Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 30 Maggio 2020 - 00:25

trovo aziende

 

01-12-calcio-a-5NOCI (Bari) - Le festività hanno segnato il momento di passaggio dal girone B di andata a quello di ritorno nella serie C2 di calcio a5 maschile, dove militano entrambe le società nocesi: Natale e Capodanno, però, hanno portato con loro anche la tensione e l'attesa per la prima partita del 2012, il derby cittadino. Sabato 7 gennaio sono scese in campo Noci Azzurri 2006 e Noci C5, davanti ad un folto pubblico: a portare a casa il risultato sono stati, sorprendentemente e meritatamente i primi, ma quali sono state le sfaccettature di questo derby? Le abbiamo chieste ai protagonisti della partita.

IL SOSTITUTO DI VALORE: Lo chiamano il ragno nero in squadra e sabato ha risposto in maniera pronta e combattiva alla chiamata in causa di mister Ritella: subentrato al posto del portiere titolare di Noci C5, Gianandrea Roberto è il sostituto di valore del derby. Due rigori sbagliati davanti alla sua porta da parte dell'avversario Marinuzzi e una buona tenuta di gara: " Una partita dai due volti: un primo tempo ben giocato da noi e chiuso in vantaggio, nonostante i due rigori a sfavore, parati. Un secondo tempo invece ben giocato dai ''cugini'' che sono riusciti a ribaltare il risultato in due episodi, direi molto fortunosi, senza che noi siamo riusciti a creare pericolose palle da gol. Penso comunque che l'episodio decisivo sia stato il tiro libero a favore, fallito a pochi minuti dalla fine, che ci avrebbe permesso di portare a casa un risultato diverso. Personalmente sono soddisfatto della mia prestazione, anche perchè per me si trattava dell'esordio in campionato e tra l'altro giocavo contro quella che è stata la mia ex squadra per molti anni. Avrei preferito comunque vincere piuttosto che fare una bella prestazione, visto che nel calcio sin da sempre contano i punti. Un ringraziamento va comunque alla società, al mister e ai miei compagni per la pazienza e la fiducia mostrata dei miei confronti"

L'EX PER ECCELLENZA: Nonostante la febbre a 39, nonostante la condizione fisica non ottimale, non poteva mancare nella sfida contro la sua ex squadra, il giovane Michele Pugliese: vecchia conoscenza di Noci Azzurri 2006 e ora in rosa nella Noci C5, il 5 biancoverde non ha voluto dire "no" al derby per nulla al mondo: "Partita giocata alla pari x almeno 3/4 di tempo: nell'ultima parte sono emersi un pò più loro perchè, comunque, a differenza nostra, avevano una panchina con più elementi, infatti hanno avuto possiblità di ruotare tutti i loro 10 giocatori,mentre noi, dopo aver perso anche capitan Gianvito Carucci nel primo tempo, ingiustamente, siamo rimasti in 5 quando 4 vanno in campo. Una partita nervosa come si poteva immaginare, decisa da alcuni episodi: 2 rigori che, anche se falliti, hanno portato all'espulsione di Gianvito che è indispensabile per il nostro gioco e almeno 2 rigori non dati su di me; alla fine il 2 a 1 a sfavore ci poteva stare e lo accettiamo."

IL GRANDE ASSENTE: Il portiere titolare di Noci Azzurri 2006, Ninni Palazzi, assiste dagli spalti alla vittoria dei suoi, poichè influenzato: al suo posto c'è il giovane Marco. Il commento alla partita dell'estremo difensore azzurro è moderato e obiettivo e individua i punti salienti del match: "Noci C5 va in vantaggio cn Morea: gli azzurri subiscono il colpo e mister Piangivino inizia la girandola di cambi e con l'entrata di Negro la partita cambia. Negro si procura un rigore, Marinuzzi va sul dischetto ma Roberto, in grande giornata, para. In quest'occasione l'arbitro espelle il capitano di Noci C5, Carucci. Sugli sviluppi dell'azione successiva Negro si invola da solo e Roberto in uscita lo tocca e l'arbitro fischia il secondo rigore a favore degli azzurri. Va sempre Marinuzzi sul dischetto, ma Roberto para ancora! Piangivino scuote i suoi negli spogliatoi e a 5 minuti dall'inizio del secondo tempo ci pensa Netti a pareggiare i conti, 1-1. Gli azzurri prendono in mano la gara e a 7 minuti dalla fine ancora Netti beffa Roberto con un tiro dalla trequarti per il 2-1. Nei minuti finali Noci C5 ha la palla del pareggio cn Palattella, ma il numero 10 biancoverde calcia alto un tiro libero. Finisce 2-1 per gli azzurri. Inizia nei migliori dei modi il nostro anno sperando, di continuare su questa strada!"

I VINCITORI: Parla Giammarco D'onghia, di Noci Azzurri 2006: "Già in settimana eravamo in ansia per la partita, perché sapevamo che non sarebbe stato un match qualunque. Il derby è sempre il derby e si prospettavano sorprese. Proprio come la nostra vittoria , la prima contro Noci C5. Eravamo carichi di adrenalina e sentivamo di vincere, anche perché grazie alla campagna acquisti ci siamo rinforzati parecchio e siamo diventati un bel gruppo. Dopo l'intervallo abbiamo fatto sentire agli avversari la voglia di portare a casa questa prima vittoria annuale, attaccando e costringendoli a restare nella loro metà campo. Salti di gioia durante i goal, e anche al termine della partita. A mio avviso un match bello e piena di occasioni da entrambe le parti."

GLI SCONFITTI: Parla Mister Massimo Ritella, coach di Noci C5: " Ho dovuto fare i conti con le condizioni fisiche dei miei giocatori: Pugliese febbricitante e Morea reduce da un infortunio e da una preparazione risicata. L'espulsione di Carucci, fondamentale nel suo ruolo in campo, ha decretato il primo passo verso la sconfitta della mia formazione: son contento della prestazione del portiere Roberto, che ha fatto davvero bene in partita, ma alla fine accettiamo il 2 a 1 incassato nel derby"

GLI SPETTATORI: Folto il pubblico presente al derby e tra di loro il nostro intervistato, Natale Fauzzi: "Direi che la prima partita da titolare di Roberto di Noci C5 è stata ottima: sicuramente l'espulsione del capitano Carucci è stata fondamentale ai fini del risultato e l'arbitro secondo me non ha preso la decisione giusta. Noci Azzurri è risultato rinforzato rispetto alla partita d'andata, mentre Noci C5 ha perso un giocatore fondamentale come Carriero, ora al CSG Putignano. Tutto sommato, è stata una partita entusiasmante e bella da vedere."


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Necrologi

Necrologi - Domenica, 22 Dicembre 2019

Ricordo di Nicola Putignano

Necrologi - Sabato, 23 Febbraio 2019

Cordoglio

Auguri

Auguri - Domenica, 15 Luglio 2018

Congratulazioni a Sabrina Silvestri

Auguri - Venerdì, 15 Novembre 2013

I tuoi auguri a...

Auguri - Martedì, 03 Gennaio 2012

Buon anno con il calendario di NOCI24.it

La pubblicità

Pubblicità

hubberia 1
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 534 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Santeramo in colle - Residenti e carabinieri impediscono il furto del bancomat

12-05-2020

SANTERAMO IN COLLE - Durante la notte di venerdi scorso i militari della Stazione CC di Santeramo in Colle (BA), con...

Le Olimpiadi della Creatività - SPRAR/ La nuova dimora all'insegna dell'integrazione e dell'inclusione sociale

30-04-2020

COMUNICATO - Le Olimpiadi della Creatività sono un’iniziativa nata dal team del progetto SPRAR La Nuova Dimora che da subito...

Putignano - Arrestato pusher in possesso di dosi di cocaina

09-04-2020

PUTIGNANO (Bari) - In Putignano, nell’ambito di servizi di controllo finalizzati a contenere il contagio da Covid-19, i militari della locale...

Monopoli - Arrestato pusher insospettabile

06-04-2020

Monopoli (Bari) - I Carabinieri della Stazione di Monopoli, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un...

Bari Carbonara - Denunciato un positivo che ha violato la quarantena

02-04-2020

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, durante i controlli mirati a garantire il rispetto dei decreti ministeriali sulle...

Putignano - Era in possesso di oltre 700 grammi di eroina: preso corriere della droga

02-04-2020

Putignano (Bari) - Alle ore 13,00 di ieri pomeriggio, nel centro abitato di Putignano, una pattuglia della locale Stazione Carabinieri, impegnata...

NECROLOGI

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

Cordoglio

23-02-2019

La Dirigente Scolastica, prof.ssa Rosa Roberto, con l’intera comunità scolastica dell’IIS “Da Vinci – Agherbino”, partecipa al dolore della professoressa...

LETTERE AL GIORNALE

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...

8 Marzo, Giulia Basile: "Anche questa volta le donne saranno capaci di aiutare"

08-03-2020

NOCI (Bari) - Quest'anno il rumore dell'8 Marzo ha il rumore del pianto: piove. La prima cosa che ho pensato...

Mottola "Noci conceda la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre"

10-11-2019

LETTERE AL GIORNALE - In una nota stampa l'avvocato e saggista storico, Josè Mottola, riflettendo su quanto accaduto nelle scorse...