Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità

SPECIALE AMMINISTRATIVE - 10/24 giugno 2018 - NOCI (Ba) Speciale

I candidati sindaci e le liste: - Nisi - Conforti - Gentile - Liuzzi | I ProgrammiI PresidentiGli scrutatoriI risultati del 2013Sindaci di Noci dal 1944 ad oggi |  Risultati primo turno: affluenza -  sindaci e liste - consiglieri comunali Risultati ballottaggio: affluenza -  Liuzzi-Nisi

lamp Dati ufficiali Ministero dell'Interno.

blog tommaso turi

Spunti di teologia liturgica sul 7° Centenario dell’erezione canonica

della Chiesa Madre di Noci (1316-2016)

L’Arciprete Francesco Antonio Morea, nel suo opuscolo intitolato La consacrazione della Chiesa Parrocchiale in Noci (Cressati, 1902), oltre a descrivere l’ambiente religioso e sociale che spiega i motivi della “dedicazione” (7 aprile 1902), spiega, analiticamente, anche il rito liturgico dell’evento ecclesiale (cf pp.11-21): rito che qui analizziamo alla luce della teologia liturgica e delle sue proiezioni morali e civili.

In senso proprio e dal punto di vista liturgico, la dedicazione è un atto ufficiale della Chiesa cattolica con cui viene consacrato un edificio destinato al culto di Dio o della Madre di Dio o un altare destinato alla devozione di una Santa o di un Santo. Questa forma particolare di consacrazione ha una rilevante tradizione biblica e un’evidente frequenza ecclesiale, soprattutto dopo il cosiddetto “Editto di Costantino” (313 d.C.).

Morea elenca le cinque ragioni teologiche che esplicitano “la dedicazione” di una chiesa. Queste ragioni sono: espulsione del demonio, accoglienza di coloro che chiedono asilo, risposta di Dio alle “preghiere di richiesta” dei fedeli, declamazione di preghiere  pubbliche e di lode al Signore, amministrazione dei santissimi Sacramenti: per quest’ultima ragione la “chiesa dedicata” si chiama, in modo del tutto speciale, Tabernacolo (cf p.14).

Il giorno antecedente la dedicazione viene indetto un digiuno sia per i parrocchiani sia per il Vescovo celebrante: tale digiuno, oltre agli aspetti estrinseci, relativi all’alimentazione e ai rapporti sessuali, ha un profondo significato spirituale e morale.

Spiritualmente bisogna vivere il deserto biblico dov’è più facile ascoltare la Parola di Dio e dov’è più agevole sintonizzarsi con la voce dello Spirito del Risorto: moralmente bisogna vivere, invece, lontani dal “peccato per la morte” e dai desideri luciferini e diabolici. I Ministri Sacri o presbiteri sono chiamati, inoltre, a vegliare tutta la notte, presso l’altare maggiore dell’aula liturgica, e a recitare il Mattutino e le Lodi.

La celebrazione della “dedicazione” inizia con la presenza di un diacono in chiesa mentre il Vescovo, il Clero e il popolo di Dio restano all’esterno del tempio che viene

girato per tre volte (=Trinità) in processione: a conclusione del terzo giro (=creazione, redenzione, glorificazione), il Vescovo chiede al diacono d’aprire il portone centrale della chiesa ed entra con pochi Ministri. A questo punto, il Vescovo s’inginocchia e recita le Litanie dei Santi mentre un chierico, con arena e cenere, forma, sul pavimento, una croce che viene benedetta dal Vescovo il quale col pastorale segna le prime e le ultime lettere dell’alfabeto greco e latino (=articoli della fede). Inoltre, il Vescovo asperge l’altare maggiore e unge col Sacro Crisma le dodici croci (= nesso tra il mistero pasquale e l’apostolicità della Chiesa)) dipinte sulle pareti. Dopo aver benedetto gli arredi e gli abiti sacri, i candelabri e i sacri testi, il Vescovo veste i paramentri pregiati e celebra la Santa Messa. La dedicazione alla Natività di Maria è sostanzialmente iniziata sotto il segno dell’amore nella Chiesa e della Chiesa.-         

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Necrologi

Necrologi - Lunedì, 11 Giugno 2018

A Liliana

Necrologi - Lunedì, 26 Febbraio 2018

Muore il Cav. Francesco Ferulli

Necrologi - Martedì, 20 Febbraio 2018

Simone Martucci, i funerali

Necrologi - Giovedì, 28 Settembre 2017

Ultimo saluto a Sebastiano D'Onghia

Necrologi - Martedì, 19 Settembre 2017

Addio ad Arturo D'Aprile

Aggiornamenti

Se avete un profilo su Facebook e siete interessati a ricevere gli aggiornamenti di NOCI24.it nella vostra sezione Notizie potete selezionare l’opzione “Mostra per primi”, sulla pagina di NOCI24.it.

Noci24 love

Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 177 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook