Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 21 Settembre 2020 - 15:27
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

05-31-marinella laeraNOCI (Bari) – Marinella Laera, una storia la sua che ha bisogno di poche parole per essere raccontata. È sufficiente la parola determinazione per parlare di una ragazza che a soli 19 anni ha avuto subito ben chiaro quello che avrebbe voluto per se stessa: conoscere il mondo, viaggiare, conquistare la propria indipendenza e tutto questo senza dimenticare la parola "responsabilità".

Tutte le esperienze vissute sino ad oggi le hanno permesso di ottenere quello in cui ha sempre creduto, maturando in fretta ma non rinunciando alla sua spontaneità e alla spensieratezza tipica dell'età.

A soli 19 anni hai lasciato la casa dei tuoi genitori per andare a vivere da sola. Cosa ti ha spinto a prendere questa decisione?

Ho sempre avuto uno splendido rapporto con i miei genitori e loro mi hanno sempre appoggiata e sostenuta in ogni mia scelta, un po' per fiducia e forse un po' anche per disperazione, dal momento che ho sempre fatto di testa mia in ogni caso. E quindi un bel giorno ho deciso di lasciare la scuola, iniziare a lavorare quasi tutti i giorni e prendere una piccola casa in affitto con il mio cane. Dopo sei mesi, sono riuscita a mettere da parte un po' di risparmi che mi hanno permesso di dare una svolta: ho lasciato il mio cane ai miei genitori e sono partita per Amsterdam!

Dopo sei mesi dalla scelta di andare a vivere da sola, decidi di lasciare il paese e di trasferiti ad Amsterdam. Al momento in cui hai preso questa decisione, lo hai fatto sicura di una proposta di lavoro ricevuta o, al contrario, è stato un viaggio dettato da altre motivazioni, come dalla volontà di "cambiare aria"?

Di certo dopo un po' di tempo Noci corre il rischio di diventare noiosa.
Ho scelto di trasferirmi ad Amsterdam perché la considero una città moderna, giovane, multietnica e anche gli olandesi sono avanti anni luce. Inoltre, non è una città così grande come può esserlo Londra, ma è più pittoresca, il clima è più freddo che in Puglia, ma ci si abitua...e poi le patate sono buonissime. Quando mi sono trasferita non conoscevo nessuno, non parlavo inglese, ero molto più ingenua, ma convinta che Amsterdam un giorno sarebbe diventata la mia città.

Ora, a 21 anni, lavori in un coffee shop e vivi con due italiani e due spagnoli. Nonostante la tua giovane età, pensi che quella attuale possa rappresentare una posizione soddisfacente o, invece, non escludi eventuali cambiamenti nel tuo futuro?

Sogno la Nuova Zelanda! Sono estremamente fiera di quello che ho fatto fino ad ora e i traguardi che ho raggiunto, Amsterdam è il mio trampolino di lancio verso il mondo.

Avverti mai l'esigenza di tornare a vivere nel tuo paese d'origine e più quindi vicina ai tuoi cari e ai tuoi amici?

Sinceramente no. I mie genitori mi mancano da morire. La cosa che però mi rassicura sono le parole di mio padre: spesso, infatti, mi dice sarebbe disposto a trasferirsi qui e che stare in pensione lo annoia.

È indubbio il coraggio da te dimostrato nel compiere passi importanti ad una così giovane età. Questo ti ha portato ad acquisire più in fretta maggiori responsabilità oltre a comportare eventuali rinunce?

Non penso che la mia scelta abbia comportato delle rinunce, non sento di essermi persa qualcosa. Piuttosto, al contrario, l'orgoglio per le scelte che ho fatto sino ad oggi mi porta a pensare che più che rinunciare a qualcosa, mi sono presa e guadagnata quello che volevo. Resta indubbio che tutto il percorso di vita fatto fino a questo momento mi ha permesso di maturare molto più in fretta.

Se potessi tornare indietro, rifaresti tutto così come hai fatto e seguiresti la stessa strada intrapresa o cambieresti qualcosa?

Assolutamente non cambierei niente: nessun posto, nessuna persona, nessuna scelta....niente!

Se potessi dare un consiglio ai giovani della tua età che avvertono l'esigenza di seguire la propria strada senza trovare la giusta forza per farlo, quale sarebbe?

Sono sufficienti davvero poche parole. Forza! "Datevi una mossa", viaggiate e arricchite il vostro bagaglio culturale. VOLERE È POTERE!

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 719 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...