Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

05 29 vincitore calaponte 3week Tyler MislawchukPOLIGNANO A MARE (Bari) - In 1 ora, 48 minuti e 20 secondi, il 21enne canadese Tyler Mislawchuk si è aggiudicato il Trofeo Calaponte Triweek di Triathlon Olimpico. Erano 450 i partenti domenica 29 maggio in quel di Cala Ponte, tra cui campioni italiani e internazionali come il canadese, i rispettivamente secondo e terzo Alessio Fioravanti e Alessio Burraccioni, la prima donna, Elena Petrini e le australiane Grace Musgrove e Moana-Veale Tamsyn (2a nel femminile). Primo dell'Otrè Marcello Roncone, 7°, con Michele Insalata 9°, colto da un primo malore a soli 150m dall'arrivo: Lucia Colamonaco, 18esima, è la prima tra le donne Otrè. Grande successo per i nocesi anche nelle traversate in mare di sabato per il Calaponte Open Water, nonchè per l'intera manifestazione che attira sempre più interesse in Italia e ai vertici del triathlon.

 

La seconda edizione del Calaponte Triweek, di scena nell'omonima struttura privata polignanese tra 28 e 29 maggio, ha bissato i successi del primo anno, di numeri, audience e riscontri. Partendo dalle traversate in mare, con circa 250 iscritti tra le tre distanze di 1,5 - 3 - 5km e arrivando ai 450 partenti del triathlon olimpico, per la maggior parte da fuori regione: 90 volontari, 5 ambulanze, 2 medici e 2 punti ristoro per il triathlon. Assistenza assidua sul percorso e in mare, grazie anche alla collaborazione di associazioni polignanesi, insomma un'efficiente organizzazione che lasciasse qualcosa di positivo ad atleti e accompagnatori, senza contare i lauti premi e gadget a disposizione, grazie ai numerosi sponsor importanti dell'evento.

Il primo weekend caldo della stagione ha messo alla prova tutti gli atleti impegnati in questa due giorni di sport, compromettendo addirittura le gare dei professionisti più quotati. Sabato è stato il mare mosso delle 11.00 a mettere in agitazione i nuotatori, che nonostante la mancata competitività della manifestazione e le difficoltà in acqua, hanno dato il meglio di loro stessi, ripetendosi come nel caso del bravissimo giovane nocese dell'Otrè, Stefano Perta, vincitore della 3km davanti a Leonardo Sisto dell'Albatros Sporting Club e al compagno di squadra Giuseppe Ventaglini e argento nella 1,5 km dietro Tyler Mislawchuk e prima di Natale Laghezza del Nuoto Castellana. Quest'ultimo si imponeva poco prima nella 5km davanti a Domenico Scaldaferri della Triathlon Aurora e all'eccezionale Stefania Barletta dell'Otrè. 

05 29 podio femminile calaponte triathlonDomenica 29 maggio l'intero Cala Ponte è tornato in fibrillazione per la gara di triathlon olimpico, valevole per il rank nazionale e per i titoli regionali sulla distanza. 450 iscritti per il percorso di 1,5km di nuoto, 40km di bici e 10km di corsa sotto il forte caldo dell'ultima domenica di maggio. L'australiana Grace Musgrove ha accusato un malore per le alte temperature, a poco dalla fine della sua gara, richiedendo l'intervento dell'ambulanza: era terza assoluta, in quel momento. Stessa sorte è toccata al campione dell'Otrè, Michele Insalata, 3° lo scorso anno, che a pochi metri dal traguardo si è sentito male, ma dopo aver perso qualche posizione anche a favore del compagno Marcello Roncone, è riuscito a terminare la corsa come 9° assoluto.
Il podio maschile vede Tyler Mislawchuk primo davanti ai due uomini di punta dell'AS Minerva Roma (molto probabilmente il più forte team di triathlon in Italia), Alessio Fioravanti e Alessio Buraccioni. Tra le donne, prima Elena Petrini (GS Fiamme Azzurre) seguita dall'australiana Moana-Veale Tamsyn e Alessandra Tamburri dell'AS Minerva. 
Per l'Otrè Triathlon Team, tre titoli regionali con Roncone in S3, Chiara Torelli in M1 e per il team femminile: da sottolineare, a proposito, il 3° posto di categoria della Juniores, Silvia Del Signore, tra l'altro 19esima assoluta.

Ci pensate? Questi atleti compiono una traversata di 1500metri in mare, poi escono dall'acqua, si tolgono la muta mentre corrono verso il parco bici (dove devono anche avere la prontezza di ricordare dove abbiano lasciato la propria), una volta trovato il loro mezzo indossano gli scarpini adatti o li hanno già attaccati ai pedali e via, partono per 40km in sella. Finita questa "manciata" di chilometri, ritornano al parco bici per lasciarla e lasciare gli scarpini per le scarpe da corsa e, non ancora abbastanza stanchi, coprono una distanza di 10km di corsa per arrivare, poi, finalmente al traguardo: ah, tutto questo anche in meno di due ore!
E guardate come è rilassato Tyler all'arrivo, il numero 8 del mondo nel ranking ITU a soli 21 anni, allenato dal miglior allenatore 2015, Jamie Turner. Lo stesso mentore delle due australiane e colui che ha tenuto incollata la platea, sabato, alle 18.00, per la sua Conference su dinamiche e metodi di allenamento. Precedentemente, c'è stato l'aggiornamento della FITRI per un gruppo di 100 tecnici iscritti, insomma un successone su ogni fronte, confermato anche dalla presenza del presidente regionale FITRI, Claudio Meliota, del vice-presidente nazionale, Roberto Contento e del presidente del CONI Puglia, Elio Sannicandro.

Tanti i messaggi di stima e affetto da parte degli atleti all'organizzazione, che anche quest'anno ha voluto far sentire tutti come a casa, pensando anche a escursioni, visite d'interesse, soggiorni e tappe enogastronomiche che facessero conoscere al meglio le bellezze di questo territorio. Ancora una volta gli sponsor hanno confermato la loro vicinanza alla manifestazione, sponsor internazionali che, colpiti dall'engagement del Calaponte, vorrebbero organizzare più eventi collaterali e d'interesse per le prossime edizioni e portare la "firma" Otrè Triathlon Team anche al nord. La federazione, inoltre, punta molto sulla società nocese del presidente Giacomo Fusillo e dei suoi due bracci destri, Nicola Intini e Domenico Lippolis per la promozione del triathlon e per l'organizzazione di eventi di questa portata. 
Chissà che riscontro avrà questo il Calaponte Triweek agli Oscar del Triathlon che a gennaio 2015 lo attestavano sul 3° gradino del podio italiano per quanto concerne gli eventi!

05 29 organizzazione calaponte triweek

05-29 organizzazione otrè 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 178 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook