Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

02 06 francesco vittorini e mario lippolisNOCI (Bari) - Dalla voglia di dare spazio anche ai giovani sportivi nocesi, nasce questa intervista doppia che ci auguriamo abbia un proseguo caloroso di lettori e curiosi: i protagonisti provengono dalle due scuole calcio del paese dei tre campanili, Francesco Vittorini (a sx della foto) dei Giovanissimi Regionali di Noci Azzurri 2006, allenati da mister Mottola e Mario Lippolis (a destra), giocatore dell'Atletico Noci, nella formazione dei Giovanissimi Provinciali di mister Matteo Gentile. Dall'entusiasmo delle loro risposte, piacevolmente lunghe e di contenuto, il chè spesso non è garantito dai colleghi più grandi, vengono fuori due profili di sana passione calcistica e di crescita personale e sportiva, nonchè di rispetto e stima reciproca al di là della maglia. 

 

PRESENTATEVI BREVEMENTE

Vittorini: Sono nato il 3 gennaio 2000, sono di Noci, il mio hobby è il computer e la mia passione preferita è sicuramente il calcio. Nel tempo libero di solito esco con gli amici e la cosa che amo di più è giocare a calcio. Ho cominciato a giocare a calcio nel 2005 nell’Atletico Noci; nel 2006 sono passato nel Noci Azzurri, non dimenticherò mai la vittoria del torneo a Scalea nella categoria Piccoli Amici.

Lippolis:  Sono nato il 26/06/2000 a Noci.
Il mio unico hobby e la mia grande passione è giocare a calcio.
Sono un ragazzo vivace, disponibile verso tutti e sempre allegro.
Il mio tempo libero lo dedico agli amici e soprattutto allo sport.
Ho iniziato ad avvicinarmi a questo sport all’età di 5 anni nella società del presidente Vito Mineccia, successivamente ho giocato con la società Noci Azzurri 2006 e attualmente faccio parte dell’ Atletico Noci.

COM'E' LA TUA SQUADRA?

Vittorini: La mia squadra è soprattutto molto compatta e unita; il nostro punto di forza è la difesa, soffriamo un po’ in attacco.

Lippolis: Siamo un’ottima squadra, il nostro punto di forza è essere un gruppo unito, un punto di debolezza è di non entrare sempre in campo con grinta.

COM'E' IL TUO MISTER?

Vittorini: Il mister Gianni Mottola è da tantissimi anni nel mondo del calcio ed è molto preparato ed esperto. Ci sta dando grande fiducia; personalmente mi sta aiutando molto e con lui sto imparando tante cose.

Lippolis: Il mister Matteo Gentile è un bravissimo allenatore, mi sono affezionato molto a lui anche perché ci conosciamo da tanto tempo; prima di affrontare ogni partita ci motiva sempre e afferma che siamo alla pari di ogni squadra del nostro girone. Ha molta fiducia in me e di questo lo ringrazio molto.

LA SQUADRA PIU' FORTE DEL TUO GIRONE.

Vittorini: Levante Azzurro

Lippolis: Juve Club G. Boniperti ( secondo me se fossimo entrati in campo più determinati in alcune partite, ce la saremmo potuta giocare di più, siamo allo stesso livello)

IL TUO RUOLO IN CAMPO. CREDI SIA IL PIU' ADATTO A TE?

Vittorini: Gioco a centrocampo. Credo sia il ruolo più adatto a me e comunque sia lascio sempre la scelta al mister.

Lippolis: Ho giocato in diversi ruoli, ma penso che quello dove riesco ad esprimermi meglio sia il mio ruolo attuale di centrocampista centrale.

COSA RAPPRESENTA PER TE IL CALCIO E L'APPARTENENZA AD UNA SQUADRA?

Vittorini: Per me il calcio è tutto, grazie al calcio ho passato momenti bellissimi che non si dimenticano. Giocare in una squadra significa soprattutto sacrificarsi per aiutare i compagni, questa è la cosa più importante per me.

Lippolis: Giocare in una squadra è qualcosa di quasi indescrivibile: si lotta e si soffre tutti insieme, è una seconda famiglia.

