Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 12 Aprile 2021 - 22:07

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

01 22 otrè u13 vs waterpolo bariNOCI (Bari) - L'under13 di pallanuoto Otrè incassa la prima sconfitta in serie A, nel 2° incontro di campionato, disputato nella piscina nocese domenica 22 gennaio, contro la Waterpolo Bari. Partita ricca di colpi di scena, con il Noci subito in vantaggio grazie a capitan Mottola, a cui risponde il numero 3 avversario Gambacorta: riagguantato il pari, i baresi mantengono il vantaggio fino al +3 del 5-2, cioè il gap massimo della partita. I padroni di casa non mollano e si mantengono a galla con le soluzioni precise ed elevate dalla distanza di Mottola, ma gli avversari costruiscono e scambiano con più lucidità e meno errori: il colpo di scena è a pochi minuti dal termine con il Noci che riesce a portarsi addirittura in vantaggio, ma Gambacorta sistema tutto e regala ai suoi la vittoria. Da segnalare anche una rete nocese che però arriva poco dopo il gong finale e viene quindi annullata dal direttore di gara. "Davvero un peccato perdere per una sola rete" commenta mister Liuzzi, comunque soddisfatto a fine partita dei suoi e soprattutto della loro ripresa in partita, nonostante la situazione a sfavore.

Dalle vetrate dell'impianto sportivo nocese le tifoserie di entrambe le compagini seguono con trepidazione l'incontro, che si rivela da subito combattuto. Primo quarto da 8 minuti: il Noci conquista palla a centro piscina e si porta in vantaggio, ma gli avversari rispondono con Lobascio, ingaggiato da lancio lungo. La sua conclusione è di poco fuori. I padroni di casa raddoppiano con Moliterno che mette in rete un pallonetto vincente. Non passa molto e arriva la prima marcatura avversaria con Gambacorta, che sarà tra i protagonisti più importanti del match: poco dopo è sempre lui a pareggiare i conti per i suoi, ritrovandosi solo dinanzi alla porta e mostrando la giusta lucidità per segnare.  Noci ora in difficoltà nella fase offensiva, ma la difesa regge ancora.

Siamo al 2° quarto e il 10 avversario ha l'occasione per il sorpasso, che arriverà però poco dopo a favore dei baresi. Non basta il 3-2 e il 5 della Waterpolo porta a +2 il gap tra le due squadre, con un tiro dalla distanza diretto con precisione sul palo più lontano. Il Noci non riesce a costruire e viene fermato spesso per infrazione, riconsegnando palla allo sfidante e questi ne approfitta con il 9, Ventrella, che infligge il pesante +3. I ragazzi di mister Liuzzi non possono lasciar andare l'avversario e Mottola tira fuori dal cilindro un colpo da maestro con sollevamento dall'acqua dopo fallo e tiro diretto per il 3-5. Ancora lui subisce un fallo dopo progressione solitaria verso la porta e incaricato del rigore, la mette dentro, per il 4-5 che riapre i giochi per la vittoria. Il Bari non ci sta a dar corda ai nocesi e mette subito le cose in chiaro con il 6-4 che ripristina il +2, nonostante Mottola sfrutti la sua altezza per fare inizialmente muro sull'avversario al tiro.

Terzo quarto a posizioni invertite: Lobascio viene lasciato solo e questa volta trova la rete del 7-4 che fa tornare i baresi al +3 netto. Il Noci segna a centro area con un "no-look" ma viene fischiato il fallo e la rete è annullata; arriva comunque il 5-7 e i padroni di casa tirano un sospiro di sollievo.
E' ancora più forte quello tirato successivamente, dopo il gran lavoro difensivo di Moliterno che riagguanta un avversario lanciato solo verso la porta e lo ferma in maniera regolare, impedendogli la conclusione. Ventrella della Waterpolo è in un buon momento, gioca bene e trova la rete dell'8-5, ma il Noci risponde con una rete che lo mantiene attaccato al treno partita. Bevilacqua fa suonare la traversa dopo sua conclusione, mentre sull'altro fronte Mottola inquadra benissimo, sfruttando ancora una volta la sua elevazione, per il 7-8 che riporta pericolosamente sotto i nocesi, a 8 minuti dal termine.

Ultimo quarto: un tiro a campanile dalla lunga distanza, da parte del 5 avversario, spiazza Loreto in porta e sigla il 9-7 barese, a cui il Noci risponde prontamente con un gol. Colucci sfrutta al meglio la posizione da sinistra e agguanta il pareggio, prima che Moliterno dal centro non regali ai suoi il vantaggio del 10-9. Mottola va al pozzetto per ben due volte per fallo grave e nel frattempo Gambacorta fa il buono e cattivo tempo con due reti che, a poco dallo scadere, lanciano gli avversari verso la vittoria. I portieri dicono "no" rispettivamente ai tentativi di Colucci e Ventrella.  Anche Moliterno del Noci va nel pozzetto per rimostranze verso il direttore di gara, mentre il suo compagno di squadra Loreto si disimpegna bene su conclusione dalla distanza. Manca poco al gong e i padroni di casa tentano l'ultimo assalto: la conclusione è a rete, ma poco dopo l'ultimo secondo della partita.

Brava la Waterpolo Bari a mantenere costanza e rendimento nel match, cosa che è invece mancata ai nocesi. Beffarda la rete sul gong per i padroni di casa che, nonostante la partita non al top, hanno comunque saputo riprendersi dal gap di reti incassato e ripartire.

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 434 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

Tre giovani in giro con oltre un etto di cocaina

26-02-2021

PUTIGNANO - Nella tarda serata, tre giovanissimi, che viaggiavano a bordo di un’utilitaria, sono stati sottoposti a controllo e trovati in...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...