Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 7 Agosto 2020 - 11:22

trovo aziende

 

temTEMPERAMENTE - Ho letto Cell di Stephen King. Non perché adesso sia uscito il film al cinema, anche perché ho rinunciato a vederlo dopo che recensori a cui attribuisco la mia massima fiducia hanno già detto che è un abominio di pellicola. L’ho letto solo perché mi è capitato tra le mani dalla pila di libri da leggere, e al Re non sono proprio capace di dire di no.

Siamo a Boston il primo di ottobre. Un giorno come tantissimi altri, come tutti gli altri.
Almeno fino alle 15.03. Clayton Riddell è un grafico che finalmente ha concluso un contratto con una casa editrice per un proprio albo. È felice e soddisfatto della piega che sta per prendere la sua vita, sembra finalmente che tutto il sudore buttato su chine e tavole grafiche possa venire finalmente ripagato. Non sa però che la vita per come la conosceva sta per tramontare per sempre.

Il libro è stato completato da King verso la fine del 2005, quando ancora i telefoni smartphone non erano nella disponibilità delle grandi masse. La telefonia mobile era comunque in piena espansione e quindi non coglie di sorpresa gli effetti devastanti apportati da quello che in seguito prenderà il nome di ‘impulso’: attraverso il cellulare infatti viene irrorato un segnale che letteralmente ’riprogramma’ il cervello dell’utente, azzerandone la coscienza e la conoscenza, agendo sulla mente come si potrebbe agire su di un hard disk, su di un disco fisso del computer.
In pochi secondi di comunicazione l’evoluzione millenario dell’uomo viene spazzata via, riducendo chiunque abbia ascoltato quel messaggio ad un atavico animale aggressivo, desideroso di soddisfare bisogni basici: prevalere e sfamarsi.
Il nostro Clayton scampa all’ascolto solo perché per quel giorno ha lasciato il telefono a casa (dove lo aspettano la moglie Sharon e il figlio Jhonny Gee).
Ma molte altre persone presenti nel parco di fronte ai suoi occhi non sono altrettanto fortunate, così scatta per il nostro eroe un’autentica fuga per la salvezza, perché è come se una giungla piena zeppa di bestie feroci si sia trasferita nel bel mezzo di Boston, e in tutti gli altri luoghi dove sia presente un cellulare. Pressoché ovunque.

State guardando il vostro cellulare con occhi nuovi adesso, vero?
Beh, durante la lettura io l’ho fatto, più volte. Oramai lo usiamo per tutto, ce lo abbiamo sempre a portata di mano, e credo che se nella realtà succedesse ciò che dà il la al libro di King, sarebbero molto meno numerosi coloro che eviterebbero il ‘contagio’.
Fortunatamente siamo ancora nell’infinitamente grande ambito delle ipotesi letterarie, dove tutto è concesso e anzi dove tutto è preteso, per rifuggire la noia.

Per molti lettori e kinghiani della prima ora Cell è uno dei lavori più modesti del re del brivido. Io non sono d’accordo con questi giudizi, ma capisco anche che questo autore ci ha abituati bene. E comunque il fatto che un romanzo che farebbe la fortuna di qualsiasi altro autore viene accolto tiepidamente dalla critica se sgorga dalla penna di King, credo la dica lunga sui parametri e sui valori autoriali di cui stiamo parlando.

Stephen King, Cell, Sperling&Kupfler, 2006

Altre recensioni su www.temperamente.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 470 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bisceglie - Aggressione a minore in piazza: sei arresti

06-08-2020

Bisceglie - Questa mattina i Carabinieri della Tenenza di Bisceglie, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Giudice per le indagini preliminari...

Putignano, spazi alle idee: martedì 4 agosto inaugurazione di Piazza Teatro

04-08-2020

PUTIGNANO - Martedì 4 agosto alle ore 19:00 s’inaugura Piazza Teatro, il nuovo spazio di rigenerazione urbana e sociale ideato...

Da Alberobello a Pescara per “Mister Italia 2020”

01-08-2020

ALBEROBELLO - C’è anche un 20enne di Alberobello (BA) tra i trentadue finalisti che sabato sera 1 agosto a Pescara...

Guardia di Finanza Bari: eseguite tre ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei responsabili di…

17-07-2020

BARI - In data odierna, i Finanzieri del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari...

Alberobello - Molestie e minacce in un locale pubblico: arrestato dai Carabinieri

16-07-2020

ALBEROBELLO - I Carabinieri della Stazione di Alberobello, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale...

Gioia del colle - Arrestato imprenditore per sfruttamento del lavoro

09-07-2020

GIOIA DEL COLLE (Bari) - I Carabinieri della “task force” dedicata al contrasto del fenomeno della intermediazione illecita e dello sfruttamento...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...