CHE TIPO DI CALCIATORE SEI E COSA PENSI DI DOVER MIGLIORARE IN CAMPO E FUORI?

Vittorini: Penso di essere un calciatore molto corretto e sportivo in campo. Metto sempre al primo posto la fase difensiva e la mia maggiore qualità è il tiro da fuori. Non mi piace assolutamente accendere risse o fare cose del genere. Sono molto calmo e non perdo quasi mai la pazienza. Come ragazzo non credo di dover migliorare in qualcosa, come calciatore devo migliorare soprattutto nei calci piazzati. I miei pregi sono quello di riuscire a mantenere la calma in ogni situazione e quello di aiutare sempre i compagni.

Lippolis: Non mi piace descrivermi e giudicarmi da solo, penso che dovrei migliorare caratterialmente sia come giocatore sia come ragazzo, un mio pregio dal punto di vista calcistico è la tecnica.

QUANTI GOL HAI SEGNATO IN QUESTA STAGIONE O, SE LO RICORDI, NEL CORSO DELL'INTERA ESPERIENZA NEI GIOVANISSIMI?

Vittorini: In questa stagione ho segnato 9 gol. Da quando sono nei giovanissimi in tutto 12.

Lippolis: In questa stagione ho realizzato 11 gol.

IL GOL PIU' BELLO.

Vittorini: Quello al Castellana da fuori area.

Lippolis: Il gol più bello l’ho realizzato, in questo campionato, contro l’ Accademia Calcio Mola.

COME ESULTI QUANDO SEGNI?

Vittorini: Non mi controllo, dipende soprattutto dall’importanza del gol: di solito corro verso la panchina, verso il mister e i compagni.

Lippolis: Non mi piace esultare dopo aver segnato, c’è solo un grande abbraccio con tutta la squadra.

COME TI PREPARI AD UNA PARTITA?

Vittorini: Cerco di caricarmi al massimo. In trasferta, durante il viaggio, ascolto la musica.

Lippolis: Resto concentrato, penso solo alla partita da disputare.

UNA PARTITA DA DIMENTICARE E UNA DA RICORDARE.

Vittorini: Una partita da ricordare sicuramente quella vinta 1-0 a Castellana l’anno scorso dove segnai negli ultimi minuti permettendo alla mia squadra di salvarsi. Una da dimenticare quella persa quest’anno 3-0 a Noicattaro.

Lippolis: Una partita da ricordare è stata contro l’ Accademia Calcio Mola, una da dimenticare è stata contro il Polignano.

COME STA ANDANDO IL CAMPIONATO?

Vittorini: Per ora siamo a +5 dalla zona retrocessione, mancano 5 partite.

Lippolis: Attualmente ci troviamo al quarto posto, a 4 punti dalla seconda che sfideremo questa domenica. Abbiamo disputato un buon girone d’andata che è stato caratterizzato da tre sconfitte dovute alla poca concentrazione.

QUAL E' IL VOSTRO OBIETTIVO DI SQUADRA?

Vittorini: Raggiungere la salvezza.

Lippolis: Il nostro obiettivo è diventare un gruppo perfetto, allenarci bene e alla fine i risultati arriveranno.

UN COMMENTO SULLA VOSTRA SOCIETA'. AVETE UN PUNTO DI RIFERIMENTO IN PARTICOLARE?

Vittorini: Posso solo parlare bene della mia società; non ho un punto di riferimento dato che mi aiutano tutti allo stesso modo.

Lippolis: La nostra società è sempre disponibile e organizzata ed ho un ottimo rapporto con tutto lo staff che ne fa parte; da quando sono qui penso di essere migliorato molto e per questo vorrei ringraziare i mister. Il mio punto di riferimento è il segretario Pasquale Miccolis, con lui si può discutere di tutti i problemi e ci si può sfogare con la certezza che quelle parole dette a lui, resteranno tra noi. Mi sono affezionato in particolar modo a lui.

IL TUO OBIETTIVO/SOGNO DI VITA, CALCISTICO O NON.

