Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 17 Febbraio 2020 - 05:40

REFERENDUM - 17 APRILE 2016 - NOCI (Ba) Speciale

Il quesito --|--  L'affluenza --|-- I risultati

trovo aziende

TRIVELLETARANTO - Beni Comuni Taranto sulla base dei dati diffusi dal Ministero dello Sviluppo Economico, ha calcolato il quantitativo di gas estratto in mare esente da royalties scoprendo che nel 2015 più del 50% di GAS estratto in mare è esente da Royalties. La notizia ha dell'incredibile ma la conferma si trova direttamente elaborando i dati pubblicati sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico, sulla pagina dedicata alla Produzione nazionale di idrocarburi. 

“In tutto il mare italiano” - commenta Giovanni Vianello per Beni Comuni Taranto - “nel 2015 si sono estratti circa 4,5 miliardi di metri cubi di gas (4.525.837.702 smc) di cui però solo 2,25 miliardi di mc (2.259.076.643 smc) sono soggetti a royalties. Più di 2,26 miliardi di mc (2.266.761.059 smc), più 50%, sono invece quelli esenti e che quindi non comportano nessun rientro economico per lo Stato Italiano.”

“Non è una dimenticanza delle multinazionali” - aggiunge Vianello per BCT- “ma è l'effetto della normativa italiana che prevede un quantitativo gratuito garantito. Ai sensi dell'articolo 19 del Decreto Legislativo 25 novembre 1996, n. 625, infatti, per l'estrazione di Gas in mare c'è una quota annuale di produzione esente da royalties per i primi 80 milioni di mc per ogni concessione. Nel 2015 sono state 17 le concessioni in mare che hanno prodotto più di 80 milioni di mc di gas mentre sono ben 30 le concessioni che non sono arrivate a produrre fino a questa soglia e non pagheranno neanche 1 euro di royalties. Anche per il petrolio le cose non vanno tanto meglio, il “quantitativo gratuito garantito” in mare esente da royalties è di 50 mila tonnellate per ogni concessione e nel 2015 su un totale di circa 750 mila tonnellate prodotte, circa 293 mila tonnellate di greggio sono gratuite!”

“Occorre ricordare che in Italia, i giacimenti di idrocarburi sono patrimonio indisponibile dello Stato (articolo 826 c.c.). Tuttavia lo Stato non si impegna direttamente nella ricerca e nel loro sfruttamento, che lascia in concessione ad imprese private che con questi grandi sconti si impadroniscono del petrolio e gas e lo rivendono a caro prezzo ai cittadini. Ci si chiede come mai mentre le multinazionali degli idrocarburi hanno un “minimo gratuito garantito”, lo stesso concetto non avviene applicato alle bollette del gas ed energia che ogni mese milioni di italiani sono costretti a pagare con grandissimi sacrifici, pena la sospensione del servizio.”

“Le royalties” - conclude Giovanni Vianello per Beni Comuni Taranto - “sono comunque un palliativo e a prescindere dal loro valore e non risolvono il problema perchè insistono sulla logica di compensare per un disagio arrecato ma il disagio è troppo rilevante in termini di inquinamento, salute e perdita di risorse. Non bisogna farsi accecare e mettere a rischio ambiente e salute per qualche ritorno economico, qualunque esso sia, figuriamoci se di bassa entità come per le royalties.  A dimostrazione di quanto detto, basta vedere la Basilicata che è la Regione in Italia che incassa il maggior gettito dalle royalties, eppure è tra le Regioni più povere e diversi studi sanitari negli anni hanno registrato un'anomala crescita di patologie riconducibili anche all'eccesso di esposizioni da inquinanti. L'unica soluzione è cambiare completamente il modello energetico puntando sulle fonti di energia rinnovabili diffuse e sulla riqualificazione degli edifici per renderli a risparmio energetico. Bisogna abbandonare la politica energetica fossile, perché obsoleta, rischiosa e non porta alcun giovamento ai cittadini italiani.“ 

Beni Comuni Taranto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Altri hanno letto anche:

Necrologi

Necrologi - Domenica, 22 Dicembre 2019

Ricordo di Nicola Putignano

Necrologi - Sabato, 23 Febbraio 2019

Cordoglio

Auguri

Auguri - Domenica, 15 Luglio 2018

Congratulazioni a Sabrina Silvestri

Auguri - Venerdì, 15 Novembre 2013

I tuoi auguri a...

Auguri - Martedì, 03 Gennaio 2012

Buon anno con il calendario di NOCI24.it

Pubblicità

La pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 628 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

626° Carnevale di Putignano: VOCODER al giovedì delle vedove con SELECTORS - musica in vinile

30-01-2020

PUTIGNANO (Bari) - I festeggiamenti del Carnevale di Putignano, fra i più antichi d’Italia e i più lunghi d’Europa, entrano...

Red Bull Cliff Diving: confermata la tappa di Polignano a Mare nel calendario 2020

17-01-2020

NOCI (Bari) -  La Red Bull Cliff Diving World Series inaugura la sua 12esima edizione e dà il benvenuto al...

Castellana Grotte - Arrestato dai Carabinieri un 43enne che spacciava a domicilio

16-01-2020

CASTELLANA GROTTE (Bari) - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno arrestato in flagranza di reato A.N., di anni 43...

TURI - Coppia in trasferta dal tarantino ruba nel supermercato

16-01-2020

TURI (Bari) - Una coppia di cittadini rumeni, marito e moglie, è stata arrestata in flagranza di reato dai Carabinieri della...

Conversano - Sorpresi a rubare in un’abitazione di Contrada del Monte: un arresto dei Carabinieri

14-01-2020

CONVERSANO (Bari) - I Carabinieri della Stazione di Conversano hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 30, cittadino georgiano...

Approfitta della calca per rubare al centro commerciale

12-01-2020

CASAMASSIMA (Bari) - Approfittando della calca di persone, ieri sera, un georgiano, ha asportato numerosi prodotti di profumeria da un negozio...

NECROLOGI

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

Cordoglio

23-02-2019

La Dirigente Scolastica, prof.ssa Rosa Roberto, con l’intera comunità scolastica dell’IIS “Da Vinci – Agherbino”, partecipa al dolore della professoressa...

LETTERE AL GIORNALE

Mottola "Noci conceda la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre"

10-11-2019

LETTERE AL GIORNALE - In una nota stampa l'avvocato e saggista storico, Josè Mottola, riflettendo su quanto accaduto nelle scorse...

Nisi "Da una periferia, ai dirigenti del Partito Democratico"

13-08-2019

LETTERE AL GIORNALE - È il mio partito. E lo è soprattutto perché è democratico. C’è, nel PD - come, ad...

Cani randagi tra via Ortolani e via Roma: lettera di segnalazione

05-08-2019

NOCI (Bari) - Riceviamo e pubblichiamo la lettera che un lettore di Noci24.it ha voluto inviare al Sindaco di Noci...

“Nella Setta”: nostalgia del reato di plagio

30-01-2019

LETTERE AL GIORNALE - L' Ufficio Affari Pubblici della Chiesa di Scientology, nella persona della dott.ssa Tiziana Bonazza, ha inviato in redazione un...

Il sole dentro: lettera agli adulti, al mondo, ai ragazzi, alle autorità

10-12-2018

COMUNICATO - Narrare la vita è un esercizio di libertà. Questo sa molto bene chi accompagna bambini, ragazzi e giovani...

La festa del socio dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Noci

07-12-2018

LETTERE AL GIORNALE - Si è svolta domenica 2 dicembre la festa annuale dell’Associazione Nazionale Carabinieri della sezione di Noci...