Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

ELEZIONI REGIONALI 2015 - 31 MAGGIO 2015 - NOCI (Ba) Speciale

Risultati:   Voti ai presidenti e voti alle liste --|-- Preferenze in ogni sezione --|-- Preferenze totali --|-- Affluenza

05 09 mezapesaNOCI (Bari) - Presentato l'8 maggio il libro “I Governi della Repubblica” di Corradino Marzo e Domenico Amodio. Un omaggio al senso delle istituzioni e del fare politica. Un momento di riflessione profonda, proprio in questo momento di forte crisi delle istituzioni, fortemente voluto dal consigliere comunale nonché candidato al Consiglio regionale Fortunato Mezzapesa. A portare i saluti dell’Amministrazione comunale oltre che a contribuire al confronto, il Sindaco di Noci, Domenico Nisi.

Quella che Marzo e Amodio hanno raccontato nel loro libro, è una Storia agita dai suoi protagonisti, dalle persone che quella storia l’hanno fatta. Nomi, volti e azioni che, nel corso della Prima Repubblica, hanno in vario modo inciso sulle nostre vite e sul futuro del Paese. Marzo non ha mancato di proporre parallelismi tra gli uomini che hanno governato l’Italia allora e quelli di oggi, restituendoci la cifra della differenza tra presente e passato, un passato spesso demonizzato senza distinguo, senza neppure conoscerlo.

Un discorso questo ben condiviso dal consigliere Fortunato Mezzapesa: «Bisogna conoscere la storia politica di questo Paese, per affrontare nel migliore dei modi le questioni. Prima si ragionava in termini di squadra, partito, idee. Noi quella palestra l’abbiamo fatta. Qui dobbiamo capire che le decisioni politiche si ripercuotono, con ogni evidenza, nella vita di tutti. Come nel calcio, prima di affrontare la partita occorre allenarsi. Prima coi partiti funzionava così: si faceva la palestra e se uno dimostrava di avere le qualità, solo allora poteva entrare nelle istituzioni. Oggi un certo “nuovismo” sta tentando di sbaragliare ciò che è stato. Ma non si può parlare male del padre o del nonno se non si sa cosa hanno fatto il padre e il nonno. Invece spesso la politica del nuovo dice che tutto ciò che è vecchio va eliminato, senza troppe analisi. Chi ha voluto a tutti i costi superare la Prima Repubblica, non si è reso conto nella seconda di aver fatto peggio: debito pubblico aumentato esponenzialmente, indebitamento. Sono state fatte spese non oculate per la realizzazione di opere, senza aver pensato alla sostenibilità della manutenzione e della gestione delle stesse. La politica deve stare attenta, ed ha bisogno probabilmente di tornare al tempo in cui ogni lira che si spendeva era pane e acqua. Nessuno deve avere la presunzione di avere la verità in tasca, ma deve confrontarsi con gli altri per trovare la soluzione migliore. Non far finta di fare, ma preoccuparsi di fare e fare bene. Realizzare poche opere ma ben fatte e di reale utilità. Fare le cose pensando alla nostra comunità e alle generazioni future».

A chiudere l’incontro, sotto lo stimolo della moderatrice, Francesca Amatulli, si è riflettuto sulle ragioni che oggi allontanano le persone dalla politica e dalle istituzioni e sul ruolo che in questo giocano i nuovi mezzi di comunicazione, questo spazio dell’indistinto dove tutto e tutti sono esposti alla critica a prescindere, senza porsi nella dimensione dell’approfondimento. «Uno degli obiettivi che la politica oggi deve avere è quello di continuare a creare degli esempi che trasmettano un modo diverso di intendere la politica stessa – ha concluso il consigliere Mezzapesa. – Esempi che sappiano trasmettere il senso per cui quello che si fa ha delle ripercussioni. Dobbiamo sentire che quello che facciamo ci appartiene. Perché anche se noi ci teniamo fuori dalla politica, qualcuno comunque prenderà le decisioni anche per noi. E noi le subiremo». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 302 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook