Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

03 27 roberto goffredo donghiaNOCI (Bari) - A tre partite dalla fine della regular season della C2 di calcio a5 maschile, è già tempo di tirare le somme e definire gli ultimi obiettivi di stagione per le 3 nocesi del girone B, Noci Azzurri, Futsal Noci e Noci Azzurri 2006.
In questo rush finale, brilla la stessa della matricola-outsider del presidente Maurizio Morea, al suo primo anno sportivo e con una rosa composta in gran parte da ex giocatori di calcio a11: 3 le vittorie consecutive inanellate dai biancoverdi nelle ultime 3 partite, tra cui quella di sabato, esterna, sul difficile campo del Velo Club Adelfia e quella eccezionale sulla 3a, Alta Futsal, senza contare le prestazioni maiuscole con Just Mola (attuale seconda) e Pellegrino Sport C5. I ragazzi di mister Lippolis sono ora col fiato sul collo del Noci C5 (8°), sopra di loro solo 2 punti in classifica, ma per Giammarco D'Onghia del Noci C5 il quinto posto è ancora alla porta dei suoi, nonostante i risultati altalenanti (la vittoria manca da 3 partite); la più vicina di tutte alla top five è certamente la squadra di mister Cipriani, reduce dalla sconfitta onorevole per 4-2, in casa, contro la capolista, Polisportiva Adelfia e ora a un solo punto dal suo obiettivo. Sabato ultimo derby proprio tra Noci Azzurri e Futsal. (in foto da sx, Domenico Roberto del Futsal Noci, Domenico Goffredo del Noci Azzurri 2006 e Giammarco D'Onghia del Noci C5)

FUTSAL NOCI: Il Futsal Noci di mister Lippolis, attualmente 9° con 31 punti, è reduce dalla vittoria di sabato sul campo difficile del Velo Club Adelfia, terz'ultimo in classifica, ma capace di dar filo da torcere anche alle grandi, sul campo casalingo.
"La partita di sabato ha mostrato un lato caratteriale della squadra molto importante, visto che abbiamo giocato su un campo difficile e con una squadra che ha dato parecchio filo da torcere anche all'Adelfia primo in classifica. Abbiamo avuto nuovamente un enorme mole di palle goal che non abbiamo sfruttato al meglio. All'inizio abbiamo subito leggermente la loro fisicità, ma il lato tecnico a nostro favore alla fine ha prevalso. E' stata una grande prova di carattere."
A parlare è Domenico Roberto, nocese doc, ex gloria del calcio a11 biancoverde e ora protagonista del Futsal Noci, in cui ha segnato sin ora 3 gol.
"Per essere il primo anno penso che il lavoro sia stato buono e i margini di miglioramento sono veramente ampi. Siamo molto soddisfatti.
Il nostro obiettivo, in queste ultime partite, è quello di raccogliere il maggior numero di punti. E' ovvio che il derby é una partita fuori dal comune quindi le motivazioni sono doppie, visto anche il risultato dell'andata (7-2 per gli Azzurri, ndr). Siamo in un momento molto positivo, sia fisicamente che mentalmente. Finalmente siamo riusciti ad amalgamarci bene, visto che la maggior parte di noi proveniva dal calcio a 11. Il mister ci sta dando volta per volta nozioni importanti e penso che questo stia facendo la differenza."

