Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

06 23 D1 tennis club noci 2017NOCI (Bari) - Una bella soddisfazione per il Tennis Club Noci questa prima stagione da Scuola tennis, con il maestro nazionale ostunese, Ivan Denitto. Insieme alla crescita del vivaio giovanile, le due formazioni di D1 e D2 hanno conquistato l'accesso alla fase finale dei rispettivi campionati, che, in caso di vittoria, le porterebbe rispettivamente in serie C e D1.
Gli ottavi di finale sono previsti oggi 24 giugno, nel pomeriggio e domani, 25 giugno, in mattinata con, rispettivamente, la D2 che ospiterà l'STC Bisceglie e la D1 il CT Andria, entrambe nell'impianto nocese di via Elio Vittorini.

06 23 D2 2017 tennis club noci D2: La D2 del Tennis Club Noci ha concluso la fase a gironi al 2° posto. Solo una la defezione incassata, proprio con il Conversano, prima del suo raggruppamento, mentre è stata vittoria contro Locorotondo, La Quercia Putignano e Monopoli.
L'accesso alla fase finale è arrivato con il ripescaggio come miglior seconda dei gironi, il che ci riporta alla partita secca di oggi, alle 16.00, nell'impianto di via Elio Vittorini: Francesco Notarnicola, Massimo Vinella, Gianluca Sacchetti e Fabio De Bellis (questo il quartetto della D2 nocese) affronteranno l'STC Bisceglie, nel classico due singoli ed eventuale doppio. Chi vince, affronterà la vincente tra CT Calimera e Salento Tennis Academy, anche in questo caso in uno scontro eliminatorio: la vittoria regalerà quindi alla squadra trionfatrice l'accesso alla D1! (In foto da sx Notarnicola, Vinella, Sacchetti e De Bellis)

D1: Sarà questo l'anno della promozione per Giuseppe Mottolese e co.? Nel 2016 il trio Giuseppe e Angelo Mottolese e Pierluigi Valentino, militante nella D2, si arrese solo nel rush finale contro il Valle dell'Ofanto: dopo quella stagione, è arrivato nel 2017 il ripescaggio in D1, richiesto e ottenuto dalla società a fronte dei risultati conseguiti. Insieme alla promozione, sono arrivati anche Silvano Di Palma, tennista di categoria 3.5, Davide Pentassuglia (3.3) e soprattutto il forte Red El Khiat, 3.2, valori aggiunti di una grande stagione, culminata con il 2° posto nel girone B a 7 squadre. 
in campionato il CT Noci ha battuto proprio il Valle dell'Ofanto, appena retrocesso in D2 (ironia della sorte), il CT Barletta, il CT Gravina e l'Avis Tennis Ruvo, pareggiato con il Pol. Tc Bitonto e perso con il CT Margherita, quest'ultimo vincitore del girone. 
Si apre ora la fase finale del torneo, che porta alla promozione in serie C: domenica 25 giugno, il team di coach Ivan Denitto, orfano dell'infortunato pezzo da 90 Red El Khiat, affronterà alle 9.00, nell'impianto nocese, il CT Andria. La sfida prevede 3 singoli e un doppio, che non sarà disputato nel caso di 3-0 netto da parte di una delle 2 compagini. 
Si tratta anche in questo caso di partita secca, la cui vincitrice affronterà la vincente tra CT Casarano e CT Bari per la Promozione in serie C.
"A questo punto ogni partita è una piccola finale ed entreranno in gioco fattori differenti rispetto a quelli tecnici" commenta il maestro Denitto.
"Credo comunque di poter dire che nei tabelloni non siamo tra i favoriti, ma questo è un punto di forza, a mio parere."
Il maestro ostunese, soddisfatto dei risultati ottenuti dalla sua D1, parla di squadra solida che, senza El Khiat, non presenta ora punti di forza, ma neanche di debolezza, candidandosi ad essere una perfetta outsider per questa fase finale. "Il primo obiettivo è confermare quanto fatto in campionato" continua, chiedendo ai suoi di dare il massimo in questi ultimi scampoli di stagione.

06 23 ivan denittoIvan Denitto è alla sua prima avventura nel Tennis club nocese, iniziata soprattutto per volontà del nocese Giuseppe Mottolese e poi positivamente accolta dal duo Francesco e Domenico Notarnicola, gestori dell'impianto nocese. "Francesco e Domenico hanno sposato in pieno questa avventura della scuola tennis e hanno assecondato tutte le mie richieste. Un grazie va a loro.
Per questo primo anno di scuola federale mi ritengo molto soddisfatto dei risultati della neo under12 allestita, con Vito Cardone, Cosimo Morea e Michele Marannino.
Abbiamo avuto buonissimi risultati dal punto di vista numerico e tanti miei atleti di valore mi hanno seguito sin qui per continuare ad allenarsi con me: non ultima è anche arrivata la vittoria di Giuseppe Tartarelli in un torneo di 4a categoria nelle Grotte di Putignano."

Punta molto sui giovani il maestro ostunese, ex tennista di categoria B4 negli anni '90 e poi divenuto maestro nazionale, livello più alto degli insegnanti di tennis. Nei 20 anni di insegnamento, tra Latiano, Mesagne, Reggio Calabria, Grottaglie e soprattutto Ostuni (dov'è dal 2000) sono arrivati i riconoscimenti, con la nomina di Responsabile Attività Giovanili nella Provincia di Brindisi e di tecnico regionale FIT (Federazione Italiana Tennis) insieme ad altri 4 colleghi.
La soddisfazione più grande da allenatore è quella di suo figlio Jacopo Denitto, promettente giovane tennista, vincitore nel 2010 del "Lemon Bowl", il più grande e importante torneo internazionale giovanile, il cui palmares annovera molte delle attuali stelle del tennis mondiale.
Un percorso da seguire, quello di Denitto nel paesino dei tre campanili, coadivuato dall'istruttore Red El Khiat e dal preparatore atletico di Coverciano, Cristian Parabita, che punta a migliorare e fortificare la già forte tradizione tennistica nocese e locale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 269 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook