuore di ognuno affinché il Signore abiti ogni coscienza e non ignori la grazia semplice ma efficace di Maria di Nazareth.

Le sue migliaia e migliaia di omelie resteranno nella storia della Chiesa della diocesi di Conversano-Monopoli come gemme profetiche, abbellite dai colori della liturgia della vita e vivificate dallo Spirito del Risorto, persona e sostanza dell’Amore che non conosce tramonto.-

                                                                                     

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

PubblicitàMagico Natale 2022

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 283 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Putignano: 8 arresti per tentato omicidio e lesioni personali gravi

05-12-2022

Contestata anche la tentata estorsione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi da sparo di illecita provenienza...

Evaso dal Belgio arrestato dai Carabinieri di Monopoli

17-11-2022

Monopoli - I militari della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione a un Mandato d’arresto Europeo, emesso dalla Corte d’Appello di...

Esecuzione di 9 provvedimenti cautelari nei confronti di agenti della Polizia Penitenziaria

09-11-2022

BARI - Alle prime ore dell’alba personale della Sezione P.G. – Aliquota CC della Procura della Repubblica presso Tribunale di...

Castellana Grotte - Migliaia di articoli per contenere alimenti sequestrati dai Carabinieri del NAS

06-11-2022

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri del N.A.S. di Bari, nell’ambito dei servizi di controllo per la tutela della salute dei consumatori...

Ruvo di Puglia - 5 arresti. Estorsione, danneggiamento e lesioni ai danni di un 47nne…

22-10-2022

Ruvo di Puglia - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ruvo di Puglia, hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo, nel...

Guardia di Finanza Bari - Sequestrati 900.000 prodotti e una fabbrica dedita alla illecita produzione…

18-10-2022

BARI - Continua incessante l’azione di contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e non sicuri per i consumatori posta in essere...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...