Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 19 Aprile 2021 - 04:49

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

06 26 Stefano PERTA oceanman 2017LAGO D'ORTA - Sabato 24 giugno si è svolta la traversata nel Lago d’Orta (Novara) inserita, per il terzo anno consecutivo, nel circuito mondiale Oceanman quale unica tappa in Italia. Nuovo record di oltre 800 iscrizioni nelle tre distanze previste: Oceanman 14km; Half Oceanman 4,5km e Popular 1,3km. Ben 27 le nazioni rappresentate tra cui oltre 110 provenienti dalla Russia, 50 dalla Spagna e più di 20 dall’Ucraina quali nazioni più rappresentate oltre l’Italia. Non poteva mancare la Otrè Team Acque Libere che ha partecipato con 18 atleti alla 14km, con 6 alla 4,5km ed uno alla 1,3km.

Una giornata che è cominciata con il ritrovo sul campo gara a Lido Gozzano alle 7:00 del mattino e il trasferimento degli atleti della 14km alle 8,30 con il battello ad Omegna ove, alle 10:00, è stato dato il fischio d’avvio della traversata. La giornata insolitamente caldissima, ha indotto la Direzione Gara ad applicare il regolamento per la prima volta in merito all’utilizzo della muta che è stata bandita considerando l’alta temperatura dell’acqua. In ogni caso gli atleti hanno avuto facoltà di scegliere se accettare la condizione di affrontare la traversata con o senza la muta. Tuttavia all’atleta che avrebbe optato di nuotare con la muta non sarebbe stata data facoltà di comparire nella classifica ufficiale finale della traversata. Tra gli atleti Otrè dodici hanno accettato la sfida di nuotare senza la muta, mentre gli altri sei l’hanno usata. La traversata ha previsto due punti per il rifornimento di cui uno a Punta di Crabbia (dopo 5,3km dalla partenza) e il secondo ad Orta San Giulio (dopo altri 4km). Dopo ulteriori 4,7km gli atleti, seguendo la traiettoria segnata dalle boe, hanno tagliato il traguardo a Lido Gozzano. Immensa la soddisfazione per la società Otrè e i suoi tecnici che vedono, su 145 atleti in acqua aspiranti alla classifica ufficiale, arrivare al secondo posto assoluto e primo italiano il suo giovanissimo talento sedicenne Stefano Perta che chiude la traversata in 3h14’21”. Sempre per la Otrè si colloca all’undicesimo posto assoluto e quarto della categoria giovani Paolo Agrusti con il tempo di 3h34’44; al quindicesimo posto assoluto e medaglia d’argento nella categoria giovani femminile Stefania Barletta con il tempo di 3h35’46”. Nella categoria master MF20-29 per la Otrè a 4h07’02” taglia il traguardo la giovanissima Sabrina Giannuzzi che vince l’argento di categoria, pochi minuti dopo l’arrivo del capitano e coach indiscusso della Otrè Team Acque Libere Matilde Petruzzi che ferma il tempo a 4h16’23” e conquista l’oro della categoria MF40-49. Seguono, sempre per la Otrè, Antonio Tinelli (4h35’04”) cat. MM50-59, Domenico Notarnicola (4h36’06”) cat. MM30-39, Pasquale Curione (4h54’28”) cat. MM40-49, Graziana Zaccaria (5h06’27”) cat. MF20-29, Francesco Agrusti (5h06’27”) cat. MM40-49, Valeria Quiete (5h06’27”) che vince l’argento della categoria Juniores femminile e Gianvito Resta (5h39’33”) cat. MM40-49. Gli altri atleti Otrè fuori classifica, poiché hanno utilizzato la muta, sono Antonio Barletta (4h21’48”) cat. MM30-39, Roberto Miraglia (5h25’45”) cat. MM20-29 Ester Rodio (5h34’25”) cat. MF30-39, Onofrio Novembre (5h34’28”) cat. MM30-39, Modesto Angelini (5h39’06”) cat. MM50-59 e Livia D’Elia (5h39’33) cat. MF 30-39.

Per la Popular, traversata di 1,3km partita alle ore 14:00 dalla Spiaggia “Miami”, ha rappresentato la Otrè il debuttante Francesco Bilotta, cat. MM60-99, che chiude con il tempo di 40’03” e vince l’argento di categoria. Invece la Half Oceanman, traversata di 4,5km partita alle ore 14:45 dall’Isola di S. Giulio, ha visto trionfare per la sua categoria il giovane Giuseppe Ventaglini che arriva settimo assoluto con il tempo di 1h01’42”. Seguono per la Otrè la debuttante Giuseppina Massa (1h28’43”) cat. MF40-49, la strepitosa coach Matilde Petruzzi appena rientrata dalla 14km con il tempo di 1h34’50”, Luigi Mansueto (1h46’22”) cat. 20-29, Ignazio Putignano (1h46’47”) cat. MM50-59 e Anna Mansueto (2’05’40”) cat. 50-59. Alla cerimonia di premiazione la Otrè ssd conquista il 3° posto di società ed entra nella storia anche di questa edizione. Una grande ed intensa giornata di sport, divertimento, fatica, competizione, determinazione e tanta passione che per ogni atleta rappresenta una sfida con se stessi, ma nella consapevolezza che il valore della squadra e della condivisione superi la fatica muscolare e sostenga i momenti in cui, per un motivo o per l’altro, hai voglia di cedere alla pressione psico-fisica che le traversate in acque libere ti impongono.

06 26 Foto di Gruppo otrè team acque libere

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 744 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano - Prosegue la campagna vaccinale contro il Covid-19

14-04-2021

PUTIGNANO - La pagina social del Comune di Putignano fa sapere che domani 15 aprile 2021 prosegue la campagna vaccinale...

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...