Vittorini: Il mio obiettivo calcistico è quello di giocare nella prima squadra del Noci.

Lippolis: Il mio obiettivo è giocare a livello dilettantistico e magari un giorno anche da professionista.

LA TUA SQUADRA DEL CUORE E IL CALCIATORE PREFERITO.

Vittorini: Inter e Javier Zanetti.

Lippolis: La mia squadra del cuore è l’ Inter, mentre il mio giocatore preferito è Balotelli.

COSA PENSI DEI CAMPIONATI GIOVANILI? HAI MAI ASSISTITO AD EPISODI SPIACEVOLI O, AL CONTRARIO, A BELLE DIMOSTRAZIONI DI SPORTIVITA'?

Vittorini: Penso siano dei campionati in cui c’è molta competizione. Ho assistito purtroppo ad episodi spiacevoli, ma nella maggior parte dei casi ho visto molta sportività.

Lippolis: Penso che siano un piccolo trampolino di lancio dove si accumula esperienza.
Purtroppo sono stato partecipe di un episodio dispiacevole, procurandomi un cartellino rosso proprio in questa stagione.

CONTINUERAI A GIOCARE L'ANNO PROSSIMO?

Vittorini: Certamente.

Lippolis: Sicuramente.

CONOSCI L'ALTRO INTERVISTATO COME GIOCATORE? SE SI', COSA NE PENSI?

Vittorini: Conosco Mario molto bene perché ho giocato con lui per molto tempo; penso sia un bravissimo giocatore e soprattutto un bravissimo ragazzo. Sarei molto felice se l’avessi come compagno di squadra.

Lippolis: Si, abbiamo giocato anche insieme: è una bravissima persona, umile e rispettosa.

C'E' COMPETIZIONE TRA LE VOSTRE SCUOLE CALCIO? COSA PENSI IN MERITO?

Vittorini: E’ naturale che ci sia competizione, ma allo stesso tempo ci rispettiamo. Secondo me la miglior cosa da fare per tutti sarebbe unire le società per essere più competitivi.

Lippolis: Non credo ci sia stata mai competizione al di fuori del rettangolo di gioco.

UN GIOCATORE DELL'ALTRA SCUOLA CALCIO CHE APPREZZI MOLTO.

Vittorini: Ce ne sono tanti. Tra questi i miei ex compagni Mario Lippolis, Mattia Guagnano e Giovanni Putignano.

Lippolis: Francesco Vittorini (anche se non mi fossi confrontato con lui oggi, avrei confermato la sua persona)

TIFI O SIMPATIZZI PER ALTRE SQUADRE NOCESI? SEGUI LO SPORT LOCALE?

Vittorini: Tifo per la Polisportiva Noci e per Noci Azzurri 2006 calcio a 5. Seguo soprattutto le partite della Polisportiva Noci.

Lippolis: Normalmente tifo per la nostra squadra locale del Noci (la Polisportiva del presidente Tinelli, ndr).

QUALI SONO I VALORI DEL CALCIO, SECONDO TE?

Vittorini: La cosa più importante è l’aiuto e il sacrificio per i compagni.

Lippolis: I valori che mi hanno trasmesso in questi anni in cui sono tesserato con l’Atletico Noci sono tanti: in primis c’è il fair play, il rispetto dell’avversario, dei miei compagni, dell’arbitro (anche se in questo devo dire che a volte pecco) e di tutta la dirigenza.
L’Atletico Noci punta molto su noi giovani soprattutto a formarci prima come ragazzi responsabili e dopo come giovani calciatori. Questi per me sono i valori del calcio e ciò che mi trasmettono in ogni circostanza.

COSA HAI PENSATO QUANDO HAI SAPUTO DI ESSER STATO SCELTO PER QUESTA INTERVISTA DOPPIA?

Vittorini: Sono stato molto felice e ho pensato di aver dato una buona impressione insieme alla mia squadra. Ringrazio Noci24.it per avermi scelto.

Lippolis: Sono rimasto molto sorpreso, non me l’ aspettavo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 294 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook