ADV

 

Spaccanoci 2013: la vincitrice è la nazionale marocchina Soumiya Labani

03-17-vincitrice-spaccanoci-2NOCI (Bari) - Come previsto, a portare a casa la vittoria della Spaccanoci 2013, organizzata dall'ASD Montedoro del presidente Stefano Bianco, è stata l'attesissima maratoneta Soumiya Labani (in foto). Dalle Olimpiadi di Londra 2012, alla 10 km nocese, la nazionale marocchina ha vinto agevolmente la 2a tappa del Corripuglia 2013, davanti al vincitore assoluto per gli uomini, Rodolfo Guastamacchia, classe '86 e al terzo classificato, Francesco Caliandro, vincitore della manifestazione nel 2010. Risultati e numeri di questa Spaccanoci nell'articolo.

Grandi numeri quelli della gara podistica nocese, che batte ogni record con questa edizione 2013: 1980 gli atleti FIDAL iscritti e un centinaio i liberi (non tesserati, ndr), i bambini della scuola primaria per la mini-run e i ragazzi dell'UNITALSI per la mini-gara da 1 km. 1825 gli atleti FIDAL che hanno tagliato il traguardo dopo i 10 km di percorso, prima fra tutte la 03-17-vincitrice-spaccanoci-1nazionale marocchina Soumiya Labani (in foto al traguardo) che sentiremo domani nelle sue dichiarazioni a Noci24.it. L'atleta è partita con tutte le 238 donne partecipanti con 3 minuti di anticipo, come da regolamento, rispetto agli atleti uomini (1741 gli iscritti), e nel giro di una mezz'ora quasi perfetta ha tagliato il traguardo presso un affollato punto d'arrivo nei pressi del Bar Commercio. Poco dopo la Labani, è arrivato il primo assoluto tra gli uomini, Rodolfo Guastamacchia, con il tempo di 31'39'' , a suo dire "non eccellente, poichè con questi percorsi difficili è dura fare tempi fantastici". Da profani, lo prendiamo in parola. Elenchiamo di seguito i vincitori per ogni categoria femminile e maschile, suddivisi per fasce di età scandite da quinquenni:

RISULTATI DONNE

Categoria ASF: Labianca Francesca della Nuova Atl. Femminile Acquaviva

Categoria TF: Lasala Marianna della società Barletta Sportiva

Categoria F35: Roselli Roberta della Sport Center ASD

Categoria F40: Delfine Emma della Nadir On the road

Categoria F55: Orlando Anna della Tre Casali San Cesareo

Categoria F65 Legrottaglie Maria della società Runners del Levante

RISULTATI UOMINI

Categoria ASM: Caliandro Francesco della Podistica Carovigno

Categoria TM: Baldini Angelo della Alberobello Running

Categoria M35: Gadaleta Sabino della Perone-Riccardi Bisceglie

Categoria M40: Masciale Donato della Bitonto Runners

Categoria M45: Arcangelo Pazienza della Bitonto Runners

Categoria M50: Romano Vincenzo dell'ASD Montedoro Noci

Categoria M55: Lagrasta Giuseppe della Perone-Riccardi Bisceglie

Categoria M60: Michele Gallo dell'A.P. Valtenna

Categoria M65: D' Ambruoso Michele della Sport Center ASD

Categoria M75: De Toma Andrea dell'Atl. Tommaso Assi Trani

Categoria M80: Mirizzi Vincenzo della Amatori Putignano

Categoria M85: Chimenti Gennaro della S. Nicola Runners

Quest'ultimo il più "longevo" premiato della manifestazione con le uova pasquali dell'azienda nocese Dulciar e prodotti frutticoli: Rosa Paladino e Michele Palmisano che hanno corso con i volontari dell'Unitalsi, sono stati premiati per aver tagliato per primi il traguardo nella mini-gara da 1 km riservata ai corridori Unitalsi, gara unica nel podismo locale per questi ragazzi. Parallelamente alla gara FIDAL, si è svolta quella dei circa 100 liberi partecipanti, corridori cioè non tesserati: la prima donna a tagliare il traguardo è stata Giuseppina Andresini, mentre il primo classificato è Gianni Genco. Per quanto riguarda la classifica di società FIDAL, invece, il podio parla così, nel femminile e maschile:

CLASSIFICA DI SOCIETA' MASCHILE

1° Amatori Putignano 74 punti

2° ASD Montedoro Noci 67 punti

3° Atletica Tommaso Assi Trani 52 punti

CLASSIFICA DI SOCIETA' FEMMINILE

1° Alberobello Running 15 punti

2° Athletic Team Palagiano 15 punti

3° Pod. Faggiano V.P. Service 13 punti

In quest'ultima graduatoria, l'ASD Montedoro Noci arriva quarta, con 9 punti raccolti: ben 98 gli iscritti per la società podistica nocese di Stefano Bianco in questa 16a Spaccanoci, un successo organizzativo, di pubblico e partecipazione testimoniato dai numeri e confermato dagli occhi della nostra cronaca, che domani su queste pagine continuerà a parlare della Spaccanoci 2013 attraverso le dichiarazioni dei suoi protagonisti.

 

CLASSIFICA LIBERI DONNE E UOMINI

1° DONNE - Pina Andresini (Castellana Grotte)

1° UOMINI - Gianni Genco (Putignano)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...