Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 28 Settembre 2020 - 17:25
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

temTEMPERAMENTE - Zoo di Isabella Santacroce è un libro che parla di una famiglia. Peccato che tutte le belle emozioni che vi ha suscitato la parola ‘famiglia’ verranno spazzate via con lo scorrere delle pagine. Nel nucleo famigliare dei tre protagonisti non c’è nulla di più lontano dalla solidarietà e dall’amore filiale.

Relazioni morbose, deviate, volte più a colpire ed infastidire gli altri componenti piuttosto che perseguire un bene comune. La voce narrante è quella della figlia silenziosa ed introversa, incapace di provare forti emozioni positive, mentre per le negative si dimostra capacissima di provarle (eccome!), se non verso il padre, a causa delle gravi mancanze della madre. Madre che è considerata la custode sadica e infida di questo zoo metaforico, che dà il titolo al romanzo, detentrice delle chiavi delle sbarre che attanagliano questa famiglia priva di amore reale. C’è solo un sentimento fittizio, di facciata. È imposto a beneficio degli altri, ad uso e consumo delle clienti del suo negozio, che bisogna ingraziarsi per poter vendere.

Ma la situazione raccontata è preoccupante anche per un altro motivo: i personaggi non hanno il nome, né soprannomi, sono innominati. Si potrebbe trattare di chiunque, del vicino di casa, degli amici più cari, di noi stessi? Questo lascerebbe intendere la Santacroce. Il suo stile è crudo, diretto, offensivo.

È del tutto assente il discorso diretto, come a voler ancora una volta rimarcare l’assenza di comunicazione. Le allegorie della Santacroce non sono mai banali, a volte bisogna rileggere le frasi per assicurarsi di avere capito bene. Zoo mi è piaciuto, e non solo perché è scritto bene, in modo tagliente, con una trama che regge tutto l’impianto narrativo, ma perché queste doti non alleggeriscono la pesantezza e l’ossessione di cui è denso.

L’autrice è una figura controversa del panorama narrativo italiano e non si fatica faticato a capire perché, e il suo anticonformismo smuove a livello delle fondamenta (come ben dimostra la distruzione del concetto di famiglia), spingendomi personalmente ad approfondire la sua produzione letteraria.
Alla prossima, dunque.

Isabella Santacroce, Zoo, Fazi, 2006, € 13

Altre recensioni su www.temperamente.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 682 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...