Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 1 Ottobre 2020 - 08:44
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

01-01-Giancarlo-PiangivinoNOCI (Bari) - La sconfitta di tre giornate fa, con l'Adelfia aveva rappresentato una battuta d'arresto nella corsa play off per la squadra di futsal maschile nocese, Noci Azzurri 2006, ma dopo un pareggio con il Turi, secondo in classifica e la vittoria di sabato scorso con il Dream Team Palo del Colle, diretta concorrente degli azzurri, gli uomini di Piangivino ritornano a crederci e il mister (in foto) si affida alle nostre pagine per le sue riflessioni su quel che è stato e su quel che vorrebbe accadesse, in futuro.

Gli azzurri vengono da una vittoria importantissima in trasferta contro il Dream Team Palo del Colle per 6-4 e da un 1-1 nel turno infrasettimanale di martedì scorso, che li ha visti pareggiare e sfiorare addirittura la vittoria, in casa, con la seconda in classifica, la formazione del Turi. Ancor prima, però, la sconfitta per 7-3 contro il Velo Club Adelfia, una batosta morale e di classifica per i i ragazzi di Piangivino, anche se non tutto è stato detto di questa partita: voci del futsal pugliese, infatti, ci raccontano che gli avversari avrebbero schierato un non tesserato (perlomeno, non tesserato nella loro società, ma in un'altra, ndr) per la partita con Noci Azzurri 2006, risultando, perciò, ammonibili, per questo gesto, con il ritiro della vittoria e la restituzione dei tre punti ai nocesi, che da quanto sappiamo, non hanno fatto ricorso per tale episodio. Tre punti persi davvero importanti per la società di Sabatelli, distante ora 8 punti da quinta e quarta, rispettivamente Cassano (ospite della casalinga di sabato) e Modugno e a 9 lunghezze dalla terza, cioè il Rutigliano: queste le posizioni da raggiungere per poter disputare i play off. Gli azzurri possono toccare l'ambito traguardo?

"Ho sempre pensato e ribadito piu' volte che le qualita' tecniche di questa squadra sono indiscutibili, è pur vero che da sole queste qualita' non bastano. Comunque noi stiamo crescendo in questo rush finale tentando in tutti i modi di rimanere aggrappati al gruppo di testa. Mancano ancora dieci partite e le tre squadre di 5a, 4a e 3a posizione, a partire da sabato contro il Cassano, verranno sul nostro campo e cercheremo in tutti i modi di vincere e sperare ancora in qualche modo in un loro passo falso e tra l'altro ci sono ancora degli scontri diretti che potrebbero favorirci; è chiaro che il nostro imperativo e' vincere e cercheremo fino alla fine di lottare per centrare il nostro obiettivo."

Un cammino in salita quello che aspetta gli azzurri per le prossime 10 giornate, chiamati a non sbagliare e a far man bassa di punti, senza lasciare più nulla sul campo, soprattutto se conquistato con merito e correttezza; di contro, le sconfitte e i passi falsi della squadra di Piangivino ci sono stati e chiediamo cosa sia mancato o cosa manchi ancora al gruppo.

"Il problema nostro e' uno: non riusciamo a giocare in trasferta cosi come giochiamo in casa, con la stessa determinazione e concentrazione e attenzione che mettiamo sul nostro campo. Campo in senso concreto anche, perchè non riusciamo a giocare bene sull' erbetta, poiche' il pallone viaggia lentamente rispetto al nostro gioco, fatto di movimenti veloci. E' sicuramente anche un problema di personalita' e sicurezza che sto cercando in tutti i modi di risolvere, infatti la nostra prestazione ad Adelfia, pur sfortunata per certi tratti di partita con tante occasioni create e non concretizzate, ha evidenziato questo nostro problema e quindi alla fine è venuta fuori una prestazione incolore, seppur bugiarda rispetto a quello che abbiamo creato."

Sul piano dei risultati, dopo la batosta con l'Adelfia, la squadra si è evidentemente ripresa, con gli ultimi due risultati utili di campionato, commentati così dal mister " Abbiamo fatto un' ottima prestazione contro il Turi secondo in classifica e con giocatori di livello superiore, vedi il brasiliano Favalli ( giocatore di serie A ) e abbiamo nel finale rischiato anche di vincere. Poi la prestazione di forza che abbiamo fatto sul campo del Palo del colle, sesto davanti a noi e in lotta per i playoff e malgrado qualche disattenzione da parte del portiere, che comunque si e' riscattato nel secondo tempo, abbiamo in qualche modo superato il limite delle nostre prestazioni in trasferta." La salita sta comunque dando soddisfazioni ai ragazzi di Piangivino, che dovranno tener duro in questa scalata che li aspetta e che seguiremo attraverso i nostri resoconti di campionato: sabato arriva il Cassano, quinto, al PalaIntini e il mister non ha avuto dubbi nel dichiarare che l'imperativo è vincere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 725 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari e Modugno: inseguimenti nella notte. Due arresti e un denunciato

29-09-2020

MODUGNO - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari hanno denunciato un ragazzo, neanche maggiorenne, per ricettazione. Il giovane, la...

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...