Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 12 Agosto 2020 - 00:05

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

 

temTEMPERAMENTE - Ho deciso di cominciare il 2017 con L’immortale di Eduardo Kovalivker, ci cui ho recentemente recensito la raccolta di poesie Ricordi e dissensi, forse perché a inizio anno abbiamo la sensazione di avere miriadi di possibilità, tra cui magari anche una illusoria felicità (e facilità) immortale.

Un essere immortale ha brama di comprendere l’universo, obiettivo che chiaramente non può essere perseguito nel corso di qualche anno. Occorrono secoli.

Il protagonista del romanzo è Manuel de Leon, nato nel 1770 a Santa Maria de Los Buenos Aires. Ha passato l’infanzia e l’adolescenza tra domande, letture e osservazioni, così coinvolto dalle proprie ricerche da scambiare con gli altri solo le parole necessarie, per questo non si era mai sposato né aveva amici.

Sono convinta che la comprensione dell’universo passi attraverso la conoscenza del proprio passato e dei propri antenati, in senso ampio. Pertanto l’Immortale entra in contatto con i sapienti sacerdoti inca, custodi di verità primigenie e conoscitori dell’evolversi storico.

È per seguire la propria missione che Manuel de Leon comincia a interagire con l’umanità attraverso l’esperienza dell’amore, secondo un iter euristico-esplorativo che a me ha ricordato moltissimo quello del Narciso di Herman Hesse.

Il racconto segue per lo più un ordine cronologico, ma non manca lo spazio per ricordi, flashback e digressioni; d’altronde, ripercorrere oltre due secoli di storia offre diverse opportunità narrative.
Il lettore ha modo di percepire le difficoltà connesse all’elaborazione di certe dottrine socio-politiche come il socialismo, i mali legati all’avvento delle dittature, le dinamiche umane più crude che si innescano in certe contingenze e si sposta insieme al protagonista nel tempo e nello spazio, toccando sponde lontane e vivendo eventi globali, fino ad arrivare alla profezia della fine del mondo, nella fatidica data del 21 dicembre 2012.

Mi ha colpito molto il profilo psicologico e relazionale dell’Immortale e la sua sete di conoscenza, ma ho preferito il Kovalivker poeta, nonostante la prosa scorrevole e accattivante (la traduzione è sempre a cura di Maria Cristina Fraddosio), con un finale enigmatico (e emblematico).

L’immortale è comunque un romanzo articolato e itinerante, che si spinge ai confini del sapere antico e mistico di una civiltà che tutt’oggi continua ad affascinare.

Eduardo Kovalivker, L’immortale, WIP Edizioni, pp. 170, 12 euro.

Altre recensioni su www.temperamente.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 477 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

Bisceglie - Aggressione a minore in piazza: sei arresti

06-08-2020

Bisceglie - Questa mattina i Carabinieri della Tenenza di Bisceglie, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Giudice per le indagini preliminari...

Putignano, spazi alle idee: martedì 4 agosto inaugurazione di Piazza Teatro

04-08-2020

PUTIGNANO - Martedì 4 agosto alle ore 19:00 s’inaugura Piazza Teatro, il nuovo spazio di rigenerazione urbana e sociale ideato...

Da Alberobello a Pescara per “Mister Italia 2020”

01-08-2020

ALBEROBELLO - C’è anche un 20enne di Alberobello (BA) tra i trentadue finalisti che sabato sera 1 agosto a Pescara...

Guardia di Finanza Bari: eseguite tre ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei responsabili di…

17-07-2020

BARI - In data odierna, i Finanzieri del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari...

Alberobello - Molestie e minacce in un locale pubblico: arrestato dai Carabinieri

16-07-2020

ALBEROBELLO - I Carabinieri della Stazione di Alberobello, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...