Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 19 Aprile 2021 - 04:19

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

01 20 futsal noci vs noci azzurriNOCI (Bari) - Una vittoria che vale il doppio, se non il triplo quella conquistata con carattere dal Noci Azzurri 2006, nell'ultimo derby stagionale con i cugini del Futsal Noci, lo scorso 20 gennaio al palaIntini.
All'andata era finita 2-1 per i biancoverdi, che hanno poi proseguito la striscia di risultati positivi, fino a 5 partite fa, dove ha avuto inizio la sfilza di sconfitte; situazione ribaltata invece per il Noci Azzurri, penultimo in classifica e a secco di vittorie fino a 3 giornate fa e ora reduce da 2 vittorie e un pareggio.
Insomma, la morale è che le cose possono cambiare e, citando una frase social azzurra del post derby, "I morti si contano alla fine della guerra" e gli azzurri sembrano essere ancora perfettamente in piedi; per il Futsal, invece, rialzarsi sarà difficile, date le numerose defezioni in rosa che non accennano ad arrestarsi, ma mister Lippolis crede nella rinascita della sua squadra e chiama i suoi ad una reazione di carattere. (foto di Sara Tinelli)

 PalaIntini delle grandi occasioni per l'ultimo derby di stagione del calcio a5 maschile.
Il Futsal parte bene nel primo tempo e mantiene alto il pressing all'avversario, regalando il primo brivido con Roberto, che supera Manfredi, ma non inquadra di poco la porta.
Gli azzurri faticano un po' a carburare e a trovare la precisione nei passaggi, ma l'ingresso di Pace dà una spinta in avanti in campo, che però non chiama all'intervento Tria.
Le due difese lavorano bene nelle rispettive aree e nonostante il pressing reciproco di fine primo tempo, il risultato rimane inviariato fino al fischio finale.

Nel secondo tempo, il Futsal rischia  da subito la beffa in porta, con un rimpallo fortuito su D'Onghia, arginato dai biancoverdi prima che si trasformi in rete. Subito dopo ci prova R. Recchia con una conclusione diretta all'angolino basso, ma sono i "padroni di casa" a trovare per primi il vantaggio con il sempre pericoloso G. Malena, bravo a farsi trovare sul 2° palo da Gomes.
Gli azzurri incassano il colpo, ma soprattutto perdono anche Pace per somma di ammonizioni e in inferiorità numerica si arrendono al 2-0, su copione uguale alla prima rete: movimento verso il 2° palo, questa volta di Fauzzi e cross preciso di Sportelli a cercare il compagno, favorito dall'ennesimo errore di copertura azzurro.
La reazione avversaria non tarda però ad arrivare, con A. Recchia che serve di tacco il subentrato Castellana, per l'1-2 che riporta gli azzurri in partita.
Qualche decisione arbitrale dubbia rovina il clima derby, ma lo spettacolo non tarda a tornare con il pari firmato da A. Recchia, con Tria che non trattiene la sfera sul primo intervento e vede la palla insaccarsi alle sue spalle.
La partita entra nel vivo: Nitti, autore di una bella partita, si oppone a Fauzzi in contropiede, prima che un galvanizzato Castellana trovi il 3-2 mettendola all'incrocio alto dei pali, per il tripudio azzurro.
A. Recchia ha la possibilità di chiudere subito i conti, a poco dalla fine, ma non riesce a centrare lo specchio della porta: parte allora l'assedio finale biancoverde, sostenuto dal 5° fallo azzurro e Sportelli va vicinissimo al pareggio, ma il muro azzurro dice "no" con convinzione, creando confusione in area.
Nitti fa ripartire subito i suoi e A. Recchia questa volta non sbaglia, per il 4-2 definitivo che fa scoppiare la festa azzurra.

"Abbiamo trovato di fronte un avversario che non ha rubato niente e che ha giocato con la fame e la grinta giusta, portando a casa il risultato" commenta mister Lippolis del Futsal Noci a fine partita. "Non siamo stati capaci di gestire il 2-0 e al di là delle attenuanti dovute ai vari problemi che stiamo avendo in rosa, tra infortuni, problemi di lavoro e quant'altro, abbiamo tutti delle responsabilità in questo momento difficile, io compreso e dobbiamo farci tutti un esame di coscienza, soprattutto perché le aspettative di inizio stagione erano altre".
Il momento è davvero difficile per la società del presidente Morea, reduce da 5 sconfitte di fila, seppur con squadre di primo livello come Castellaneta e la capolista Audace Monopoli. 
Per Locorotondo la stagione dovrebbe essere ormai finita, per diversi problemi di salute e c'è il rischio che anche Mangini abbandoni il progetto in anticipo per problemi al crociato; Recchia e Sportelli non si allenano da tempo per motivi di lavoro, ma nonostante ciò sabato non hanno voluto far mancare il loro appoggio alla squadra, insieme a G. Malena.
Stesso discorso per Gianfrate, Tria, D'Onghia e Roberto che, seppur infortunati, hanno detto "si" al derby per dar modo alla squadra di affrontare al massimo delle forze l'avversario.

"Difficilmente se continueremo a giocare come sabato scorso riusciremo a risalire la china" commenta il mister biancoverde con rammarico. "Sabato prossimo andiamo ad affrontare il Putignano, che probabilmente vive il suo momento migliore da inizio stagione, una situazione diametralmente opposta alla nostra insomma. 
Mi auguro di avere, nell'atteggiamento, una rivalsa, una risposta, una rivincita dai giocatori che mi rimangono: il mio auspicio è quello di uscire il prima possibile da questo momento negativo e chissà che una vittoria non ci faccia tornare il buon umore".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 453 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano - Prosegue la campagna vaccinale contro il Covid-19

14-04-2021

PUTIGNANO - La pagina social del Comune di Putignano fa sapere che domani 15 aprile 2021 prosegue la campagna vaccinale...

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...