NOCI AZZURRI 2006: Comunque vada, la stagione del Noci Azzurri 2006 è stata un successo. Mai raggiunto un risultato così dalla società del presidente Sabatelli per tutto il periodo di permanenza in C2, ma ora, a 3 partite dalla fine del girone B, il Noci può seriamente attestarsi tra le migliori 5 del suo raggruppamento.
Nonostante i ragazzi di mister Cipriani escano ed entrino dalla zona alta della classifica, a causa di risultati non costanti, si mantengono sempre a ridosso dei posti che contano, anche grazie all'espressione di un buono gioco di squadra e di valide individualità, Adriano Recchia e Quiete in primis.
Sabato 25 marzo, al palaIntini, è stata la volta della super sfida con la capolista Polisportiva Adelfia, affrontata a testa alta dagli azzurri, autori di una rimonta e vicini per un pelo al pareggio sul 3-2. "La partita con l'Adelfia é stata una gara dai due volti" racconta il vice capitano, Domenico Goffredo, infortunatosi dopo aver rimediato un taglio profondo al ginocchio sinistro, in seguito a uno scontro con il palo. "Primo tempo bene, ma siamo stati troppo chiusi dietro, lasciando molti spazi al gioco avversario e non a caso siamo andati sotto di tre gol. Secondo tempo tutt'altra partita: abbiamo giocato 30 minuti nella metà campo avversaria, impedendo in maniera perfetta ogni loro possibilità di impostare il gioco e sfruttando in maniera quasi efficace ogni nostra ripartenza, dico quasi perché sul 3-2 abbiamo avuto diverse possibilità di centrare il pareggio ma sia la poca lucidità per le forze spese e sia gli interventi del portiere avversario, non siamo riusciti a raggiungere l'obbiettivo: rimane comunque un secondo tempo da cui possiamo tranquillamente ripartire per affrontare al meglio le prossime tre gare importantissime."
Come detto, sabato al palaIntini, il Futsal Noci ospiterà il Noci Azzurri 2006 per l'ultimo derby della stagione e per riscattare la pesante sconfitta subita all'andata per 7 reti a 2: "Mancano 3 gare alla fine e dobbiamo affrontare sabato i cugini del Futsal nel derby e a seguire seconda e quarta in classifica: inutile dire che abbiamo bisogno di confermare tutto ciò che di buono abbiamo costruito fino ad oggi. La classifica conta ben poco, ma tireremo le somme a fine campionato. Concludere il campionato davanti alle altre due società sarebbe comunque una bella soddisfazione."

NOCI CALCIO A CINQUE: A passarsela relativamente peggio dei cugini è il Noci C5 di mister Di Bari, che ancora spera di arrivare nella top five del girone B, nonostante i 7 punti di distanza dal 5° posto, da colmare necessariamente nelle 3 partite rimanenti.
Non raggiungere l'obiettivo rappresenterebbe una sconfitta per l'entourage biancoverde che puntava a questo, da inizio stagione, ma che ha incontrato, nel corso del campionato, difficoltà logistiche per via di infortuni importanti, ma anche una certa incostanza di gioco.
"Io posso parlare da gennaio, cioè da quando sono tornato nel Noci C5 (dopo un inizio stagione nel Futsal Noci, ndr): purtroppo stiamo risentendo la mancanza di alcuni giocatori, infatti il sabato su 12 giocatori, 5/dodicesimi sono under."
E' Giammarco D'Onghia a fare il punto dell'ultima parte di stagione della società biancoverde, ai nostri microfoni: nonostante manchino ancora poche partite, per lui, l'obiettivo ambizioso del Noci C5 è ancora raggiungibile, ma sbagliare nel raggiungerlo rappresenterebbe una sorta di smacco per la società. "L'Obiettivo è rimanere nelle prime 5, anche perché dopo il secondo posto dello scorso campionato, sarebbe una sonora sconfitta non rientrare nella top five. Ce la metteremo tutta come abbiamo comunque fatto finora."
Sabato, al palaFiore, contro il Pellegrino Sport C5, attuale 4° del girone B, i biancoverdi hanno pareggiato 2-2, dopo aver dominato gran parte della partita ed essersi ripresi dal doppio svantaggio messo a segno dagli altamurani: "Partita di sabato dominata per gran parte dei 60 minuti. Purtroppo ci manca sempre l'ultimo passaggio e la freddezza sotto porta. Siamo andati in svantaggio per due goal a zero e poi abbiamo recuperato la partita grazie anche a un tiro libero."
Le ultime 3 partite della stagione vedranno i biancoverdi affrontare la 3a, Alta Futsal, il prossimo sabato e poi le più abbordabili Velo Club Adelfia e Sport Five Putignano: per entrare nella top five bisognerà, come minimo, portare a casa 2 vittorie su 3, ma molto dipenderà anche dai risultati delle altre contendenti all'obiettivo.
E' bene tener d'occhio anche il Futsal Noci, che insegue a soli 2 punti e che oltre il derby, se la vedrà con la 6a, Azetium Rutigliano e la quart'ultima, Sporting Bari C5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 136 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook